X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Italiano Medio recensione film, Maccio Capatonda approda sul grande schermo

29/01/2015 13:00
Italiano Medio recensione film Maccio Capatonda approda sul grande schermo

Italiano Medio, Maccio Capatonda trasforma in film i trailer non sense che lo hanno reso celebre in televisione, avvalendosi della collaborazione dei fedelissimi Herbert Ballerina, Ivo Avido, Rupert Sciamenna e Anna Pannocchia.

Italiano Medio film diretto da Marcello Macchia (alias Maccio Capatonda), prodotto da Medusa Film e Lotus Production.

Italiano Medio trama. Giulio Verme è un ambientalista convinto, oltre i limiti del maniacale, che però nella vita non riesce ad ottenere niente di quello che vorrebbe; così all’età di quarant’anni si ritrova a lavorare in un centro di smistamento rifiuti, privato delle sue speranze. Oramai depresso non riesce a venire a capo di questa situazione, e anche con la fidanzata Franca si comporta in maniera riprovevole e pesante. L’incontro con l’agguerrita e stramba associazione ambientalista dei “Mobbasta”, lo convince a combattere contro la distruzione di un parco cittadino, che dovrebbe lasciare spazio ad un complesso di residenze; ma anche questo tentativo si rivela un fallimento. Un giorno capita casualmente davanti alla sua porta Alfonzo, vecchio compagno di scuola che possiede il rimedio a tutti i suoi problemi: una pastiglia che gli permette di usare il 2% del suo cervello anziché il 20%, come narra la leggenda. La trasformazione di Giulio è radicale, diventa egoista e ribelle, pensa solo alle donne e a divertirsi. Così arriva a distruggere lui stesso, con una ruspa, a distruggere il parco che prima voleva salvare. Finito l’effetto della pillola torna in sé e vede ciò che è successo, disperandosi; eppure questo gesto ha attirato l’attenzione sul parco, e tanta gente ora vuole salvarlo. Giulio ha capito che essere come un italiano medio potrebbe portargli dei vantaggi, decide quindi di prendere altre pastiglie, cambiando completamente la sua vita.

Italiano Medio recensione. La carriera di Maccio Capatonda inizia con i famosi trailer comici che vanno in onda durante le puntate di “Mai dire..” condotti dalla Gialappa’s; da quel momento diviene un fenomeno virale sulla rete, ottenendo qualcosa come 15 milioni di visualizzazioni. Nel 2012 esce nella prima puntata di “Ma anche no” su La7 il trailer “Italiano Medio” che dopo tre anni si trasforma in film. La caratteristica di questa pellicola è un’irriverente umorismo non sense, dominato da battute sorprendenti e giochi di parole; non una vera e propria commedia, ma un’opera satirica sopra le righe sulla società odierna, sui suoi vizi e passioni scadenti, come quella per i reality show (in questo caso per un certo MasterVip) o per l’abbordaggio da discoteca. Giulio Verme in una società simile non può trovare spazio, perciò solo una volta assunta la pillola ed essere diventato un emerito idiota riesce a integrarsi con il mondo, fino a diventare un vero e proprio idolo. Domina incontrastato il politically incorrect, e ciò fa felici tutti coloro che si ritrovano nauseati dal solito lieto fine tipico delle commedie romantiche all’italiana, che qualche volta vorrebbe vedere qualcosa di assolutamente sbagliato sullo schermo. Maccio si fa carico di questo desiderio, e rompe tutte le barriere del moralismo: il nuovo Giulio sta bene con il suo 2%, e non ha la minima intenzione di privarsi del suo benessere. E le risate scorrono durante la proiezione, perché la realtà caricaturale è così vicina a noi che a volte arriva a coincidere con essa, mettendo in luce tutti i nostri punti deboli, ai quali però non abbiamo alcuna voglia di rinunciare.

Italiano Medio cast. Marcello Macchia (all’esordio cinematografico), alias Maccio Capatonda, interpreta Giulio Verme; Luigi Luciano (Che bella giornata), alias Herbert Ballerina, impersona Alfonzo; mente Franco Mari, in arte Rupert Sciamenna, è il magnate Cartelloni, colui che vuole costruire il complesso edilizio.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Elton John: il produttore di 'Gnomeo & Juliet: Sherlock Gnomes' è in via di guarigione

Elton John, il cantate e produttore inglese ha rischiato la vita per aver contratto un’infezione batterica in Sud America. “Durante un recente tour di successo del Sud America, Elton ha contratto un'infezione batterica dannosa e insolita”, ha affermato un portavoce dell’artista in un comunicato diramato lunedì 24 apr...

 

Film più visti della settimana: 'Fast & Furious 8' e 'Baby Boss' mantengono immutata la classifica

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 aprile 2017 conferma al primo posto il film “Fast & Furious 8” (“The Fate of the Furious”, 163.304.635 dollari): Dom Toretto a causa di una seducente Cipher tradisce la famiglia e gli amici tentano di redimerlo (leggi la recensione). Al secondo posto...

 

Recensione del film La tenerezza

La tenerezza è il film di Gianni Amelio nelle sale. Nel cast ci sono Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi (leggi l'articolo sull'incontro con il cast) Il film esplora come l’incosciente che è fuori di noi possa segnarci. Così il protagonista Lorenzo (un compatto Renato...

 

L'inganno, immagini dell'infrazione dei tabù nel video del film con Nicole Kidman

È stato pubblicato un nuovo trailer del film “L’inganno”, diretto da Sofia Coppola. Nel trailer si mostra Martha Farnsworth (Nicole Kidman) che gestisce un collegio: arriva John McBurney (Colin Farrell) un soldato trovato nei paraggi, e le giovani cominciano a provare attrazione per lui. Da Edwina Dabney (Kirsten Dunst) a ...

 

Tribeca Film Festival, 'siamo attenti a ciò che emerge': intervista a Tammie Rosen

Il Tribeca Film Festival si svolge a New York fino al 30 aprile. Fondato nel 2002 da Robert De Niro e Craig Hatkoff negli anni si è sviluppato fino a presentare film come “Insomnia", “La leggenda degli uomini straordinari”, “Spider-Man 3” e “The Avengers”. Nel 2016 il vincitore è stato “...

 

Erin Moran, aveva recitato anche al cinema l'attrice scomparsa protagonista di 'Happy Days'

Erin Moran, attrice che nella  sitcom "Happy Days"  interpretava il personaggio di Joanie Cunningham è scomparsa all’età di cinquantasei anni. L’attrice originaria di Burbank è stata trovata morta in una roulotte nella contea di Harrison, nell'Indiana. Ancora sono ignote le cause della morte, per cui si a...

 

Intervista all'attore Emrhys Cooper: dal film 'Kushuthara' al prossimo 'Nosferatu'

Mauxa ha intervistato Emrhys Cooper, protagonista del film “Kushuthara: Pattern of Love”, uscito negli Stati Uniti e in Gran Bretagna e diretto da Karma Deki. Cooper ha lavorato anche a serie tv come “Mistresses”, “Vanity”. D. Nel film “Kushuthara”, nel ruolo di Charlie. Come ti sei avvicinato a ques...

 

Jack Nicholson, sarà nel remake del film 'Toni Erdmann' l'attore che compie 80 anni

Jack Nicholson, l’attore che compie oggi ottanta anni ha recitato in 65 film. Tra le pellicole emblematiche a cui ha lavorato ci sono “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975),  “Shining” (1980), “Easy Rider” (1969), “Chinatown” (1974), “The Departed - Il bene e il male&rdquo...

 

The Divergent Series: Ascendant, la saga si chiuderà con un film per la TV

Con un annuncio senza precedenti, l’anno scorso la Lionsgate ha rivelato che il quarto capitolo della saga “Divergent”, inizialmente intitolato “The Divergent Series: Ascendant” sarebbe diventato un film per la TV, “Ascendant”, magari da concepirsi come episodio pilota di un’ipotetica serie spin-off. ...

 

Boston - Caccia all'uomo: il terrorismo raccontato in un video del regista Peter Berg

Il regista Peter Berg in un video racconta come la popolazione di Boston collaborò durane le riprese del film “Boston - Caccia all’uomo” di cui è regista. È stato diffuso un nuovo video del film “Boston - Caccia all’uomo” in cui il registe Peter Berg racconta quale fosse la necessità ...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni