X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Ridley Scott: per il film Prometheus gira con Charlize Theron

03/05/2011 00:03
Ridley Scott per il film Prometheus gira con Charlize Theron

Il misterioso prossimo film di Ridley Scott, tra Grecia e Alien

Il regista più mitologico di Hollywood, Ridley Scott non si dà pace dell’insuccesso di Robin Hood (2010) – bistrattato dalla  critica e dal botteghino: ha incassato solo 105.269.740 negli Stati Uniti,  in Italia a malapena 14.676.791. Il Gladiatore (2000) fruttò 450 milioni di euro in tutto il mondo.

Così, per il 2012 prometterebbe un ritorno nell’antica Grecia, dove un certo Prometeo (Prometheus è il titolo del prossimo film) entrò di notte nell'Olimpo e rubò il fuoco sacro, riportandone una scintilla agli uomini e per questo punito da Zeus, con un incatenamento nella roccia mentre le aquile gli squarciavano il petto. Ma probabilmente solo il senso greco rimarrà nella pellicola, perché a quanto pare la trama sarà di genere sci-fi e si posiziona a metà tra i due Alien (il primo dei quali diretto da Scott).

Altre indiscrezioni sulla trama non trapelano, tanto il film sarà girato per i prossimi 5 mesi in Inghilterra e Scozia. Quindi il plot è da rintracciare nella specie aliena, ossia le macchine pronte per uccidere e che si riproducono parassitando gli altri esseri viventi, che muoiono al momento della nascita del piccolo alieno.

Il film vede un cast comunque possente, aggiogato a Charlize Theron (nel ruolo di Vickers) e Michael Fassbender (David), quest’ultimo presto sugli schermi con X-Men: L’inizio. Assieme a loro, Idris Elba (già visto in Thor, 2011) e Noomi Rapace (La regina dei castelli di carta, 2009). È di queste ore la conferma della presenza di Guy Pearce, reduce da Il discorso del re.

Tenendo conto che la sceneggiatura è affidata a Damon Lindelof, che ha lavorato in Lost e poco altro, non si suppone la stessa analisi dei personaggi presente in Blade Runner. E la medesima carriera della Theron è in bilico tra successi e cadute, come i recenti The Road (2009) e The burning plain - Il confine della solitudine (2008).  

Il film uscirà l’8 giugno 2012, quindi ci sarà tempo per spulciare la sceneggiatura. 

 

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Articoli correlati

L'amore ai tempi di Hollywood, tra gossip, scandali e divorzi

In termini di gossip hollywoodiano, il 2016 è stato segnato dal divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard, una vicenda dai risvolti piuttosto spiacevoli visto che la Heard ha addotto, tra i motivi della separazione, il fatto che l’ex-marito fosse un tipo violento a causa soprattutto dei suoi problemi di alcolismo. Oggi la storia sembra es...

 

L'uomo di neve, Michael Fassbender è Harry Hole nel nuovo thriller di Tomas Alfredson

“L’uomo di neve” è un film di genere thriller-drammatico diretto da Tomas Alfredson, apprezzato regista de “La Talpa” e “Lasciami entrare”; la sceneggiatura, firmata da Matthew Michael Carnahan ed Hossein Amini, è un adattamento dell’omonimo romanzo di Jo Nesbø. Il protagoni...

 

Quello che non uccide, la Sony prepara il sequel di Uomini che odiano le donne

La Sony Pictures ha confermato che “Quello che non uccide”, sequel di “Millennium – Uomini che odiano le donne” (diretto da David Fincher e uscito nell’ormai lontano 2011), arriverà nelle sale il 5 ottobre 2018; è previsto che le riprese comincino questo settembre, anche se ancora non è stato...

 

Stockholm, Ethan Hawke e Noomi Rapace nel nuovo film di Robert Budreau

Ethan Hawke e Noomi Rapace saranno i protagonisti di “Stockholm”, il nuovo film di Robert Brudeau. Hawke di recente è apparso nel remake de “I magnifici sette” diretto da Antoine Fuqua, e al momento ha molti altri progetti in ballo: presto lo vedremo in “The Kid”, “First Reformed” (il ritorno a...

 

Assassin's Creed The Ezio Collection, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Assassin’s Creed The Ezio Collection è un videogioco sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un'edizione che racchiude al suo interno le avventure rinascimentali e italiane di Ezio Auditore, indimenticato personaggio di una serie capace di vendere oltre cento milioni di copie in tutto il mondo. Le esperienze vissute con il protagonista pi&...

 

Morgan: intervista a Michael Yare, attore del film prodotto da Ridley Scott

Morgan è il film di Luke Scott che esce oggi nelle sale, distribuito dalla 20th Century Fox e prodotto da Ridley Scott. Nel cast ci sono Rose Leslie, Michael Yare, Kate Mara, Anya Taylor-Joy, Paul Giamatti: la sceneggiatura di Seth Owen è stata inserita nella Black List 2014 delle migliori non prodotte. La vicenda racconta di una con...

 

Blade Runner 2, titolo ufficiale e cast del sequel con Harrison Ford e Ryan Gosling

Dopo anni di annunci, “Blade Runner”, pietra miliare della fantascienza che negli anni ‘80 ha contribuito a consolidare la fama stellare di Harrison Ford, avrà finalmente un sequel. Qualche settimana fa la Warner Bros ha annunciato ufficialmente che il film si intitolerà “Blade Runner 2049”, ma, a parte q...

 

Venezia 73: recensione di Brimstone o dell'inesorabile avanzamento del destino

Dakota Fanning è la potente protagonista del dramma esposto in Brimstone che attraversa il tempo e lo spazio, abilmente manipolati da Martin Koolhoven, per una altrettanto incisiva riflessione sul destino in chiave religiosa in cui il “mostruoso” antagonista è impersonato dall’eccellente Guy Pearce. Liz (Dakota Fann...

 

Festival di Venezia 2016, secondo giorno: dal fantascientifico 'Arrival' al red carpet con Michael Fassbender e Alicia Vikander

Mauxa è presente alla 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, in programma al Lido di Venezia dal 31 agosto al 10 settembre 2016. Il secondo giorno della kermesse si lega all'originale atmosfera fantascientifica di "Arrival", film in concorso diretto da Denis Villeneuve e basato sul racconto di "Story of Your Life" dello scrittore...

 

Venezia 73: recensione di The Light Between Oceans, fondante sul concetto di perdita

The Light Between Oceans, per la regia di Derek Cianfrance, segue l’evoluzione del rapporto di una coppia chiamata ad affrontare disgrazie e a prendere decisioni che condizioneranno non solo la relazione esistente tra i due protagonisti, ma anche la loro singola esistenza. Ambientato agli inizi del Novecento il lungometraggio vede la vita di...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni