X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Prosperity per iOS e Android, la prosperità è il MedioEvo

21/12/2014 10:00
Prosperity per iOS Android la prosperità il MedioEvo

Prosperity, Italia 1434. Il gioco ricorda molto i giochi per PC, ambientati nel medioevo e strutturati su mappe da conquistare. Il gameplay è interessante, gli sviluppatori hanno reintrodotto la figura del Game Master.

Gioco. Prosperity è ambientato in Italia, AD 1434. E' l'epoca del cambiamento. Il Centro Italia è in trasformazione, sta per avviarsi l'era rinascimentale, senza dimenticare il contesto di un Papa in fuga (Eugenio IV) per sfuggire ai capitani di ventura, il Piccolo Scisma d'Occidente e il crescente dominio dei Medici a Firenze e dintorni. Noi, potremo trasformare il nostro villaggio in una potente fortezza con l'aiuto di mastri artigiani, imponendo le nostre regole. Attenzione, il pericolo è sempre in agguato: pestilenze, carestie, inganni e attacchi nemici. Spiando, attaccando e usando tutte le nostre competenze durante il gioco, potremo conquistare l'Italia del 1434.

Gameplay. Prosperity rilancia la figura del Game Master, un po' persa negli anni. I Masters avranno l'accesso ad un pannello di controllo online che gli consentirà di modificare le mappe di gioco, costruire città e altro. Inutile ripeterlo, il gioco è ambientato nel medioevo e basato sulla Storia vera. Il gameplay è sostanzialmente strutturato su missioni che, comunque, possiamo decidere di intraprendere oppure no. Mi spiego meglio; noi abbiamo il nostro bel villaggetto vicino a Firenze e, nel 1434, i Medici prendono il potere nel capoluogo: sta a noi decidere se prendere parte alla Missione dei Medici e cambiare il corso della Storia, oppure lasciare che gli avvenimenti accadano da sé. Voi cosa scegliereste?

Giochi medievali per Android. Prosperity non nasce dal nulla. L'ecosistema di giochi medievali per Android è piuttosto sviluppato e l'interesse per i giochi strategici e con questo tipo di ambientazione, è sempre molto alto. Ci sono innumerevoli giochi medievali, ne citiamo solo alcuni, nel caso Prosperity non soddisfi tutte le vostre esigenze! Iniziamo con un gioco Gameloft uscito quest'estate: Rival Knights; vi sfiderete nella classica giostra medievale a cavallo. Continuiamo con Imperia Online; gioco multiplayer, online, strutturato su mappe di gioco molto simili a Prosperity, tuttavia senza la stessa attenzione al dettaglio storico. Per finire il micro-elenco, bisogna citare EverTales, gioco in prima persona che vede impegnato il nostro eroe a combattere con guerrieri i mostri un un mondo misto, medioevale-fantastico.

Giochi medievali per PC, motivo del successo. E' inutile, ci provo da tempo ma, secondo me, come Age of Empires non ce ne sono. Sono di parte. Credo di aver giocato e rigiocato ad Age of Empires II almeno 4/5 volte, completandolo tutto ogni volta. Tuttavia, il mondo è andato avanti, non si è fermato al medioevo. O no? Vi siete accorti di quanti giochi per PC e, ora, per Android e iOS esistano? E' un successo clamoroso! Perché? Io credo che la risposta sia piuttosto semplice. I giochi di strategia (quasi tutti i giochi medievali sono di strategia) ricoprono sempre un ruolo preminente negli interessi dei gamers. In più, quasi tutti i giochi medievali per PC, hanno un gameplay "demiurgico": dobbiamo creare il nostro villaggio, dare vita agli abitanti, espanderci, costruire il nostro Impero fino alla conquista del mondo intero! Piuttosto allettante, o no?!

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Jacopo Sartori
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Ghost in the Shell, il remake hollywoodiano del manga con Scarlett Johansson

“Ghost in the Shell” è il manga cult, realizzato da Masamune Shirow alla fine degli Ottanta, diventato, infine, un franchise comprendente anche videogiochi e romanzi.Ambientato nel XXI secolo, il manga seinen (rivolto a un pubblico adulto) immagina un futuro pieno di incognite, in cui la differenza tra uomo e macchina è in...

 

Wonder Woman: l'intramontabile supereroina tra uscite DC Comics e l'atteso cinecomic

Wonder Woman rimane la supereroina più amata di DC Comics, icona di emancipazione femminile capace di attraversare indenne i decenni dal debutto in “All Star Comics #8” in 1941. Paladina indiscussa della giustizia, ha spento le settancinque candeline l'anno scorso accompagnata da molteplici iniziative per renderle omaggio. Molti...

 

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 

For Honor, recensione videogame per PS4 e Xbox One: Cavalieri, Vichinghi e Samurai

For Honor è il videogioco action sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un progetto innovativo che unisce epoche e stili di combattimento differenti. La software house francese è, sicuramente, la più attiva e importante casa di sviluppo a presentare annualmente nuove proprietà intellettuali all’interno del panorama vi...

 

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 

Agents of S.H.I.E.L.D. tra fumetto e serie televisiva

Ispirato dalla fortunata serie televisiva, la serie comics di “Agents of S.H.I.E.L.D.” targato Marvel Comics debutta nelle fumetterie americane il 13 gennaio 2016 con un primo arco narrativo intitolato “The Coulson Protocols”. La trama riserva molte sorprese. Maria Hill non è più a capo dello S.H.I.E.L.D. e il...

 

Da non perdere






Ultime news
Recensioni