X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

La porta rossa, incontro con il cast della serie tv

15/02/2017 18:30
La porta rossa incontro con il cast della serie tv

La serie televisiva "La porta rossa" debutta su Rai 2 il 22 febbraio 2017. Mauxa ha incontrato il cast.

Abbiamo partecipato alla presentazione della serie televisiva "La porta rossa", in onda su Rai 2 dal 22 febbraio 2017. 

Ideata da Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi e diretta da Carmine Elia, la fiction propone un racconto multigenere che mescola le dinamiche del thriller a elementi propriamente mystery. Al centro della trama c'è la figura del commissario Leonardo Cagliostro (Lino Guanciale), assassinato nel corso di un'operazione. Prima di abbandonare la dimensione terrena, il protagonista è intento a svolgere un'ultima missione mosso dal sentimento d'amore verso sua moglie Anna (Gabriella Pession). Ritrovatosi in una condizione fantasmatica, il personaggio scopre che l'unico modo per comunicare con i vivi è attraverso una giovane ragazza, Vanessa (Valentina Romani), la quale scopre di possedere la capacità di comunicare con i morti. 

Lino Guanciale: “Una sceneggiatura nel suo complesso di quelle che molto raramente ti capitano fra le mani. Era già tutto molto chiaro e stimolantissimo. Ho tentato di essere più presente possibile con questo handicap, i miei colleghi di lavoro mi ignoravano e facevano come se non esistessi in scena. È stato da un lato estremamente divertente dall’altro è stata una difficoltà tecnica e stimolante da superare tutti assieme. È una serie dove è importantissimo ciò che si scopre man mano da spettatore assieme ai protagonisti”.

Gabriella Pession: “Quando Carmine mi chiamò per parlarmi di questo progetto aveva un titolo che mi piaceva di meno. Si chiamava “La verità di Anna”, un titolo che io sono felice che sia stato cambiato perché “La porta rossa” credo che abbia una magia e sia più giusto. Il motivo per cui si chiamava così è perché si racconta una storia attraverso questa moglie che perde il marito e questa perdita viene raccontata in maniera molto intima, molto interiore, in maniera molto drammatica e molto scevra da toni melodrammatici o da una cifra narrativa che abbiamo visto molte volte in televisione. Quello che mi colpì di questo personaggio era che il protagonista, Leonardo Cagliostro, muore nella prima scena e questo personaggio si rende conto che non aveva mai capito chi fosse veramente il marito, aveva giudicato in maniera troppo dura, in maniera molto severa, era arrabbiata, era chiusa dietro le sue durezze e convinzioni e la morte azzera tutto. Questa serie è una discesa agli inferi di questo personaggio, perché apparirà agli occhi di questa donna una realtà scomoda, ambigua, a tratti molto pericolosa e scoprirà delle qualità della persona che aveva al suo fianco e delle realtà che aveva ignorato fino a prima.”

Valentina Romani: “Quando ho avuto la sceneggiatura in mano un po’ ero impaurita, mi trovavo veramente di fronte a qualcosa di molto grande e di grande valore. Da lì però con l’entusiasmo dei miei colleghi quando abbiamo fatto le letture tutti insieme ho capito che non potevo farmi vincere dalla paura ma vincere io sulla paura e quindi mi sono rimboccata le maniche e ho cercato di dare ancora più originalità al mio personaggio che è Vanessa, questa ragazza di diciassette anni che vive con sua zia Stefania (Alessia Barela) e che a un certo punto della sua vita scopre di avere questo potere di vedere i morti, uno in particolare. L’arrivo di Cagliostro nella sua vita la fa cambiare radicalmente, lei all'inizio fatica tanto ad accettare questa cosa.”

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 
Personaggi correlati
Gabriella Pession, Lino Guanciale

 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Il sistema, intervista all'attore Antonio Gerardi: 'sembrava di stare su un set hollywoodiano'

Prosegue con successo la serie televisiva intitolata “Il sistema”. Gli eventi conclusivi della seconda puntata, andata in onda su Rai 1 il 25 aprile 2016, hanno suscitato forti aspettative nei telespettatori riguardo il prosieguo della narrazione. Mauxa ha intervistato Antonio Gerardi, interprete del personaggio di Romolo Fabrizi, sopr...

 

Non dirlo al mio capo, intervista all'attore Lino Guanciale: 'credo ci si possa riconoscere molto facilmente nelle situazioni proposte'

La serie televisiva intitolata “Non dirlo al mio capo” debutta su Rai 1 il 28 aprile 2016. Mauxa ha intervistato Lino Guanciale, interprete del personaggio di Enrico Vinci. “È stata un'esperienza professionalmente molto importante, mi veniva richiesto di interpretare un personaggio molto particolare, un mix di misantropia ...

 

Il sistema, intervista a Gabriella Pession: 'il mio personaggio è tormentato lungo tutta la serie'

La serie televisiva intitolata "Il sistema" ha debuttato su Rai 1 il 18 aprile 2016 registrando oltre 4 milioni di telespettatori e risultando il programma più visto in prima serata. Mauxa ha intervistato Gabriella Pession, protagonista femminile della fiction nel ruolo di Daria Fabbri: "Per me è stato un set estremamente facilitato ...

 

Il sistema, 'il valore dell'onestà riportato in prima serata su Rai 1': intervista all'attrice Valeria Bilello

La prima puntata della serie televisiva in 6 puntate intitolata “Il sistema” va in onda su Rai 1 il 18 aprile 2016. La trama della fiction diretta da Carmine Elia ruota intorno al personaggio di Alessandro Luce (Claudio Gioè), maggiore della Guardia di Finanza impegnato nel contrastare un consolidato sistema criminoso che opera ...

 

Il sistema: la nuova intrigante serie tv con Claudio Gioè e Gabriella Pession

La nuova serie televisiva in 6 puntate intitolata “Il sistema” debutta su Rai 1 il 18 aprile 2016. Prodotta da Fulvio e Paola Lucisano e diretta da Carmine Elia, narra le vicende di Alessandro Luce, maggiore della Guardia di Finanza intenzionato a porre fine al sistema criminoso che agisce all'ombra di Roma. Il protagonista princi...

 

Il Sistema: un intreccio di criminalità e politica per raccontare la corruzione nella Capitale

Il Sistema Rai 1 L'intreccio tra criminalità, politica e terrorismo; le manovre della Mafia per riuscire a impossessarsi di fette sempre più larghe dell'economia della Capitale: sembra un racconto di cronaca, e invece è il punto di partenza della nuova fiction Il Sistema, prodotta da Rai 1 e diretta da Carmine Elia, con Claudio...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni