X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Detective Conan quest'anno compie 20 anni!

10/12/2014 10:00
Detective Conan quest'anno compie 20 anni

"La verità è sempre una sola", con questa frase il giovane detective Conan Edogawa, alias Shinichi Kudo, risolve i suoi innumerevoli casi di omicidio, affascinando i lettori di tutto il mondo. Detective Conan è il celebre manga di Gosho Aoyama e il 2014 è il suo ventesimo compleanno, quindi tanti auguri Conan! Il capitolo finale è atteso e temuto allo stesso tempo, ma per ora sembra ancora molto lontano.

Detective Conan. Quest’anno Detective Conan compie 20 anni! Non nel senso che il protagonista compie gli anni, ma che sono vent’anni che questo manga è pubblicato. Nel lontano 1994 Gōshō Aoyama iniziò a disegnare le avventure del piccolo, grande detective Conan Edogawa e non ha ancora smesso. Detective Conan, fino a ora, comprende 84 volumi del manga, 761 episodi dell’anime, 18 lungometraggi, 4 film per la TV live action e diversi OAV. Un successo incredibile, se si tiene presente che è di genere poliziesco, quindi in ogni episodio, o quasi, ci scappa il morto. L’autore riesce sempre a coinvolgere il suo pubblico senza mai cadere nell’ovvio o il già visto, spesso giocando la carta dell’ironia: di frequente i vari personaggi si riferiscono al protagonista come a uno iettatore, dove compare lui spunta sempre il morto (un po’ come fanno i fan con la serie televisiva La signora in giallo).

Detective Conan – Trama. Il protagonista di Detective Conan è Shinichi Kudo, un liceale abilissimo come investigatore, tanto da ricordare Sherlock Holmes nelle sue deduzioni. Un giorno assiste a una trattativa, con lo scambio di un’ingente somma di denaro, da parte di misteriosi uomini in nero che lavorano per una potente organizzazione malavitosa. Gli uomini in nero decidono di eliminarlo con un farmaco sperimentale che dovrebbe sciogliere il corpo dall’interno, ma succede un effetto collaterale: al posto di sciogliere il corpo di Shinichi, il farmaco lo fa ringiovanire di dieci anni, riportandolo all’aspetto di quando era un bambino. Fortunatamente gli uomini in nero, sicuri della sua prossima morte, se ne vanno senza assistere al cambiamento, così lo danno per morto. A questo punto Shinichi, per non essere ucciso dall’Organizzazione, finge la sua morte e va a vivere, come bambino, a casa della sua migliore amica d’infanzia (nonché innamorata) Ran Mori, facendosi passare per un parente del professor Agasa (vecchio amico di famiglia e l’unico che conosce la verità su Shinichi). Il padre di Ran, Kogoro Mori, è un pessimo investigatore privato, ma Conan (Conan Edogawa è il nome che usa Shinichi come bambino, preso da due dei suoi scrittori di gialli preferiti: Arthur Conan Doyle e Ranpo Edogawa) lo aiuta, a sua insaputa, a diventare uno dei più bravi investigatori del Giappone. In questo modo Shinichi spera di scoprire cosa trama l’Organizzazione, chi sono gli uomini in nero e, soprattutto, come poter tornare alle sue vere sembianza di liceale.

Detective Conan – Manga. Il manga di Detective Conan è iniziato nel 1994, per ora comprende 84 volumi, ma è ancora in corso di produzione. Nel 1998 la Comic Art iniziò la pubblicazione in Italia, ma fu interrotta dopo solo 22 numeri causa il fallimento della casa editrice. In seguito la Kabuki Publishing uscì con un unico numero, ma interruppe subito la pubblicazione. Infine i diritti passarono alla Star Comics che iniziò a pubblicarlo nel 2005 e continua tuttora (questo mese deve uscire il numero 81). Nel 2011 la Star Comics inizia a pubblicare anche Detective Conan Special Cases, una serie di volumi contenti storie brevi realizzate dagli assistenti Gōshō Aoyama, ma s’interrompe con il dodicesimo volume non ottenendo il successo sperato. In diversi episodi di Detective Conan compare, come nemesi, il protagonista di un altro fumetto di Aoyama, il ladro gentiluomo Kaito Kid (dall’omonimo manga). L’accoppiata risultò vincente, tanto da avere un suo seguito di fan e per questo la Star Comics, nel 2011, riunì tutte le storie con i due protagonisti e le pubblicò in due volume dal titolo Detective Conan vs Kaito Kid.

Detective Conan – Anime. L’anime di Detective Conan, prodotto dalla TMS Entertainment, è del 1996 e, attualmente, conta ben 761 episodi da 24 minuti l’uno. Il suo successo è tale da farlo rientrare regolarmente nella top ten delle serie anime più seguite in Giappone. Per avere un così elevato numero di episodi l’anime comprende diverse storie originali, ovviamente non decisivi per la storia principale (in modo da non causare discrepanze con il fumetto). Nel 2002 è tradotta in italiano dalla Merak Film – Milano, integrando anche gli Special, dividendoli in più parti per trasformarli in episodi sempre di 24 minuti (per questo motivo la numerazione italiana non corrisponde a quella giapponese). Un'altra discrepanza con la versione originale è dovuta alla censura, sia video, sia audio. Si è eliminato ogni riferimento alle droghe, per i cadaveri si sono cercati degli escamotage per non farli vedere e su diverse parole è stato posto il veto (“uccidere” è diventato “eliminare”, “cadavere” semplicemente “corpo”, mentre “sangue” in “liquido corporeo”). Stranamente anche il termine “yen” (la valuta giapponese) è stato cambiato in “dollari”. La serie di Detective Conan, inizialmente, andava in onda su Italia 1, poi nei canali a pagamento come Italia Teen Television e Hiro, solo nel 2013 iniziarono a trasmetterla anche canali che non c’entrano nulla con Mediaset: Super! e Timvision (quest’ultima senza censure video).

Detective ConanGōshō Aoyama. Detctive Conan è un manga di Gōshō Aoyama (pseudonimo di Yoshimasa Aoyama), che gli fece ottenere, nel 2001, il premio Shogakukan Manga Award. Sempre grazie a Detective Conan il mangaka ha acquisito notorietà a livello internazionale, a tal punto che a Hokuei, la sua città natale, è stato fondato il museo “Aoyama Gōshō Furusato-kan” e sono state erette delle statue raffiguranti Conan Edogawa. Nel 2005 ha sposato la doppiatrice e cantante Minami Takayama che dava la voce a due dei suoi personaggi (Yaiba Kurogane di Yaiba e Conan Edogawa di Detective Conan), divorziando due anni dopo. Nei manga di Aoyama, soprattutto in Detective Conan, ci sono molti particolari riguardanti la medicina e le automobili, questo è dovuto al fatto che utilizza i suoi due fratelli minori, un dottore e un ingegnere, come consulenti.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Dragon Ball FighterZ, anteprima videogame per PS4 e Xbox One

Dragon Ball FighterZ è il picchiaduro in 2D di una delle saghe più famose e apprezzate nel mondo, con una nutrita di schiera di fan anche nel nostro territorio. Il ritorno del franchise ci trasporta su terreni di scontro in due dimensioni, per un videogioco veloce e spettacolare, sia dal punto di vista del gameplay che dal lato pretta...

 

Recensione film Atomica Bionda: colui che inganna troverà sempre chi si lascerà ingannare

Atomica Bionda trae origine dal fumetto The Coldest City scritto ed illustrato da Antony Johnston e Sam Hart. Il film diretto da David Leitch ed interpretato tra gli altri da Charlize Theron, Sofia Boutella e James McAvoy, è ambientato nella Berlino della guerra fredda, durante le sommosse che hanno portato all’abbattimento del muro e ...

 

Days Gone, anteprima videogame Sony per PS4

Days Gone è un videogioco d’azione ambientato in un mondo aperto, un’enorme mappa dove sopravvivere a gruppi di nemici umani e orde di zombie. La presentazione di due anni fa, all’E3, aveva mostrato un titolo dalle tinte avvicinabili a The Last Of Us, ma dai connotati decisamente più survival, con decine di non morti...

 

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, recensione per PS4: il ritorno della mascotte PlayStation

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy è un pezzo di storia del videogioco, la collezione completamente restaurata dei primi tre storici capitoli usciti su PlayStation, un ricordo a cui tantissimi videogiocatori sono legati. Proprio l’aspetto nostalgico ha convinto Activison ad affidare al team interno Vicarious Visions il compito di riportare...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni