X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

DOOM videogame per PS4 e Xbox One: il ritorno dello sparatutto per eccellenza

12/05/2016 14:00
DOOM videogame per PS4 Xbox One il ritorno dello sparatutto per eccellenza

DOOM rappresenta l'essenza degli sparatutto in soggettiva, un classico rivisto e rivisitato da Bethesda Softworks. Il nuovo titolo è un gioco violento e frenetico, un rinnovamento in chiave moderna di una serie ormai storica

DOOM rappresenta per molti appassionati di videogiochi una delle loro prime esperienze videoludiche, un precursore degli sparatutto in soggettiva che ormai ricoprono la maggior parte del mercato. Il successo originario della serie, oltre che nell’impianto tecnico tridimensionale, si doveva ad un gameplay veloce e violento, un ritmo assolutamente inarrivabile per l’epoca. A distanza di più di un decennio, il brand torna con un nuovo capitolo, il reboot di una serie storica passata ora nelle mani di Bethesda Softworks, software house conosciuta recentemente per Skyrim e la serie Fallout.

La trama di DOOM si colloca anteriormente rispetto alle vicende originali, ponendosi quindi come un prequel all’intera saga. L’ambientazione futuristica rimane il setting dell’avventura, con strutture sci-fi asettiche e dalla fredda scala cromatica. L’ambiente sin troppo perfetto si colora presto di sangue, con l’arrivo di creature al limite dell’infernale, nel rosso pianeta di Marte. Nei panni di un marine, Doomguy, ci ritroviamo così a fronteggiare i nefasti esperimenti della compagnia UAC, resa nota proprio dai capitoli precedenti. La struttura narrativa del titolo, lontana da qualsiasi complessità narrativa, è un ritorno alle origini, abbandonando lo stile e le atmosfere più cupe e horror del terzo episodio.

Il gameplay di DOOM è sintetizzabile in una sola parola: frenetico. Alla base dell’idea di Bethesda Softworks vi è infatti quella di modernizzare la saga, un intento che si muove lungo combattimenti e scontri veloci e sanguinolenti, un inno agli sparatutto in soggettiva. Il ritmo dell’azione si mantiene sempre concitato e violento, reso ancora più spettacolare dal nuovo sistema di esecuzioni, tanto brutali quanto visivamente appaganti. Le armi a disposizione sono, come da tradizione, caratterizzate in modo estremamente particolare e vario, con il ritorno della motosega, un vero e proprio tripudio a tinte splatter. L’avventura principale trascina il giocatore in crescendo di situazioni, per numero di nemici e difficoltà, con una durata totale che si attesta ben sopra la media degli ultimi sparatutto moderni. La componente multiplayer mantiene inalterata la velocità e il carattere frenetico degli scontri, un rinnovato intendere gli arena shooter di una volta.

La grafica del gioco si basa sul motore grafico proprietario id Tech 6, con un risultato finale soddisfacente anche su console, con le versioni PS4 e Xbox One definite ed estremamente fluide. Proprio questo aspetto permette a DOOM di mantenere intatto il feeling arcade e immediato della serie, altamente spettacolare nelle esecuzioni e nei violenti scontri armati. Il livello di dettaglio è ottimo, con nemici differenziati dal punto di vista estetico e di equipaggiamento, spesso presenti in numero massiccio su schermo. Le ambientazioni spaziano dalle fredde e grigie pareti da laboratorio, a scenari maggiormente infernali, fatti di caldi colori. Gli effetti durante le sparatorie, tra esplosioni, smembramenti, sangue e fumo regalano un quadro visivo tanto spettacolare quanto brutale, una sintesi perfetta dello spirito originario della saga.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, recensione per PS4: il ritorno della mascotte PlayStation

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy è un pezzo di storia del videogioco, la collezione completamente restaurata dei primi tre storici capitoli usciti su PlayStation, un ricordo a cui tantissimi videogiocatori sono legati. Proprio l’aspetto nostalgico ha convinto Activison ad affidare al team interno Vicarious Visions il compito di riportare...

 

Recensione film Spider-Man: Homecoming

Spider-Man: Homecoming costituisce un nuovo e promettente inizio per l’eroe Marvel Comics. Un avvio che propone alcune interessanti novità rispetto ai film del passato. Dopo gli Avengers, Ant-Man e la serie "Guardiani della Galassia", la Marvel, con questo nuovo lungometraggio, continua a proporre avventure accattivanti che uniscono un...

 

Dynamite Entertainment, John Wick: dal film al fumetto in uscita

Dynamite Entertainment annuncia l'uscita per settembre del fumetto “John Wick”. Il progetto nasce grazie alla collaborazione della casa editrice con la Lionsgate Films. La trama verterà sulle origini del popolare sicario interpretato per il grande schermo da Keanu Reeves. Dunque, seguiremo un giovane protagonista appena uscito d...

 

Star Comics, in arrivo il fumetto su Rai: fantasma protettore di un futuro incerto

Star Comics pubblica la serie targata Valiant, scritta da Matt Kindt e disegnata da Clayton Crain: saranno due volumi in uscita il 12 luglio, rispettivamente intitolati “Rai - Il fantasma del Giappone” (con i primi quattro numeri della serie comics) e “Rai - Battaglia per il nuovo Giappone” (#5-8). Gli albi saranno disponibi...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni