X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Intervista allo scrittore Lee Child, autore del personaggio Jack Reacher

18/10/2016 07:30
Intervista allo scrittore Lee Child autore del personaggio Jack Reacher

Mauxa ha intervistato Lee Child, scrittore dei romanzi che hanno come protagonista Jack Reacher. Dai romanzi sono stati tratti due film interpretati da Tom Cruise.

Lee Child è l’autore del personaggio letterario Jack Reacher, apparso per la prima volta nel 1997 nel romanzo “Zona pericolosa” (“Killing floor”). Mauxa lo ha intervistato.

Nei ventuno romanzi pubblicati, che hanno venduto più di 60 milioni di copie Jack Reacher si delinea come nato a Berlino Ovest nel 1960 da madre parigina, padre militare statunitense, cresciuto con il fratello maggiore Joe in vari villaggi dell’esercito. Da militare è Maggiore, è pluridecorato e abile tiratore. Quando lascia l’esercito conduce una vita vagabonda negli Stati Uniti, con poco soldi e uno spazzolino da denti. Dopo aver lasciato l’esercito è arrestato per omicidio, scoprendo che la vittima è proprio il fratello Joe.

Il romanzo del 2005 “La prova decisiva” (“One Shot”) è stato adattato nell’omonimo film del 2012 interpretato da Tom Cruise. “Jack Reacher - Punto di non ritorno” (“Jack Reacher: Never Go Back”, 2013) è trasposto al cinema nel film in uscita il 20 ottobre, distribuito dalla Paramount Pictures.

D. Nel romanzo "Jack Reacher, Never Go Back" la donna occupa un ruolo importante. Come mai?

Lee Child. Perché le donne occupano un ruolo importante in tutti i libri di Reacher. Anzi, in tutte le nostre vite. In questo caso particolare ho voluto esplorare la tensione all'interno di un rapporto che è stato in parte romantico e in parte professionale. Reacher deve interagire con Susan Turner, in parte per cortesia, e in parte perché è insito nel suo status.

D. Hai lavorato anche alla sceneggiatura del film?

L. C. Ho avuto un ruolo ufficiale nella produzione, ho visitato il set molte volte. Ho anche un piccolo cameo nel film.

D. Se tu fossi un personaggio di un romanzo, quale azione vorresti eseguire?

L. C. Se potessi farla franca, vorrei agire come fa Reacher.

D. "Night School" è il prossimo romanzo. Ci puoi raccontare qualcosa sulla trama?

L. C. Si tratta di un prequel, ambientato venti anni fa, nel 1996. Reacher è ancora sotto le armi. Volevo esplorare quel periodo in cui sapevamo di essere di fronte ad un nuovo tipo di minaccia per la sicurezza, ma non avevamo esattamente la certezza di cosa si trattasse. Trovo molto interessante il fatto che le agenzie governative siano disposte ad ammettere di avere di fronte qualcosa che ancora non hanno compreso, o non sanno come trattare. Nella storia di "Night School", un’unica frase è stata udita: "L'americano vuole un centinaio di milioni di dollari”. Da chi, e per cosa?

D. Sei inglese, ma sei andato a vivere a New York. C’è un motivo particolare?

L. C. Amo le città, e New York è la più grande di tutte.

D. Una domanda sulla tua vita privata. Come è la tua giornata tipo?

L. C. Sono molto sedentario. Non ho hobby tranne la lettura. Sono indifferente al cibo. Non faccio mai attività fisica. E quando si tratta di tecnologia, sono al passo con i tempi di dieci anni prima.

D. All’inizio dei tuoi romanzi ci sono sempre azioni, piuttosto che descrizioni: "Sono stato arrestato da Heno’s a mezzogiorno” in “Killing floor” (“Zona pericolosa”). "Alla fine hanno messo Reacher in una macchina e lo condussero in un motel ad un miglio di distanza” in “Jack Reacher: Never Go Back” (“Jack Reacher - Punto di non ritorno”). Come mai questa scelta?

L. C. Perché voglio afferrare il lettore all'inizio, con un senso di azione dinamica. Dando il senso di domande a cui rispondere.

D. Qual è il tuo film preferito e perché?

L. C. Questa è una domanda difficile. Forse "Seven", che è molto coraggioso dal punto di vista della scrittura.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Oscar 2017, il film vincitore è 'Moonlight' prodotto dalla Plan B Entertainment di Brad Pitt

Si sono stanotte gli Oscar 2017, presso il Dolby Theatre di Los Angeles. Il miglior film è “Moonlight” di Barry Jenkins (leggi la recensione) prodotto da Adele Romanski, Dede Gardner e Jeremy Kleiner per la Plan B Entertainment di Brad Pitt. La stessa società aveva vinto il premio per “12 anni schiavo” nel 201...

 

Intervista a S. Leigh Savidge, lo sceneggiatore candidato all'Oscar racconta il film 'Straight Outta Compton'

La notte degli Oscar svoltasi ieri ha tra le sezioni anche quella riservata ai film con sceneggiatura originale (Best Writing, Original Screenplay), inaugurata nel 1940. Prima di allora esisteva il premio Oscar al miglior soggetto, poi confluito in questo. Mauxa ha intervistato S. Leigh Savidge, che nel 2016 è stato candidato a questo premi...

 

Oscar 2017, immagini delle ultime prove con i candidati

Nelle immagini che mostriamo ci sono i candidati agli Oscar 2017 durante le ultime prove della cerimonia, che si stanno svolgendo in queste ore. L’attore Dwayne Johnson è tra i presentatori, insieme a Michael J. Fox, Seth Rogan e al regista della cerimonia Glenn Weis. In altre immagini c’è Samuel Jackson, Mark Rylance, Sc...

 

Oscar 2017: l'Academy esclude dalla nomination un candidato al Miglior Missaggio sonoro

Su indicazione della commissione per la categoria inerente il “Miglior Missaggio sonoro” (Sounf Mixing), l’Academy e il consiglio di amministrazione hanno votato giovedì scorso affinché venisse annullata la nomination per Greg P. Russell, che ha lavorato al film “13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi”...

 

Oscar 2017, immagini dei candidati alla categoria miglior documentario

Nelle immagini che mostriamo ci sono i candidati alla sezione miglior documentario, che posano in attesa della cerimonia degli Oscar 2017. La cerimonia si tiene stasera 26 febbraio 2017, condotta da Jimmy Kimmel. Tra gli italiani vediamo il regista Gianfranco Rosi e la produttrice Donatella Palermo, per il film “Fuocoammare”; Ezra Edel...

 

Oscar 2017, immagini delle prove del cantante John Legend

Nelle immagini che mostriamo c’è il cantante John Legend, mentre presso il Dolby Theatre di Los Angeles effettua le prove in attesa dell’esibizione alla cerimonia degli Oscar 2017, che si tiene il 26 febbraio. Il cantante si esibirà con "City of Stars" e "Audition (The Fools Who Dream)”, dal film “La La Land&r...

 

Oscar 2017, immagini degli ultimi preparativi del red carpet

Nelle immagini che mostriamo ci sono le ultime fasi preparatorie della cerimonia degli Oscar 2017. Le statue degli Oscar sono inserite all’interno del Dolby Theatre, mentre all’esterno si prepara il red carpet. La cerimonia si tiene il 26 febbraio 2017. Il conduttore è Jimmy Kimmel, mentre è stato confermato che tra i pr...

 

Oscar 2017, immagini della cerimonia con i candidati al migliore film straniero

Nelle immagini che mostriamo ci sono i candidato agli Oscar 2017 nella categoria come migliore film straniero. C’è il regista di “Land of Mine - Sotto la sabbia” (“Under sandet”) Martin Zandvliet, per la Danimarca; per la Svezia c’è Hannes Holm che concorre con “En man som heter Ove” (&...

 

Premio César du cinéma: vince 'Elle', ma la rivelazione è il film 'Divines'

I premi César francesi si sono svolti ieri a Parigi presso il Théâtre du Châtelet: sono assegnati dall’Académie des arts et techniques du cinéma. A vincere è stato il film “Elle” di Paul Verhoeven, interpretato da Isabelle Huppert. La trama segue Michèle, una donna a capo di u...

 

Cruella, Emma Stone protagonista del live action su Crudelia De Mon

È di gennaio 2016 la notizia che Emma Stone fosse interessata a interpretare Crudelia De Mon in nell’ennesima trasposizione live action che la Disney stava progettando per uno dei suoi personaggi animati più famosi e amati. Lo scorso dicembre, la testata “Deadline” ha rivelato che Alex Timbers, acclamato regista di B...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni