X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Natsume degli Spiriti: il potere che hanno i nomi

16/12/2014 10:00
Natsume degli Spiriti il potere che hannonomi

Tra pochi giorni esce il nono volume di Natsume degli Spiriti, il shojo manga di Yuki Midorikawa edito dalla Planet Manga. Un manga degno di nota, intriso di poesia, che tratta temi importanti come amicizia, amore, solitudine e i misteri dell'animo umano, il tutto condito con avventura, azione e il mondo soprannaturale degli spiriti.

Natsume degli Spiriti. Il 18 dicembre 2014 uscirà, in tutte le edicole italiane, il nono numero del manga Natsume degli Spiriti, pubblicato dalla Planet Manga (sottoetichetta della Panini Comics). Anche se questo manga è catalogato come un shōjo (manga rivolto a un pubblico femminile adolescenziale), è privo della classica storia d’amore. Allora come fa a essere definito un shōjo manga? Semplicemente perché è pervaso di sentimento e amore nel suo significato più vasto (per la famiglia, per gli amici, per ogni essere vivente, anche per se stessi). L’autrice armonizza con estrema naturalezza scene dinamiche a scene d’introspezione, infondendo una sensazione di calma e serenità nel lettore. Per come sono narrate le vicende di Natsume (anche per il suo disegno leggero e, a volte, volontariamente incompleto) molti definiscono questo manga pura poesia.

Natsume degli Spiriti – Trama. Il protagonista di Natsume degli Spiriti è Takashi Natsume, un ragazzo come gli altri, tranne che sin da piccolo riesce a vedere gli yōkai (spiriti del folklore giapponese), cosa che gli crea non pochi problemi. Diventato orfano in tenera età, Natsume passa da un parente all’altro, ritenuto un bambino difficile e bugiardo (nessuno crede che lui possa vedere veramente gli yōkai), fino a quando, a quindici anni, non arriva a casa Fujiwara, lontani parenti che vivono nella città natale della sua defunta nonna Reiko. Qui Natsume fa amicizia con uno yōkai (Nyanko-sensei) che gli rivela che ha ereditato i suoi poteri dalla nonna, oltre al Taccuino degli Amici, dove la sua ava ha scritto i nomi degli spiriti che ha sconfitto, rendendoli suoi servitori. Natsume decide di restituire la libertà a quegli spiriti, ma per farlo li deve incontrare di persona recitando una formula e questo non sarà sempre facile.

Natsume degli Spiriti – Manga. Natsume degli Spiriti è un manga del 2005 di Yuki Midorikawa, finora è arrivato al numero 18 (metà settembre 2014), ma la sua pubblicazione è ancora in corso e, purtroppo, la sua cadenza passa da mensile a bimensile (questa nuova periodicità non dovrebbe rallentare, almeno per il momento, le uscite italiane del manga). Per mitigare questo rallentamento uscirà, in Giappone, uno spin-off completamente dedicato al personaggio di Nyanko-sensei (Nyanko-sensei ga Iku!), però l’autore non sarà Midorikawa, ma un altro mangaka: Junko Kanechiku.

Natsume degli Spiriti – Anime. Dallo shōjo manga Natsume degli Spiriti è stata tratta una serie animata che finora comprende quattro stagioni da tredici episodi l’una che, sfortunatamente, è ancora inedita qua in Italia. La trama dell’anime segue quella del manga, solo con piccole varianti come l’estensione di un capitolo troppo breve (ogni episodio deve durare venti minuti), o episodi inediti che non vanno a interferire con la trama generale, oppure leggere modifiche nei caratteri dei personaggi (per esempio il protagonista, nell’anime, è meno tranquillo e sereno per dare maggiore dinamicità).

Natsume degli Spiriti – Yuki Midorikawa. L’autrice di Natsume degli Spiriti è Yuki Midorikawa, una mangaka nata nella prefettura di Kumamoto in Giappone. Il suo luogo natale ha una certa rilevanza nelle sue opere, infatti, usa i paesaggi di quei luoghi per le sue ambientazioni e i nomi dei suoi personaggi prendono spesso spunto dai nomi di quelle località. Infine c’è il suo nome, Midorikawa, questo pseudonimo, scelto dalla sorella, deriva dal nome di un fiume di quella zona: Midori Kawa (letteralmente Fiume Verde). Nel 1998, con la sua opera d’esordio (Kohi Hirari) ha vinto il Fresh Debut Prize e un’altra (Hotarubi no Mori) è stata adattata in un film nel 2011.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Spider-Man: Homecoming, incontro con Tom Holland e Jon Watts

"Spider-Man: Homecoming" uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 6 luglio.  Abbiamo partecipato all'incontro stampa a Roma con il registra Jon Watts e l'attore protagonista Tom Holland.  Il film concede al pubblico un rinnovato sguardo sulle vicende del celebre supereroe dei fumetti Marvel. Nel cast sono presenti anche&nbs...

 

Conferenza Microsoft all'E3 di Los Angeles: il futuro di Xbox

La Conferenza Microsoft all’E3 2017 era fortemente attesa soprattutto per la presentazione della nuova console casalinga, Xbox One X, e i giochi che potessero sfruttare le caratteristiche tecniche della macchina, ad oggi la più potente mai creata. Accanto ai videogiochi in esclusiva per Xbox, grande attenzione è stata data alle ...

 

Panini Disney, le nuove storie di Topolino all'insegna del fantasy.

“E.B. L'Extra-Terrestre”, Topostorie 39, è in uscita il 5 luglio al prezzo promozionale di € 3,60 per Panini Disney. L'albo, di 240 pagine, sarà a firma di autori vari. Tra le storie, quello inedita di Massimo Marconi (sceneggiatura) e Salvatore Deiana (disegni) che vede Topolino decidersi per una vacanza all'insegna...

 

Sette giorni in Grecia è un bellissimo racconto di viaggio pubblicato da BeccoGiallo

Sette giorni in Grecia è un fumetto pubblicato dalla casa editrice BeccoGiallo che racconta un viaggio alla scoperta di un paese bellissimo. Il libro è stato scritto da Emanuele Apostolidis e disegnato da Isacco Saccoman, tra queste pagine troviamo la bellezza e tantissime curiosità della Grecia come solo chi l’ha visitat...

 

Recensione La scimmia e il melograno è la nuova storia pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo

La scimmia e il melograno è una storia breve per bambini dagli otto anni in su pubblicata in questo mese di giugno dalla casa editrice Orecchio Acerbo. La storia che viene raccontata è stata scritta da Serenella Quarello e disegnata da Lucie Müllerovà. L’albo che contiene 64 pagine e misura 21x28 centimetri, racconta...

 

Rimini Comix, al via dal 20 luglio con tante novità

Rimini Comix, torna l'appuntamento estivo con la mostra-mercato dedicata al fumetto: la fiera del fumetto, a ingresso gratuito, si svolgerà dal 20 al 23 luglio in Piazza Federico Fellini, davanti al Grand Hotel. Tra gli eventi annunciati, Ori Cosplay International con protagonista l'acclamato artista belgradése, amatissimo dai Cospla...

 

MotoGP 17, recensione videogame per PS4 e Xbox One

MotoGP 17 è il videogioco ufficiale sul campionato di motociclismo sviluppato dall’italiana Milestone, con l’intera licenza delle categorie Moto3, Moto2 e, ovviamente, MotoGP. La serie, passata in pianta stabile nel 2013 alla casa di sviluppo milanese, rappresenta un buon mix tra arcade e alcune caratteristiche da simulatore, anc...

 

Panini Comics, Neon Genesis Evangelion: il manga tratto dall'anime di Hideaki Anno

Panini Comics annuncia la ristampa di “Neon Genesis Evangelion”, il cui primo numero è in uscita il 29 giugno per Planet Manga. Si tratta della seconda ristampa sotto il segno di “Evangelion Collection”, manga cult a firma di Yoshiyuki Sadamoto che ha debuttato in Giappone nel 1994, pubblicato da Shōnen Ace, fino...

 

BAO Publishing, I racconti dei vicoletti: l'atleta diversamente abile incoraggiata dal nonno

BAO Publishing pubblica “I racconti dei vicoletti” di Nie Jun, tra le opere fumettistiche accuratamente selezionate per inaugurare una nuova collana in omaggio ai moderni comics orientali provenienti dalla Cina. La trama de “I racconti dei vicoletti” ha come protagonista la piccola Yu'er, ritenuta non idonea al corso di nuo...

 

DiRT 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One

DiRT 4 è il videogioco rallistico sviluppato da Codemasters, regina dei titoli automobilistici arcade, storica creatrice della saga di Toca Race Driver e del successore spirituale Grid, oltre al recente Dirt Rally, uscito lo scorso anno su PS4 e Xbox One. Se nella precedente generazione i Dirt hanno rappresentato uno spettacolare connubio tr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni