X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Far Cry Primal, grafica videogame per PS4 e Xbox One: la bellezza del passato

01/03/2016 14:00
Far Cry Primal grafica videogame per PS4 Xbox One la bellezza del passato

Far Cry Primal ci conduce in uno splendido mondo preistorico, fatto di natura e animali selvaggi. Un viaggio verso il passato, tra lo scontro di tribù e la continua lotta per sopravvivere

Far Cry Primal è l’ultimo arrivato in casa Ubisoft, un videogioco che esplora terre e sentieri ancora poco tracciati nel panorama videoludico. Il famoso marchio di sparatutto in prima persona si traveste così da uomo delle caverne, in un viaggio lontano nel tempo, un salto indietro di 12.000 anni rispetto alla serie originale. Il progetto, originale ed innovativo, stravolge le consuete meccaniche dell’open world fatto di armi, esplosivi e gadget tecnologici, gettandoci in un mondo ostile ed enorme, popolato da piccole tribù rivali tra loro e costruito attorno al concetto di sopravvivenza, in ogni istante. Il setting preistorico, che ruota attorno alla raccolta e alla creazione di rudimentali ma indispensabili oggetti, viene reso alla perfezione attraverso una cura stilistica dell’epoca, fedele e credibile in ogni sua componente.

La grafica di Far Cry Primal appare sin da subito un deciso stacco con il passato, un contrasto di colori caldi in un mondo incontaminato e abitato da creature ormai estinte. La sensazione di trovarsi in un ambiente ostile, ricco di opportunità ma anche di pericoli, traccia una linea costante nelle prime fasi di gioco, persi tra panorami verdeggianti e lontani picchi innevati. Ogni zona nasconde, infatti, insidie e possibilità, tra la raccolta di risorse, per la creazione di armi e oggetti, e la sopravvivenza pura, fatta di pelli di animali e cibo con cui recuperare energia. L’alternarsi del ciclo giorno-notte rappresenta un mondo di gioco differente non solo da un punto di vista estetico, ma anche di particolari varietà di animali e piante. I colori saturi e vivaci lasciano il posto al tenue chiarore della luna, che illumina freddamente la vegetazione, e ogni specchio d’acqua rimanda pallidi riflessi argentati. L’esperienza in notturna si carica così di un’aurea quasi magica, che aumenta il misticismo del titolo, evidente ancora di più nei personaggi che incontreremo.

I personaggi di gioco sono realizzati rispettando tutti i canoni estetici del periodo scelto, tra pitture facciali e vestiario, fatto di pelli di animale e ossa lavorate. La ricerca artistica si muove anche nelle animazioni facciali e nei volti dei protagonisti, resi alla perfezione durante i filmati, espressivi e caratterizzati anche da un punto di vista spirituale. Ognuno possiede così doti e abilità particolari, che vanno dalla raccolta di oggetti a compiti mistici e spirituali, come nel caso dell’incontro con lo sciamano. La lingua creata da Ubisoft per i dialoghi dei personaggi è un tocco d’arte preistorico, un linguaggio mutuato dai vecchi idiomi proto-europei, una scelta che innalza prepotentemente l’immersività globale del titolo. Takkar, il nostro alter ego virtuale, è dotato di forza fisica e possibilità di comandare gli animali selvaggi presenti all’interno del titolo, oltre che costruire armi offensive dai diversi effetti. Le possibilità offerte dallo scenario permettono approcci differenti, che vanno dall’uso dell’arco e della lancia da grandi distanze, sino alla pura forza bruta, con attacchi corpo a corpo con la clava.

Gli animali presenti in Far Cry Primal sono uno degli aspetti più affascinanti del titolo. La loro presenza è resa viva non solo dal modo di muoversi e cacciare, ma dai continui rumori e suoni che filtrano attraverso la vegetazione. La grande varietà passa attraverso decine di specie differenti, che variano per pericolosità e quantità, con attacchi improvvisi di branchi di lupi o l’aggressione di solitarie aquile. La capacità del protagonista di ammaestrare gli animali ci conduce attraverso la mole di contenuti del gioco, partendo dal volo aereo del gufo sino al controllo delle bestie più pericolose. La cura realizzativa si esprime nel rimettere in scena creature ormai estinte, come giganteschi mammuth e tigri dai denti a sciabola, arrivando ad animali da caccia, come cervi, pecore e cinghiali.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Conferenza Microsoft all'E3 di Los Angeles: il futuro di Xbox

La Conferenza Microsoft all’E3 2017 era fortemente attesa soprattutto per la presentazione della nuova console casalinga, Xbox One X, e i giochi che potessero sfruttare le caratteristiche tecniche della macchina, ad oggi la più potente mai creata. Accanto ai videogiochi in esclusiva per Xbox, grande attenzione è stata data alle ...

 

Panini Disney, le nuove storie di Topolino all'insegna del fantasy.

“E.B. L'Extra-Terrestre”, Topostorie 39, è in uscita il 5 luglio al prezzo promozionale di € 3,60 per Panini Disney. L'albo, di 240 pagine, sarà a firma di autori vari. Tra le storie, quello inedita di Massimo Marconi (sceneggiatura) e Salvatore Deiana (disegni) che vede Topolino decidersi per una vacanza all'insegna...

 

Sette giorni in Grecia è un bellissimo racconto di viaggio pubblicato da BeccoGiallo

Sette giorni in Grecia è un fumetto pubblicato dalla casa editrice BeccoGiallo che racconta un viaggio alla scoperta di un paese bellissimo. Il libro è stato scritto da Emanuele Apostolidis e disegnato da Isacco Saccoman, tra queste pagine troviamo la bellezza e tantissime curiosità della Grecia come solo chi l’ha visitat...

 

Recensione La scimmia e il melograno è la nuova storia pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo

La scimmia e il melograno è una storia breve per bambini dagli otto anni in su pubblicata in questo mese di giugno dalla casa editrice Orecchio Acerbo. La storia che viene raccontata è stata scritta da Serenella Quarello e disegnata da Lucie Müllerovà. L’albo che contiene 64 pagine e misura 21x28 centimetri, racconta...

 

Rimini Comix, al via dal 20 luglio con tante novità

Rimini Comix, torna l'appuntamento estivo con la mostra-mercato dedicata al fumetto: la fiera del fumetto, a ingresso gratuito, si svolgerà dal 20 al 23 luglio in Piazza Federico Fellini, davanti al Grand Hotel. Tra gli eventi annunciati, Ori Cosplay International con protagonista l'acclamato artista belgradése, amatissimo dai Cospla...

 

MotoGP 17, recensione videogame per PS4 e Xbox One

MotoGP 17 è il videogioco ufficiale sul campionato di motociclismo sviluppato dall’italiana Milestone, con l’intera licenza delle categorie Moto3, Moto2 e, ovviamente, MotoGP. La serie, passata in pianta stabile nel 2013 alla casa di sviluppo milanese, rappresenta un buon mix tra arcade e alcune caratteristiche da simulatore, anc...

 

Panini Comics, Neon Genesis Evangelion: il manga tratto dall'anime di Hideaki Anno

Panini Comics annuncia la ristampa di “Neon Genesis Evangelion”, il cui primo numero è in uscita il 29 giugno per Planet Manga. Si tratta della seconda ristampa sotto il segno di “Evangelion Collection”, manga cult a firma di Yoshiyuki Sadamoto che ha debuttato in Giappone nel 1994, pubblicato da Shōnen Ace, fino...

 

BAO Publishing, I racconti dei vicoletti: l'atleta diversamente abile incoraggiata dal nonno

BAO Publishing pubblica “I racconti dei vicoletti” di Nie Jun, tra le opere fumettistiche accuratamente selezionate per inaugurare una nuova collana in omaggio ai moderni comics orientali provenienti dalla Cina. La trama de “I racconti dei vicoletti” ha come protagonista la piccola Yu'er, ritenuta non idonea al corso di nuo...

 

DiRT 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One

DiRT 4 è il videogioco rallistico sviluppato da Codemasters, regina dei titoli automobilistici arcade, storica creatrice della saga di Toca Race Driver e del successore spirituale Grid, oltre al recente Dirt Rally, uscito lo scorso anno su PS4 e Xbox One. Se nella precedente generazione i Dirt hanno rappresentato uno spettacolare connubio tr...

 

DC Comics imposta il futuro: da Wonder Woman a Batgirl

Dopo il grande successo che Wonder Woman sta ottenendo ai botteghini statunitensi e nelle sale di tutto il mondo, un’altra supereroina, tutta al femminile, sta per intraprendere il cammino che le permetterà di approdare al grande schermo. Batgirl sarà uno dei personaggi protagonisti delle prossime produzioni della DC Comics e Wa...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni