X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Libro Cime Tempestose di Emily Bronte: biografia, trama e recensione

05/03/2014 14:30
Libro Cime Tempestose di Emily Bronte biografia trama recensione

Classici, "Cime Tempestose" di Emily Brontë - Emily Brontë è la quinta di sei figli di Patrick e Mary Branwell. Dopo la nascita di Anne, il padre irlandese è curato a Haworth, un borgo nelle brughiere dello Yorkshire, a nord dell'Inghilterra. Alla morte della madre, il padre cresce la prole a pane e patate escludendo dalla loro dieta qualsiasi altro pasto considerato peccato di gola – secondo le notizie di H. G. Wells. Le sorelle vengono mandate in un collegio di Westmorland dove le maggiori, Mary ed Elizabeth, non sopravviveranno.

Cime Tempestose di Emily Brontë - È la domestica Tabitha a nutrire l'immaginazione dei fratelli con i racconti della brughiera. Charlotte, Emily, Anne e Patrick passano il tempo a sfidarsi nell'inventare storie nuove culminanti nel ciclo di Gondal: isola a nord del Pacifico, teatro di vicende improntate sulla lotta alla sopravvivenza. Charlotte s'impegnerà a contattare vari editori: nel 1846 esce “Poesie” a firma delle tre sorelle rigorosamente sotto pseudonimi maschili. L'anno successivo Charlotte dà alle stampe Jane Eyre che riscuote successo. Nel frattempo, riesce a fare pubblicare i romanzi "Agnes Grey" e "Cime Tempestose", rispettivamente di Anne ed Emily. Queste opere non ottengono il favore del pubblico. "Cime Tempestose", anzi, viene liquidato come perverso e cupo.
Intanto Patrick - licenziato dalla Compagnia ferroviaria per negligenza, successivamente cacciato anche dall'impiego di istruttore per la sua relazione con la moglie del reverendo - è da poco ritornato a casa: indebolito dai vizi, muore di lì a poco gettando nella disperazione Emily: malata di tisi, smetterà di curarsi per raggiungerà qualche mese più tardi l'adorato fratello.

Christiane F.: La mia seconda vita

Biografia - Il rapporto tra i fratelli Patrick ed Emily Brontë è stato oggetto di speculazioni. Tuttavia dell'autrice poco o nulla si sa. Charlotte provvede a distruggere le carte private. Rimane il fascino di una forte personalità mistica. Nella prefazione del 1950 del libro, Charlotte racconta Emily così: “Mia sorella non ebbe per natura un'indole socievole. Le circostanze favorirono e alimentarono un'inclinazione alla solitudine: tranne che per andare in chiesa o per fare una passeggiata sulle colline, ella raramente varcava la soglia di casa. Sebbene non nutrisse ostilità per la gente tra cui viveva, non cercò mai di stabilire rapporti con essa né, salvo pochissime eccezioni, ne ebbe mai. Eppure conosceva la gente: ne conosceva i costumi, il linguaggio, le storie di famiglia, ascoltava con interesse quello che si raccontava di questo e di quello, ne parlava con ricchezza di particolari, minuziosamente, con esattezza e accuratezza, ma raramente scambiava qualche parola con le persone”.
La brughiera di Haworth è attraversata dai venti gelidi da settembre ad aprile: in questo paesaggio si tempera l'indole di Emily, “più fosca che solare, più vigorosa che gioiosa” - riferisce Charlotte: “L'opera è rustica da cima a fondo. È moorish, è selvatica, e nodosa come una radice d'erica”.

12 anni schiavo: dal libro al film

Trama - L'orfano Heathcliff, raccolto per le strade di Liverpool, è accolto di malavoglia nella famiglia Earnshaw per la risolutezza del patriarca. Mr Earnshaw finisce per preferirlo al figlio Hindley. Alla sua dipartita, Hindley lo riduce a servo. La sorella di Hindley, Catherine, invece è legata dall'infanzia da un profondo legame - ricambiato - con Heathcliff. Tuttavia preferisce sposare Edgar Linton per garantirsi una posizione sociale. Heathcliff abbandona Wuthering Heights. Quando torna, ha racimolato una fortuna ed è pronto a mettere in atto la meditata vendetta travolgendo il destino di tutti i protagonisti.

Vermeer, artista emblematico e icona assoluta

Recensione - Il romanzo è bocciato dalla critica per la verticalità temporale a più riprese della narrazione, la mancanza di un narratore onnisciente e, soprattutto, per la caratterizzazione di un villain senza scrupolo di redenzione. Non c'è un antieroe paragonabile a Heathcliff nella letteratura vittoriana. Per comprendere la natura della sua crudeltà possiamo affidarci alle parole dell'unica creatura capace di leggere il suo cuore, Catherine. Quando confida alla domestica Nelly i motivi della scelta di sposare Linton attraverso un sogno, le rivela: “Non è cosa per me sposare Edgar Linton come non lo sarebbe il paradiso: e, se quell'infame (Hindley, ndr), che ora è rinchiuso là dentro, non avesse ridotto Heathcliff tanto in basso, non avrei mai pensato di farlo. Ora, se sposassi Heathcliff, ne sarei degradata; così lui non saprà mai quanto io lo ami: e questo non perché è bello, Nelly, ma perché lui è più di me stessa. Di qualsiasi cosa siano fatte le nostre anime la sua e la mia anima sono simili; e l'anima di Linton è differente come un raggio di luna dal lampo, o il gelo dal fuoco”. E, più illuminante è il ritratto che Catherine fa alla cognata Isabella, sorella di Edgar, innamorata di Heathcliff. La mette in guardia con sofferente lucidità descrivendolo come: “Un essere cattivo, senza distinzione, senza educazione: una campagna arida, selvatica, tutta sassi e spine. Sarebbe lo stesso che mettere quel canarino nel parco in una giornata d'inverno, se ti consigliassi il tuo cuore a lui. Solo una deplorevole ignoranza del suo carattere, bambina, può suscitarti un tal sogno nella testa, null'altro che questo. Non immaginarti, ti prego, che sotto quell'aspetto severo, lui nasconda profondità di benevolenza e di affetti! Non è il diamante grezzo, non è il guscio che racchiude la perla dell'ostrica; è un uomo feroce, spietato, rapace come un lupo.”
Heathcliff la “schiaccerà come un uovo di passero”, non potrebbe mai amare una Linton, ma la sposerà per mettere le mani sulla sua proprietà.

Grazie all'unione con i Linton, i figli della tempesta di casa Earnshaw mitigheranno i propri tratti nella generazione successiva: basterà a convincere i fantasmi ad abbracciare sonni tranquilli dimorando in terra di pace eterna?

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

Altri articoli Home

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 

Agents of S.H.I.E.L.D. tra fumetto e serie televisiva

Ispirato dalla fortunata serie televisiva, la serie comics di “Agents of S.H.I.E.L.D.” targato Marvel Comics debutta nelle fumetterie americane il 13 gennaio 2016 con un primo arco narrativo intitolato “The Coulson Protocols”. La trama riserva molte sorprese. Maria Hill non è più a capo dello S.H.I.E.L.D. e il...

 

Sniper Elite 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la vita di un cecchino

Sniper Elite 4 è il videogioco a sfondo bellico sviluppato da Rebellion, che mette il giocatore nei panni di Karl Fairburne, cecchino professionista impegnato nella Campagna italiana durante la Seconda Guerra Mondiale. Il focus della produzione, che lo differenzia dagli altri sparatutto, è da ricercare nel gameplay, incentrato su elim...

 

Akame ga Kill! Zero, in arrivo il prequel del manga di Takahiro per Panini Comics

“Akame ga Kill! Zero #1” è in uscita il 9 marzo grazie a Panini Comics. Si tratta del prequel del celebre manga “Agame ga Kill!”, con la storia curata da Takahiro e i disegni realizzati da Kei Toru. La trama si concentra sul passato di Akame e della sorellina Kurome. Vendute da bambine all'Impero per essere trasforma...

 

Diabolik DK, la seconda stagione inedita

Diabolik DK la fortunata serie che narra le vicende del Re del terrore che ha avuto inizio come serie parallela alla più tradizionale collana creata negli anni sessanta, giunge alla sua seconda stagione. Solo ieri 12 febbraio veniva celebrato il ricordo della scomparsa di Angela Giussani avvenuta a Milano nel 1987 che insieme alla sorella Lu...

 

The Wild Storm, il fumetto che rilancia la fortunata etichetta di Jim Lee

DC Comics rilancia la fortunata etichetta WildStorm inaugurata con la prima serie “The Wild Storm” in uscita il 15 febbraio. A occuparsi del progetto c'è Warren Ellis, brillante autore bestseller del New York Times (“Transmetropolitan”, “Red” e “The Authority”), incaricato anche di curare le sc...

 

Recensione Baltimore: The Red Kingdom il nuovo numero uno della saga pubblicata da Dark Horse

Baltimore: The Red Kingdom è uscito in tutte le fumetterie americane il primo numero della nuova miniserie dedicata alla grande serie di Baltimore. Il primo numero di The Red Kingdom è stato pubblicato lo scorso 1° febbraio, questo nuovo arco narrativo conterà un totale di cinque numeri. La grande saga di Baltimore è...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni