X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione del film Boston - Caccia all'uomo

20/04/2017 07:30
Recensione del film Boston - Caccia all'uomo

"Boston - Caccia all'uomo" è il film di Peter Berg che affonda le indagini dopo un attentato terroristico.

Boston - Caccia all’uomo è il film di Peter Berg con Mark Wahlberg, Kevin Bacon, John Goodman, J. K. Simmons e Michelle Monaghan.

Il sergente Tommy Saunders (Mark Wahlberg) penetra in un’appartamento alla ricerca di un sospettato. Una coppia cena in un locale. In un laboratorio del MIT si studia un prototipo di robot; un ragazzo asiatico fa jogging.

Due fratelli sono a casa, Dzhokhar e Tamerlan Tsarnaev, di origine cecena. Sono loro due terroristi che si preparano ad un attentato ad una maratona, quella di Boston del 15 aprile 2013: “Sei pronto per questo?”, chiede Dzhokhar. E le vite che prima procedevano inesperte ora si trovano in pericolo.

Ls maratona procede tra entusiasmo e attenzione, con la musica di Trent Reznor e Atticus Ross che prepara a qualcosa di inatteso. I due attentatori si spostano tra la folla, lasciano due zaini. Poco dopo le espulsioni gettano il panico, le persone precipitano a terra e fuggono.

Il film di Peter Berg da documento di un vento diventa così anche carico di pathos, perché entra nelle vite degli agenti che devono agire per trovare nel minore tempo possibile gli attentatori. I due giovani che cenavano all’inizio ora sono in ospedale, gli vengono amputate le gambe. 264 feriti versano in condizioni gravi, 3 sono i morti tra cui un bambino. Il film per trarre maggiore realismo si è basato sul libro “Boston Strong” di Casey Sherman e Dave Wedge.

Si iniziano ad analizzare le riprese, per scoprire indizi che conducano agli attentatori. “Il mio istinto mi dice che sono probabilmente i colpevoli”, dice Richard DesLauriers (Kevin Bacon), l’agente speciale riferendosi a due persone intraviste nei fotogrammi. S’infervora poi sul fatto che qualcuno abbia venduto le immagini ad un canale televisivo, che le trasmetterà e inquinerà così le ricerche.

Tutti i momenti di indagine - che potrebbero risultare noiosi - in realtà sono poi dilagati di suspense sia attraverso la collaborazione degli abitanti, che con scene di sparatorie. Infatti nel tentativo di nascondersi, Dzhokhar e Tamerlan uccidono un ufficiale e rubano la sua arma, annunciando anche di volere effettuare un altro attentato a New York City. Il ragazzo che faceva jogging in realtà collabora con loro, ma ora teme di essere arrestate e fugge, cercando di farli arrestare: il sergente Tommy Saunders dubita che lui sia solo una vittima.

Qui arriva Jeffrey Pugliese (JK Simmons): “Hanno una bomba, cercano di spararci”, fa un poliziotto. “Sì, non mi dire”, risponde pacatamente. Tra esplosioni e assurde armi confezionate durante l’operazione dai due attentatori, la scena di violenza è una delle migliori realizzare negli ultimi anni. Incongrua, se non fosse vera.

Toccante è poi il momento finale in cui alcuni sopravvissuti raccontano come abbiano affrontato il prosieguo della loro vita, sfregiata da quel gesto: e la continuità di quella vicenda è data dalla citazione dell’attentato di Parigi, Nizza, Bruxelles come eventi in cui le persone diventano da vittime a “portatori di pace”. Sono scene che riconducono ad un  pathos più composto rispetto ad film come "World Trade Center" (2006) di Oliver Stone che racconta gli attentati dell'11 settembre 2001.

Peter Berg riesce così sempre a sorprendere, passando da commedia come “Cose molto cattive” (“Very Bad Things”, 1998) a “The Kingdom” (2007), il sarcasmo supereroistico di “Hancock” (2008), la fantascienza di “Battleship” (2012) , l’azione di guerra di “Lone Survivor” (2013). Fino al drammatico “Deepwater Horizon” (2016), sull'esplosione di una piattaforma petrolifera avvenuta nel 2010 e il successivo disastro ambientale.

In “Boston - Caccia all’uomo” è soprattutto vedendo le interviste reali che si ripensa a quanto la finzione abbia rappresentato nei momenti precedenti del film. E che Peter Berg ha  creato un’opera sincera, da un evento tangibile. Ciò che dovrebbe realizzare una buona narrativa, rendere palese l’indicibile che si trova nella realtà.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Boston - Caccia all'uomo

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Proud Mary, prime immagini del film sull'assassina professionista

Taraji P. Henson appare nel primo trailer del film thriller "Proud Mary”, film di Babak Najafi. Nelle immagini la protagonista Mary, una spietata assassina professionista, che incontrando un giovane ragazzo scarpe di avere un istinto materno finora sconosciuto. Nelle immagini inizialmente si allena, si trucca, poi indossa un giubbotto di pel...

 

Recensione del film Finding Oscar, la luce sul genocidio elogiata dalla critica

Finding Oscar è il film documentario di Ryan Suffern, uscito nella sale statunitensi e accolto in maniera positiva dalla critica. Il film è disponibile anche in Video on Demand. Nel documentario lo stesso presidente Reagan appare mentre dà la mano al presidente e militare guatemalteco Efraín Ríos Montt, che giust...

 

Glass, M. Night Shyamalan svela il sequel di Unbreakable e Split

Con l’annuncio del suo prossimo film, “Glass”, M. Night Shyamalan è riuscito ancora una volta a spiazzare tutti; un colpo di scena degno delle migliori pellicole del regista di origini indiane, annunciato da quest'ultimo lo scorso aprile con una serie di messaggi su Twitter, e che dà finalmente una risposta a tutti i...

 

Il regista Steven Soderbergh dirige un film girato con l'iPhone

Steven Soderbergh ha realizzato un film con l’iPhone. La protagonista è Emmy Claire Foy, che ha recitato nella serie "The Crown" e Juno Temple. Il titolo del lavoro è “Unsane", e la distribuzione del film dovrebbe avvenire in digitale. Al momento non sono resi noti il dettagli sulla trama. Già il regista Sean Bake...

 

Il Festival di Venezia 2017 riesce ad unire Jane Fonda e Robert Redford in un film e con un premio alla carriera

Jane Fonda e Robert Redford riceveranno il premio alla carriera alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La consegna dei Leoni d’oro avverrà il 1 settembre nella Sala Grande del Palazzo del Cinema. I due attori saranno poi protagonisti del film Fuori Concorso “Our Souls at Night”, diretto da ...

 

Emilia Clarke, l'attrice è una spia dell'FBI nel film crime 'Above Suspicion' tratto dal romanzo

Emilia Clarke dopo il ruolo di Daenerys Targaryen ne “Il trono di Spade” è divenuta una delle attrici più eclettiche dello star system. Pur se di origine inglese, ha saputo scegliere vari generi hollywoodiani anche la cinema, proprio per tentare di adeguarsi ai gusti di un pubblico con interessi eterogenei. Sarà Su...

 

Film più visti della settimana, 'War for the Planet of the Apes' e 'The Big Sick' sono le novità

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 14 al 16 luglio 2017 vede al primo posto la novità “War for the Planet of the Apes” (56.500.000 di dollari): la storia è quella di Caesar che deve difendere la sua razza di scimmie. “Spider-Man: Homecoming” scende al secondo posto (208.270.314 milio...

 

Dunkirk: 'in aria o in acqua, Christopher Nolan era vicino a noi', intervista all'attore del film Kevin Guthrie

Dunkirk è il film di Christopher Nolan che uscirà negli Stati Uniti il 21 luglio. Nel cast ci sono Fionn Whitehead, Kenneth Branagh, Mark Rylance. I soldati alleati della Gran Bretagna, del Belgio, del Canada e della Francia sono circondati dall'esercito tedesco sulle spiagge di Dunkirk. Dal 27 maggio al 4 giugno 1940 si effettua un&...

 

Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2, primi dettagli sul film presentato al Disney Expo

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono stati rivelati dei dettagli sul film “Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2”, sequel del film del 2012 "Ralph Spaccatutto” (”Wreck-It Ralph”). Sono state mostrate anche alcune immagini del film.   La trama ruota attorno a Vanellope (Sara...

 

Frozen 2, il film uscirà il 27 novembre 2019: rivelati dettagli con il corto 'Olaf's Frozen Adventure'

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono emerse alcune informazioni su “Olaf's Frozen Adventure” - il cortometraggio che s’ispira al film “Frozen” - e su “Frozen 2”. Kristen Bell e Josh Gad hanno ironizzato affermando che ili quel di “Frozen” potrebbe intitolarsi "...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni