X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Looking, Jonathan Groff: l'attore statunitense interpreta Patrick Murray

31/07/2015 12:00
Looking Jonathan Groff l'attore statunitense interpreta Patrick Murray

Looking: Jonathan Groff il protagonista della serie tv che tratta temi gay

Looking: Tre amici gay sono i protagonisti della serie tv targata HBO Looking che racconta i problemi esistenziali e relazionali dei tre ragazzi. Gli amori corrisposti e no, le passioni, i problemi e le gioie. Incentrata sulle vicende del gruppo che vive a San Francisco in onda dallo scorso gennaio 2014. La serie è firmata da Michael Lannan, prodotta da Andrew Haigh e Sarah Condon, interpretata da Jonathan Groff, Frankie J. Alvarez e Murray Bartlett, alias Patrick, Agustín e Dom.

Looking trama: Patrick Murray- interpretato da Jonathan Groff è il protagonista della serie. E’ un uomo combattuto tra due amori; quello più passionale che prova nei confronti per Richie, affascinante ma senza un soldo, e quello provato per il suo capo Kevin. C’è poi Frank in crisi per l’arrivo dei quarant’anni e Augustìn che combatte con il dubbio se continuare ad avere una relazione più easy con il suo compagno o chiudere definitivamente. La serie non ruota intorno al concetto di omossessualità, a problemi di coming out o a conflitti interiori sull’orientamento sessuale dei tre, ma affronta le vicissitudini dei ragazzi in relazione alla vita di tutti i giorni, all’amicizia, alle relazioni in generale, comprese quelle relative al sesso. E qui sta la forza del serial televisivo. Portare sullo schermo il sesso ma anche le dimostrazioni d’affetto, la gestualità, le relazioni tra gay in modo naturale, senza pregiudizi, sovrastrutture o altro.

Looking Jonathan Groff: a differenza del protagonista della serie che non dichiara la sua omossessualità dandola per scontata, Jonathan Groff ha invece, fatto coming out a 24 anni all’inizio della sua carriera come attore. Racconta che la decisione di interpretare la parte di un omossessuale essendolo nella realtà non è stata poi così scontata per la paura di rimanere poi imprigionato un un determinato ruolo. Quello che gli ha fatto cambiare idea, però, è stata la bravura del regista Andrew Haigh che ha fatto si che tra Jonathan e Patrik ci fosse una continuazione dell’uno nell’altro. Infatti, Groff tiene molto al suo personaggio, cresciuto stagione dopo stagione, tanto da diventare un personaggio più strutturato, più profondo e più complesso, di quanto appariva all’inizio della serie.

Groff, se pur giovane, classe ’85, ha alle spalle una grande esperienza. Ha interpretato il ruolo di Jesse St. James nella serie Tv Glee e quello di protagonista in Motel Woodstock. Nel 2010 ha partecipato a Twelve thirty di Jeff Lipsky e The conspirator di Robert Redford, per poi aggiudicarsi il ruolo di protagonista nella serie Tv Boss e nel 2013 il ruolo principale in “C.O.G. di Kyle Patrick Alvarez, il primo film tratto da un racconto di David Sedaris, fino a vestire i panni di u soldato ferito in American sniper. Oltre ai ruoli nel cinema ha interpretato diverse parti in teatro, dalla parte di Claude nel musical Hair, fino alla sua partecipazione a Prayer for my enemy, per la quale si è aggiudicato Obie Award. Sembrerebbe, quindi che Jonathan Groff sia nel pieno della sua ascesa al successo. Indubbiamente conoscere la comunità gay di San Francisco lo aiutato nel calarsi nella parte, come il comprendere i sentimenti e le emozioni del protagonista. Riconoscersi in alcune difficoltà sviluppa empatia. Cose che forse dovremmo fare tutti, indipendentemente dagli orientamenti sessuali.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Younger, recensione del primo episodio della serie tv

La serie televisiva “Younger” va in onda su FoxLife dal 21 febbraio 2017. Creata da Darren Star e basata sull’omonimo romanzo di Pamela Redmond Satran, la dramedy propone un esilarante racconto che ruota attorno al personaggio di Liza Miller, quarantenne reduce da un divorzio e impegnata nel cercare un lavoro.  L'...

 

Empire: Demi Moore interpreterà un'infermiera e sarà anche nella quarta stagione

Demi Moore entra nel cast artistico della serie televisiva "Empire".  La celebre attrice statunitense interpreterà il ruolo di una misteriosa infermiera che costruirà un rapporto con la famiglia Lyon. Il personaggio è previsto anche per la quarta stagione del musical drama creato da Lee Daniels e Danny Strong.  I nu...

 

Dance Dance Dance, nona puntata: le immagini delle esibizioni singole

La nona puntata del programma televisivo "Dance Dance Dance" va in onda su FoxLife il 22 febbraio 2017. Il nuovo appuntamento con l'edizione italiana del talent show è caratterizzato nuovamente dalle esibizioni singole: Clara Alonso con "Single Ladies" di Beyoncé, Diego Dominguez con "Smooth Criminal" di Michael Jackson,&nb...

 

O11CE Undici Campioni, intervista al cast della serie Disney sul calcio

"O11CE – Undici Campioni" è la prima serie tv Disney live action dedicata al calcio. La trama sfrutta il dinamismo dell'ambientazione sportiva per costruire una storia avvincente e significativa. Il protagonista principale è Gabo Moreti, un ragazzo di sedici anni che vive insieme a sua nonna in una piccola c...

 

The White Princess, il nuovo historical drama debutterà su Starz il 16 aprile

Starz ha annunciato che la serie televisiva "The White Princess" debutterà il 16 aprile 2017.  Seguito della miniserie "The White Queen", propone un racconto ambientato in Inghilterra nel XV° secolo. La trama è tratta dall'omonimo romanzo di Philippa Gregory e da parte della serie di romanzi "The Cousins’ War" del...

 

Vikings, 'tutti possiamo immedesimarci nella trama': intervista a Georgia Hirst

La quarta stagione della serie televisiva “Vikings” ha debuttato su Rai 4 il 20 febbraio 2017.  Strutturato nella forma di historical drama, il racconto segue le vicende del vichingo Ragnar Lothbrok, celebre personaggio della mitologia scandinava.  Abbiamo intervistato l’attrice inglese Georgia Hirst, interpr...

 

Serie tv più viste negli USA: 'NCIS' mantiene la vetta della classifica

"NCIS" mantiene la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il quindicesimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Pandora's Box (Part I)" e diretto da Arvin Brown, ha registrato 15.29 milioni di spettatori.  Perde terreno e resta al secondo posto la sitcom "The...

 

Il fuggiasco, serie tv di culto degli anni sessanta con David Janssen, colpisce ancora oggi

"Il fuggiasco" è stata una delle serie tv di maggior successo degli anni sessanta; creata da Roy Huggins e prodotta da QM Productionse United Artists Television, andò in onda sulla ABC dal 1963 to 1967 per un totale di 120 episodi da 51 minuti. Il telefilm narra la storia di Richard Kimble, un fisico medico ingiustamente incarcerato p...

 

Matrix Chiambretti, una puntata speciale dedicata alla storia del Bagaglino

Piero Chiambretti torna su Canale 5 con una puntata speciale di “Matrix Chiambretti”, in onda venerdì 24 febbraio in seconda serata. L'argomento al centro della discussione sarà il "Bagaglino", in occasione del trentesimo anniversario del celebre spettacolo a cui è legata un'epoca televisiva.  Numerosi g...

 

I fantasmi di Portopalo, intervista a Angela Curri: 'una storia che assolutamente bisogna conoscere'

Rai 1 propone una significativa miniserie televisiva intitolata "I fantasmi di Portopalo", liberamente tratta dall’omonimo libro di Giovanni Maria Bellu. Ambientata nella seconda metà degli anni Novanta, la trama è focalizzata sul pescatore Saro Ferro, interpretato da Giuseppe Fiorello. Terminata una battuta di pesca ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni