X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Attacco al potere 2: recensione dell'inverosimiglianza ridicola di un action film

03/03/2016 08:00
Attacco al potere 2 recensione dell'inverosimiglianza ridicola di un action film

Gerard Butler e Aaron Eckhart ancora nei rispettivi ruoli di agente e presidente per un sequel, diretto da Babak Najafi, che vuole sbalordire a ritmo di coreografie d'azione, ma pecca di poca attenzione in termini di sceneggiatura e personaggi.

Babak Najafi dirige l’action movie Attacco al potere 2 con protagonisti Gerard Butler e Aaron Eckhart, non senza Morgan Freeman, gli stessi personaggi su cui si basava il primo capitolo.

La trama dell’action film Attacco al potere 2 prende spunto da quella del primo capitolo, ma concedendo un respiro più internazionale. Il protagonista è sempre lui, Mike Banning (Gerard Butler), l’agente dei servizi segreti, nonché fidata guardia del corpo del presidente degli Stati Uniti, nella persona di Benjamin Asher (Aaron Eckhart). Trascorsi due anni dall’attacco del drone volto a stanare il pericoloso trafficante di armi Aamir Barkawi, attacco nel quale morì la figlia del latitante, i più imponenti leader mondiali sono chiamati a riunirsi a Londra per i funerali del Primo Ministro inglese. Proprio quando tutti si trovano nella capitale ha inizio una brutale esclation di violenza, dettata da un folto gruppo di terroristi disseminati ovunque, che conduce alla morte di diversi politici, oltre ai danni subiti dalla capitale europea. Mike si ritroverà dunque a dover trarre nuovamente in salvo il presidente americano, esattamente come in Attacco al potere – Olympus Has Fallen, ma questa volta dovrà muoversi nei meandri di un’altra metropoli, affrontando pericoli e difficoltà sempre maggiori e potendo comunicare unicamente con il vicepresidente Trumbull (Morgan Freeman).

Attacco al potere 2 rappresenta il sequel del primo episodio, Attacco al potere – Olympus Has Fallen, ma mostra drastiche spaccature rispetto al film del 2013 da cui deriva, che venne diretto da Antoine Fuqua. Il tema della vendetta è sempre presente ma, mentre nel primo capitolo le possibilità di verosimiglianza rispetto ad un attacco terroristico verificabile nella realtà non erano da escludere, in questo secondo tentativo l’esagerazione ha il sopravvento, basti pensare all’ecatombe di leader mondiali che si verifica senza un’introduzione ed uno svolgimento coerente e lineare. Un film d’azione che si rispetti deve poggiare su solide sequenze action, ricche di effetti speciali e rocambolesche coreografie corpo a corpo, ma deve essere anche in grado di non superare i limiti consentiti dalla verosimiglianza altrimenti, e Attacco al potere 2 ne è un esempio, si scade nel ridicolo.

La regia del film è stata affidata a Babak Najafi, un regista che predilige le panoramiche aeree per inglobare la scena tout court e che è chiamato a narrare una trama estremamente diversa rispetto a quella esposta nel primo film. Dagli interni della Casa Bianca statunitense agli esterni delle strade londinesi, infatti mentre in Attacco al potere la maggior parte delle azioni si svolgevano all’interno della tenuta presidenziale, presa d’assalto dai terroristi, in Attacco al potere 2 il presidente e la sua guardia del corpo corrono da un luogo all’altro per tentare di trovare riparo, anche se l’ultimo luogo nel quale si ritroveranno richiamerà il bunker americano del primo episodio. Il protagonista Mike Banning, interpretato da Gerard Butler, paragonabile ad un supereroe che domina su tutto e tutti, riuscendo sempre ad optare per la soluzione corretta dell’enigma, in questo secondo episodio accentua il suo sadismo, provando visibile piacere nel commettere efferati omicidi, perdendo tutta la sobrietà di cui si era insignito nel primo film della saga. Anche il presidente, per il cui ruolo è stato confermato Aaron Eckhart, subisce un drastico cambiamento: pur rimanendo fedele alla propria patria come nel primo Attacco al potere, si carica di una volontà d’azione propria di Mike Banning, fuoriuscendo dal ruolo di presidente ed incarnando quasi un combattente alle prime armi.

Attacco al potere 2, dunque, tenta di virare il film del 2013 verso un accenno di storia che pretende di essere più avvincente e ricco di suspense, ma termina con una tragica inconcludenza su vari fronti. Primo tra tutti bisogna considerare l’aspetto di mancata crescita dei personaggi, seguito da una storia che dovrebbe essere colonna trainante il lungometraggio e invece è spunto per sequenze action al limite dell’umanamente possibile, per un film che esagera eccessivamente.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Aaron Eckhart, Morgan Freeman



Articoli correlati

Ruth & Alex, Morgan Freeman e Diane Keaton cercano casa disperatamente

Ruth & Alex (l’amore cerca casa) diretto da Richard Loncraine (regista del Riccardo III con Ian McKellen, vincitore al Festival di Berlino nel 1996) e scritto da Charlie Peters. Ruth & Alex trama. Alex Carver e sua moglie Ruth vivono in un piccolo bilocale nella periferia di Brooklyn da più di quarant’anni. Il quartier...

 

Victor Frankenstein, Daniel Radcliffe dalle magie di Harry Potter al mito horror di Mary Shelley

Victor Frankenstein horror di Paul McGuigan. Certe cose non passano mai di moda, e attraversano addirittura i secoli con naturale disinvoltura: sono i cosiddetti "classici", tra cui non si può non annoverare la paura che suscita ogni volta la rivisitazione del mito di Frankenstein. Al romanzo scritto quasi 200 anni fa da Mary Shelley&nb...

 

L'incredibile storia di Winter il delfino 2 recensione film, Morgan Freeman nel sequel della storia per famiglie

L'incredibile storia di Winter il delfino 2 film diretto da Charles Martin Smith, una produzione Warner Bros. Pictures e Alcon Entertainment, basato su una storia vera. L'incredibile storia di Winter il delfino 2 trama, un’ultima speranza. Tanti anni sono trascorsi da quanto Sawyer ha salvato Winter, un giovane delfino che era rimasto intr...

 

Lucy recensione film, Scarlett Johansson è la donna più intelligente del mondo

Lucy film diretto da Luc Besson (il quinto elemento, Nikita), distribuito in Italia dalla Universal Pictures. Lucy trama. Lucy è una studentessa un po’ ingenua che vive a Taipei e un giorno il suo ragazzo la costringe a consegnare una valigetta ad un criminale, Mr. Jang. Nella valigetta è presente una strana droga blu, e una vo...

 

Film Momentum, Olga Kurylenko, Morgan Freeman e James Purefoy insieme in Sud Africa

Momentum thriller di Stephen Campanelli. Non è mai troppo tardi. Lo può dir forte Stephen Campanelli, che di set ne ha calcati parecchi, essendo stato per trent’anni cameraman, con gli ultimi venti al fedele servizio niente di meno che di Clint Eastwood, che da “I ponti di Madison County” in poi non se ne è pi...

 

Box Office USA: 44,025,000 dollari, il film 'Lucy' di Luc Besson al primo posto

Box Office USA, più che bene il film "Lucy" di Luc Besson. Il film con Scarlett Johansson e Morgan Freeman ha incassato 44,025,000 dollari ora è in vetta alla classifica, ha superato "Apes revolution" e "Hercules". Lucy. Nel film, che fa il botto al Box Office Usa, Scarlett Johansson interpreta Lucy una ragazza americana che vive e s...

 

Morgan Freeman: a settembre con Scarlett Johansson in 'Lucy', smentito il possibile ritiro

Morgan Freeman, smentite le voci circa un possibile ritiro dalle scene dell'attore e regista statunitense. Smentita, sul tabloid americano National Enquirer si leggeva: 'Morgan ha problemi di salute molto gravi e svolgere una giornata lavorativa sul set rappresenta per lui una vera e propria agonia. Fino ad un anno fa non avrebbe mai pensato ...

 

Morgan Freeman, dopo 50 anni di film pensa alla pensione nella sua fattoria del Mississippi

Morgan Freeman. Il grandissimo Morgan Freeman, storico volto del cinema hollywoodiano, potrebbe presto abbandonare definitivamente le scene per godersi una meritata pensione piena di tranquillità. Fino ad un anno fa l'idea di ritirarsi dal mondo della celluloide nemmeno lo sfiorava, ma negli ultimi tempi la salute lo fa penare. Film. Infatt...

 

The 100, anticipazione della serie tv sci-fi apocalittica e ambientalista

The 100 il nuovo telefilm di fantascienza in onda su The CW a partire da domani, 19 marzo 2014. In Italia i 13 episodi che compongono la prima stagione saranno trasmessi da "Premium Action" a partire da settembre 2014. La serie tv, creata da Jason Rothenberg, basata sul libro omonimo di Kass Morgan uscito nel 2013. La letteratura fantascientifi...

 

Last Vegas, il carismatico Robert De Niro presto in 'The Bag man' e ora brinda con Douglas e Freeman

Last Vegas sta per giungere nelle sale cinematografiche italiane: il nuovo film di John Turteltaub ha come punto di forza un cast semplicemente stellare: Robert de Niro, Kevin Kline, Morgan Freeman e Michael Douglas, quattro attori che non hanno bisogno di presentazioni. Amicizia di gioventù. La storia è quella di 4 attempati signori...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni