X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Pink Floyd, The Wall: il muro psichedelico della musica

07/10/2014 14:00
Pink Floyd The Wall il muro psichedelico della musica

Pink Floyd, la band britannica che ha cavalcato l'onda psichedelica della musica, fatta di luci, esperimenti filosofici e visivi, nei concerti così come in studio.

Pink Floyd il muro della psichedelia, bagnato e gocciolante fumo, nei meandri della Londra di metà degli anni Sessanta. C’è un muro, anzi, ancora pochi mattoni, quattro. Nella capitale inglese ci sono quattro nomi scritti su quattro mattoni, ancora bianchi, ancora da costruire. Syd Barrett, Roger Waters, Nicholas Mason, Richard Wright. Nel 1967 si aggiunge un nuovo mattone, quello che sarà la futura voce del muro rosa, ovvero Dave Gilmour. I Pink Floyd nascono e vivono nel fluido psichedelico della musica, partendo dallo space rock e finendo in ciò che li rappresenta meglio, li esprime al massimo, il rock progressivo. Segnano un’epoca e un genere musicale, portano avanti il concetto di spettacolo sonoro e visivo nei loro concerti, regalano sound ricercati e testi al limite del filosofico, in album entrati nella storia della musica e non solo.

Pink Floyd carriera, è il 1965, a Londra, e Syd Barrett si unisce ai The Tea Set, in cui figurano già gli altri tre componenti del gruppo. Le prime esibizioni li portano ad affermarsi come una delle più interessanti band dell’underground londinese, e la visione stravagante e psichedelica di Syd inizia già ad imporsi. Nel corso degli anni, infatti, l’ideale musicale e artistico dei Pink Floyd subirà l’influsso alterno di tre figure predominanti: dopo l’abbandono per motivi psichici e di droga di Barret, prima Waters e poi Gilmour tireranno la linea da seguire. Nel 1970 Gilmour sostituisce definitivamente Syd Barret, e dopo i primi successi di marchio psichedelico, il gruppo si afferma a livello di critica con gli album Atom Heart Mother e Meddle. E’ però il 24 marzo del 1973, l’anno dell’affermazione mondiale dei Pink Floyd: esce The Dark Side Of The Moon, l’ album che apre la strada ai successivi capolavori musicali contenuti in Wish You Were Here, Animals e The Wall. I loro lavori in studio, di pari passo alle straordinarie esibizioni dal vivo, continuano ininterrottamente sino al 1985, anno in cui Waters abbandona il gruppo. I rimanenti membri pubblicano, sempre sotto il nome Pink Floyd, A Momentary Lapse of Reason e The Division Bell. Nel 1995 il gruppo arriva al capolinea, e nel 2006 si scioglie definitivamente, dopo alcune apparizioni dal vivo tra cui il Live 8.

Pink Floyd live, i concerti e i loro giochi di luce, pionieri e ancora oggi l’espressione più alta di spettacolo sonoro e visivo. Sono i primi a portare in scena il light show, elaborati giochi di luci, laser ed effetti grafici: dal 1975 si alternano dirigibili a forma di piramide, enormi maiali gonfiabili, pupazzi e muri di cartapesta. Il loro ultimo tour, The Division Bell del 1994, raggiunge l’apice anche per ciò che riguarda la messa in scena, con fumo, laser e aerei in scala 1:1 a corredare lo spettacolo. Il video del concerto, uscito con il titolo Pulse, immortala e regala quella che fu la più ardita invenzione scenica dei Pink Floyd, la sfera di vetro che si apre come un fiore durante l’assolo di Confortably Numb. L’esperienza visiva e sonora dei loro concerti rimarrà per sempre la più alta e innovativa della storia del rock mondiale

Pink Floyd discografia, nella loro carriera vendono circa 250 milioni di dischi, raggiungendo quasi 75 milioni di album venduti oltreoceano, in terra statunitense. Il loro primo lavoro in studio risale al 1967 con the Piper at the Gates of Dawn, e sino al 1994 i Pink Floyd incidono 14 dischi, con The Division Bell a chiudere nel 1994 l’avventura musicale del gruppo. Inoltre, quattro album live completano la collezione, dal 1969 al 2000.
Il 10 novembre 2014 è prevista invece la pubblicazione di un nuovo album dei Pink Floyd, The Endless River. L’album avrà al suo interno una serie di session rivisitate del 1994 mai pubblicate, con la presenza di tracce, registrate al tempo, dell'ormai defunto Richard Wright.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
Personaggi correlati
Pink Floyd,



Altri articoli Home

Pink Floyd: nuovo album The Endless River a ottobre

I Pink Floyd, celebre formazione progressive e psychedelic rock che è stata al centro della scena mondiale per almeno tre decadi, rilascerà un nuovo album il prossimo autunno, più precisamente in ottobre. Il titolo del nuovo lavoro è "The Endless River", riferimento alla penultima frase del noto brano "High Hopes" conten...

 

Pink Floyd, un album segregato per anni tornerà in vendita con canzoni inedite

I Pink Floyd pubblicheranno un unico album. A confermarlo è stata in un post su Twitter Polly Samson, che è sposato con il chitarrista della band David Gilmour. Nuovo album dei Pink Floyd. La Samson ha i testi per la band, scritti in precedenza. Il nuovo album sarebbe la prima release della band dal 1994, quando fu pubblicato "The Di...

 

Pink Floyd: la riedizione dell'album The Division Bell dal 1 luglio nei negozi

I Pink Floyd, una delle band più apprezzate di tutti i tempi, torneranno il primo luglio 2014 con una riedizione speciale del loro ultimo album in studio, "The Division Bell", rilasciato in origine nel 1994. Per il ventesimo anniversario del loro canto del cigno, i fan potranno acquistare il disco in vinile, in versione rimasterizzata dai na...

 

Pink Floyd: il Live at Pompeii nella retrospettiva al Vapore di Milano, immortali

I Pink Floyd sono stati uno dei gruppi più influenti e celebrati della storia del rock, non solo britannico. Dagli esordi decisamente psichedelici sotto la mistica aura di Syd Barrett alla svolta progressive degli anni settanta hanno incantato con la loro musica milioni di fan. Richard Wright. La loro storia si è sostanzialmente conc...

 

Roger Waters: commosso l'autore di The Wall riceve la cittadinanza onoraria di Anzio

Roger Waters, leggendario musicista dei Pink Floyd, è sbarcato ieri ad Anzio, vicino a Roma, per omaggiare la memoria del padre e dei commilitoni caduti durante la battaglia per la conquista di Roma nella primavera del 1944. Il musicista è rimasto segnato dalla perdita del genitore, parlandone in numerosi dischi. Cittadinanza onorari...

 

Roger Waters, 'Oltre il muro' e i Pink Floyd alla riscoperta di sŤ stesso - 2013 11 13

"Rogers Waters - Oltre il muro" è il titolo del libro biopico che lo scrittore Giovanni Rossi sta dando alle stampe in questo periodo, e che si propone di ricostruire la vicenda musicale e non del paroliere e bassista dei Pink Floyd, la celeberrima band di Cambridge nel cuore di milioni di appassionati. Un'opera corposa (352 pagine) dove...

 

Roger Waters: invale lo stadio Olimpico di Roma, The Wall festeggia il 30esimo anniversario

Roger Waters torna a far emozionare con la sua musica. Lo fa il 28 luglio sul palco dell'Olimpico di Roma con una rivisitazione nelle scenografie di "The Wall", cambiamento che comunque non toglie nulla alla suggestività e all'impatto emotivo sempre esplosivo e che sa regalare emozioni nonostante i 30 anni passati. L'album "The Dark Sid...

 

Storm Thorgerson, fondatore di Hipgnosis e collaboratore dei Pink Floyd ci lascia a 69 anni

Storm Thorgerson ci ha lasciato mercoledì 17 aprile. Da tempo aveva intrapreso un'ardua battaglia contro il cancro e, purtroppo, non ce l'ha fatta: è dovuto andare via. Sarà dura assorbire la sua perdita. Aveva un grande talento e, a tutti gli effetti, poteva essere considerato il “sesto” componente dei Pink Floyd. ...

 

'Il lato oscuro della Luna' in festa: anniversario dei Pink Floyd 40 anni dopo

Trovata originale quella dei Pink Floyd che hanno pensato di festeggiare i quarant'anni dall'uscita del loro concept album "The Dark Side Of The Moon" (in italiano: "Il lato oscuro della Luna") invitando i fans a condividere ricordi, impressioni e foto su Twitter. Dalle ore 00.01 di domenica 24 marzo e per l'intera giornata un'ampia e luminosa luna...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni