X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione Molto forte incredibilmente vicino. L'incognito viaggio post 11 settembre

23/05/2012 09:18
Recensione Molto forte incredibilmente vicino. L'incognito viaggio post 11 settembre

Tratto dal romanzo di Jonathan Safran Foer dal titolo omonimo, questo film narra la vicenda di un bambino che si ritrova coinvolto nella triste pagina di storia legata all'attentato dell'11 settembre nel quale crollarono le Torri Gemelle nell'isola di Manhattan a New York City.

Recensione Molto forte incredibilmente vicino. L'incognito viaggio post 11 settembre. Tratto dal romanzo di Jonathan Safran Foer dal titolo omonimo, questo film narra la vicenda di un bambino che si ritrova coinvolto nella triste pagina di storia legata all'attentato dell'11 settembre nel quale crollarono le Torri Gemelle nell'isola di Manhattan a New York City.

Un messaggio tranquillizzante ricevuto dal padre prima dell'inevitabile e inaspettato dolore. Per il piccolo Oskar Schell di appena nove anni è l'inizio di un viaggio per colmare il vuoto lasciato dal genitore. Oskar ama le invenzioni è intuitivo, riflessivo e utilizza l'immaginazione come difesa, si mette a rovistare tra le cose del papà scomparso nell'attentato e ritrova una chiave con una busta sulla quale è riportato il nome Black. Comincia così la sua peregrinazione per le strade di New York al fine di comprendere come e dove poter utilizzare quella chiave e l'eventuale destinatario della busta, documentando ogni cosa con la sua inseparabile macchina fotografica.

Un film che unisce il dramma al mistero in una sottile rete di ricordi familiari che coinvolgono il suo amato padre fino al nonno paterno, al rapporto tra i due, alla loro storia, in quello che sembra essere un viaggio sulla presa di coscienza della condizione collettiva ed allo stesso tempo anche intima. Il film è già uscito in America lo scorso 25 dicembre 2011. 

Elemento preponderante è la forza delle emozioni, la determinazione del ragazzo e le sensazioni che riesce a suscitare il post 11 settembre. Un bambino forse già fin troppo maturo ma si tratta di una crescita veloce dovuta ad un dolore dolore soffocante. Uno stile adagio ed impeccabile che colpisce con l'intensità di un pugno allo stomaco. A volte sembra collocare il protagonista all'interno di una vera e propria caccia al tesoro, sullo sfondo di eventi tragici che catalizzano l'attenzione dello spettatore fino a renderlo partecipe di una dimensione sociale.

Il World Trade Center era il complesso di sette edifici che ospitava le due Torri Gemelle (Twin Towers) le quali vennero inaugurate nell'aprile del 1973. Per poco meno di trent'anni furono l'inconfondibile sfondo che caratterizzava l'isola di Manhattan. Cartolina suggestiva apparsa in molti film e serie Tv ambientati nella città di New York. L'11 settembre 2001 il mondo si strinse attorno agli abitanti newyorkesi in quella che fu una tragedia senza precedenti.

Molto forte incredibilmente vicino è stato diretto da Stephen Daldry regista anche di The Reader che ottenne diverse nomination e valse l'Oscar all'attrice Kate Winslet come miglior attrice protagonista nel 2009 oltre al film Billy Elliot del 2000.

Nel cast tra gli altri figurano Tom Hanks premio Oscar nel 1994 per Philadelphia e nel 1995 per Forrest Gump, nel padre del piccolo Oskar (Thomas Horn). Sandra Bullok vincitrice dell'Oscar come miglior attrice protagonista in The Blind Side interpreta la madre del piccolo protagonista di questa storia.

Tra gli altri interpreti anche Viola Davis che ha ottenuto una nomination agli Oscar per l'interpretazione in The Help uscito nelle sale italiane a gennaio 2012.

Il film come preannunciato è tratto dall'omonimo romanzo dello scrittore Jonathan Safran Foer che ha ricevuto il favore della critica per quello che è stato il suo secondo romanzo pubblicato nel 2005.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Tom Hanks



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

The Possession Experiment: il film thriller demoniaco con Eugenia Gonzales

The Possession Experiment. Alla uscita nelle sale de "L'evocazione- The Conjuring" (2013) quanti avrebbero immaginato un riscontro così positivo da parte di pubblico e critica? Non molti in verità, anche perchè il confronto con "L'esorcista", il film antesignano del genere thriller demoniaco, è quasi sempre schiacciante ...

 

Sully, il nuovo film biografico di Clint Eastwood con Tom Hanks

Sully è un film drammatico-biogarfico diretto da Clint Eastwood e interpretato da Tom Hanks, Laura Linney ("The Truman Show") e Aaron Eckhart ("Thank you for smoking"). Tratta dal romanzo autobiografico di Chesley Sullenberger, l'opera racconta la storia del capitano Sully, un pilota veterano che riuscì a far cadere l'aereo US Airways...

 

The Lost Symbol: il nuovo film tratto dal romanzo di Dan Brown

The Lost Symbol è il nuovo film tratto dall’omonimo romanzo di Dan Brown ed è incentrato, come i precedenti “Il codice da Vinci” e “Angeli e demoni” (a loro volta adattati per il grande schermo), sulle avventure del professor Robert Langdon. Nonostante il progetto sia stato annunciato più di un ann...

 

Regression: il film thriller con Emma Watson e Ethan Hawke

Regression. Non sempre nella carriera di un regista il film più personale è quello che riscuote i maggiori consensi: ne sa qualcosa Alejandro Amenabar, il regista spagnolo che dieci anni fa vinse l'Oscar per il miglior film straniero con "Mare dentro". Tanta è stata la delusione per la tiepida accoglienza di pubblico e critica ...

 

The Circle: il nuovo film thriller con Emma Watson e Tom Hanks

The Circle. Uno dei problemi più discussi legati all'era digitale è la progressiva mancanza di privacy di ognuno di noi: fino a che punto è giusto che tutte le informazioni sul nostro conto, le immagini e i dati personali di ognuno di noi debbano diventare di dominio pubblico sul web, tra social network e tutte le altre piattaf...

 

Inferno, il film di Ron Howard con Tom Hanks ancora una volta professor Langdon

Inferno. Non c'è due senza tre: deve averlo pensato il regista premio Oscar Ron Howard (quasi più famoso per essere stato Richie Cunningham nel televisivo "Happy Days" che per l'Oscar vinto nel 2001 con "A Beautiful Mind") quando ha deciso di mettersi dietro la macchina da presa per girare "Inferno", suo terzo adattamento per il grand...

 

Salvate il soldato Ryan: il film bellico di Steven Spielberg con Tom Hanks e Matt Damon

Salvate il soldato Ryan è un film bellico ambientato durante la seconda guerra mondiale coprodotto e diretto da Steven Spielberg e interpretato da Tom Hanks, Matt Damon, Vin Diesel e Paul Giamatti. La pellicola uscì negli Stati Uniti il 24 giugno del 1998 e riscontrò un grande successo di pubblico e di critica, tanto da vincere...

 

Tom Hanks si interessa al ruolo di Chesley "Sully" Sullenberger nel prossimo film di Clint Eastwood

Tom Hanks sarebbe interessato a interpretare il capitano Chesley “Sully” Sullenberger nel nuovo film diretto da Clint Eastwood. Lo rivela Deadline Hollywood. Hanks ha già vestito i panni di eroi nazionali come Jim Lovell in Apollo 13 (1995), Richard Pillips in Captain Phillips - Attacco in mare aperto (2013) e, prossimamente, Jam...

 

Inferno: giunge Felicity Jones a Firenze per le riprese del film con Tom Hanks

Inferno, il film diretto da Ron Howard e interpretato da Tom Hanks sposta il set a Firenze dopo la location di Venezia. Trama. Il film “Inferno” sarà girato a Firenze dal 3 al 14 maggio. La trama vede Robert Langdon, un professore di Harvard svegliarsi in una stanza d'ospedale a Firenze senza alcun ricordo di ciò che &egr...

 

Inferno: riprese veneziane, entusiasta Tom Hanks torna nei panni del professor Langdon

Inferno film. Set blindato per le riprese veneziane di Inferno cominciate ieri, come lo stesso regista Ron Howard – con foto a corredo che lo mostra insieme a un entusiasta Tom Hanks – ha annunciato su Twitter. Troupe e cast poi si sposteranno a Firenze. Trama. Il professor Robert Langdon, esperto di simbologia, si risveglia in un ospe...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni