X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Looking, Jonathan Groff: l'attore statunitense interpreta Patrick Murray

31/07/2015 12:00
Looking Jonathan Groff l'attore statunitense interpreta Patrick Murray

Looking: Jonathan Groff il protagonista della serie tv che tratta temi gay

Looking: Tre amici gay sono i protagonisti della serie tv targata HBO Looking che racconta i problemi esistenziali e relazionali dei tre ragazzi. Gli amori corrisposti e no, le passioni, i problemi e le gioie. Incentrata sulle vicende del gruppo che vive a San Francisco in onda dallo scorso gennaio 2014. La serie è firmata da Michael Lannan, prodotta da Andrew Haigh e Sarah Condon, interpretata da Jonathan Groff, Frankie J. Alvarez e Murray Bartlett, alias Patrick, Agustín e Dom.

Looking trama: Patrick Murray- interpretato da Jonathan Groff è il protagonista della serie. E’ un uomo combattuto tra due amori; quello più passionale che prova nei confronti per Richie, affascinante ma senza un soldo, e quello provato per il suo capo Kevin. C’è poi Frank in crisi per l’arrivo dei quarant’anni e Augustìn che combatte con il dubbio se continuare ad avere una relazione più easy con il suo compagno o chiudere definitivamente. La serie non ruota intorno al concetto di omossessualità, a problemi di coming out o a conflitti interiori sull’orientamento sessuale dei tre, ma affronta le vicissitudini dei ragazzi in relazione alla vita di tutti i giorni, all’amicizia, alle relazioni in generale, comprese quelle relative al sesso. E qui sta la forza del serial televisivo. Portare sullo schermo il sesso ma anche le dimostrazioni d’affetto, la gestualità, le relazioni tra gay in modo naturale, senza pregiudizi, sovrastrutture o altro.

Looking Jonathan Groff: a differenza del protagonista della serie che non dichiara la sua omossessualità dandola per scontata, Jonathan Groff ha invece, fatto coming out a 24 anni all’inizio della sua carriera come attore. Racconta che la decisione di interpretare la parte di un omossessuale essendolo nella realtà non è stata poi così scontata per la paura di rimanere poi imprigionato un un determinato ruolo. Quello che gli ha fatto cambiare idea, però, è stata la bravura del regista Andrew Haigh che ha fatto si che tra Jonathan e Patrik ci fosse una continuazione dell’uno nell’altro. Infatti, Groff tiene molto al suo personaggio, cresciuto stagione dopo stagione, tanto da diventare un personaggio più strutturato, più profondo e più complesso, di quanto appariva all’inizio della serie.

Groff, se pur giovane, classe ’85, ha alle spalle una grande esperienza. Ha interpretato il ruolo di Jesse St. James nella serie Tv Glee e quello di protagonista in Motel Woodstock. Nel 2010 ha partecipato a Twelve thirty di Jeff Lipsky e The conspirator di Robert Redford, per poi aggiudicarsi il ruolo di protagonista nella serie Tv Boss e nel 2013 il ruolo principale in “C.O.G. di Kyle Patrick Alvarez, il primo film tratto da un racconto di David Sedaris, fino a vestire i panni di u soldato ferito in American sniper. Oltre ai ruoli nel cinema ha interpretato diverse parti in teatro, dalla parte di Claude nel musical Hair, fino alla sua partecipazione a Prayer for my enemy, per la quale si è aggiudicato Obie Award. Sembrerebbe, quindi che Jonathan Groff sia nel pieno della sua ascesa al successo. Indubbiamente conoscere la comunità gay di San Francisco lo aiutato nel calarsi nella parte, come il comprendere i sentimenti e le emozioni del protagonista. Riconoscersi in alcune difficoltà sviluppa empatia. Cose che forse dovremmo fare tutti, indipendentemente dagli orientamenti sessuali.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Last Chance U, seconda stagione: uno sguardo sul mondo del football americano universitario

È stato pubblicato il trailer ufficiale della seconda stagione di "Last Chance U", disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 21 luglio.  La serie è diretta da Greg Whiteley e racconta i retroscena del mondo del football americano universitario attraverso la narrazione delle vicende personali di un gruppo...

 

Wind Music Awards 2017 - Estate: un racconto dei retroscena della manifestazione

"Wind Music Awards 2017 - Estate" va in onda su Rai 1 questa sera dalle 21.25.  Condotto da Federico Russo e Giorgia Surina, il programma ripropone i momenti più significativi dell'undicesima edizione dei Wind Music Awards, tenutasi all'Arena di Verona il 5 e 6 giugno.  L'evento offre al pubblico televisivo un racconto dei r...

 

Complimenti per la connessione, seconda stagione: 'un progetto per l'inclusione digitale'

La seconda stagione di “Complimenti per la connessione” va in onda su Rai 1 dal 3 luglio. Il programma ripropone una formula di intrattenimento che alterna sketch comici a un servizio di informazione che ha lo scopo di aiutare i telespettatori che non hanno molta dimestichezza con il web e fornire loro alcune competenze basilari per ri...

 

Raven's Home, preveggenza e risate nel nuovo trailer

"Raven's Home", spinoff della fortunata serie tv "Raven", esordirà il prossimo 21 luglio su Disney Channel con le avventure delle amiche Raven Baxter e Chelsea Daniels, madri divorziate e impegnate a crescere i rispettivi figli sotto lo stesso tetto. La loro esistenza relativamente tranquilla viene stravolta quando si scopre che uno dei figl...

 

Il Trono di Spade, settima stagione: un nuovo scenografico trailer

La settima stagione della serie televisiva "Il Trono di Spade" (Titolo originale: "Game of Thrones") debutta il 17 luglio sul canale Sky Atlantic.  Il secondo trailer pubblicato oggi ieri sul canale YouTube di HBO ha già superato 7 milioni di visualizzazioni, un dato che conferma la vibrante attesa del pubblico internazionale di conosc...

 

House of Cards, quinta stagione: nuove trame di potere

La quinta stagione di "House of Cards - Gli intrighi del potere" va in onda sul canale Sky Atlantic dal 31 maggio. Nel settimo episodio "Capitolo 59", in onda questa sera dalle 21.15, i due protagonisti principali Frank e Claire Underwood affrontano discussioni sulle prossime mosse da compiere mentre un allarme terroristico movimenta la situa...

 

MacGyver, due nuovi episodi della serie in onda su Rai 2

"MacGyver", reboot dell'omonima serie creata da Lee David Zlotoff, torna questa sera su Rai 2. con due nuovi episodi.  Nell'episodio intitolato "Il fantasma" il protagonista Angus "Mac" MacGyver (Lucas Till) si ritrova a contrastare le intenzioni di un pericoloso dinamitardo, noto come “il fantasma”, mai cattur...

 

Sarabanda, seconda puntata: ospiti e storici concorrenti

La seconda puntata della nuova edizione di "Sarabanda" va in onda questa sera su Italia 1.  Il ritorno del quiz musicale condotto da Enrico Papi è stato accolto con favore dal pubblico televisivo (1 milione e 536 mila spettatori totali con l'8.53% di share).  Alla puntata odierna partecipano quattro storici concorrenti del progra...

 

Serie tv più viste negli USA: 'NCIS' ancora sopra a 'The Big Bang Theory'

Il police procedural "NCIS" mantiene la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti (6.75 milioni di spettatori).  Resta al secondo posto la longeva sitcom "The Big Bang Theory" (6.14 milioni di spettatori).  Terza posizione occupata ancora una volta da "Bull" (5.64 milioni di s...

 

The Americans, quinta stagione: su Fox torna l'atmosfera di spionaggio

La quinta stagione di "The Americans" debutta questa sera su Fox alle 21.50.  La trama è ambientata negli anni Ottanta e prosegue nel raccontare le vicende di Elizabeth e Philip Jennings, due spie sovietiche che agiscono sotto copertura.  Leggi anche - The Americans, la serie tv che rivela la complessità del...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni