X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Son of Zorn, recensione del primo episodio della serie tv

13/03/2017 07:00
Son of Zorn recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato il primo episodio della serie televisiva "Son of Zorn", in onda su Fox Animation dal 9 marzo 2017.

La sitcom statunitense "Son of Zorn" ha debuttato sul canale Fox Animation il 9 marzo 2017.

Creata da Reed Agnew e Eli Jorné, introduce un personaggio irreale sotto forma di cartone animato e costruisce un nuovo racconto di un determinato oggetto sociale, la famiglia.

Zorn è un guerriero immaginario dell'isola di Zephyria, situata nell'oceano Pacifico del sud, con un aspetto estetico vicino a quello di "He-Man e i dominatori dell'universo". 

I toni della commedia trovano spazio fin dalle scene iniziali del primo episodio intitolato "Ritorno a Orange County". Il protagonista si trova nel mezzo di una battaglia insieme, improvvisamente il suo smartphone emette un suono, si tratta di un promemoria che gli ricorda del compleanno di suo figlio Alangulon ala "Alan" Bennett (Johnny Pemberton).

La trama evidenzia il carattere problematico del rapporto tra Zorn e suo figlio, richiamando dunque il tema del difficile ruolo di genitore, ampiamente diffuso all'interno della serialità televisiva contemporanea. L'argomento è trattato da vari punti di vista dalla fiction italiana "Amore pensaci tu", in onda su Canale 5.

Ciò che contraddistingue la sitcom è la presenza di un cartone animato accanto a persone reali, esperimento che ha trovato fortuna nel film "Chi ha incastrato Roger Rabbit" (1988) diretto da Robert Zemeckis. 

Zorn parte per Orange County con l'intento di recuperare il rapporto con Alan. La narrazione dedica molto spazio anche alla descrizione del rapporto tra il protagonista e la sua ex moglie Edie (Cheryl Hines), tra battute inerenti il passato e amare considerazione sul presente.

L'inadeguato approccio scelto da Zorn per avvicinare Alan produce situazioni esilaranti, "è mezzo nudo e agita la sua spada" - esclama il ragazzo all'interno dello scuolabus mentre sprofonda nell'imbarazzo di fronte ai suoi coetanei.

Di fronte al suo insuccesso, il protagonista cerca spiegazioni in Edie, la quale cerca di far comprendere a Zorn i suoi errori pregressi: "vieni a trovarci ogni due o tre anni e rimani soltanto per il weekend". La donna lo invita dunque a rimanere stabilmente in città - "trovati un appartamento e cerca di conoscerlo meglio, questa può essere l'ultima possibilità che hai per far parte della sua vita."

Il carattere bizzarro della sitcom si sviluppa prevalentemente all'interno della normale quotidianità in cui cerca di agire il personaggio di Zorn, come le modalità con le quali cerca un lavoro, esce a fare la spesa o va dal parrucchiere.

Negli Stati Uniti la serie televisiva ha debuttato l'11 settembre 2016 registrando oltre 6 milioni di spettatori. 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Purché finisca bene, episodio 'La tempesta': un'improvvisa esigenza di maturità

Rai 1 ripropone l'episodio “La tempesta" (trasmesso per la prima volta il 28 aprile 2014) della serie "Purché finisca bene".  Il racconto prende avvio dalla scomparsa di Aldo Del Serio, il quale si trovava in vacanza ai tropici insieme alla moglie. A seguito di uno tsunami nessuno riesce a mettersi in contatto con lui e ciò...

 

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni