X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Nail Art, l'arte di decorare le unghie in modo unico come opere d'arte

18/08/2014 10:00
Nail Art l'arte di decorare le unghie in modo unico come opere d'arte

La Nail Art, l'arte di decorare le unghie, negli ultimi anni ha valorizzato le nostre mani. Ogni anno i brand creano nuove tendenze da provare, nelle novità autunno/inverno 2014/2015 le unghie saranno colorate e ricche di diverse decorazioni. Per completare e valorizzare ogni outfit, non possono mancare le unghie curate fin nel più piccolo dettaglio con diversi prodotti per la decorazione. Per aiutarci nelle varie tecniche si possono seguire nel web e in televisione le Nail Artist più famose.

Nail Art. La Nail Art è l’arte della decorazione delle unghie, è nata come passo successivo alla ricostruzione delle unghie. Una vera e propria arte che esprime la creatività di chi la pratica. Questa consente di creare unghie multicolori con disegni di ogni genere, la cosa importante è che le due mani abbiano disegni speculari. Per chi è alle prime armi e non ha molta pratica con i disegni a mano libera, fondamentali sono i Nail Art Stickers e i Nail Art Stencil, così da avere un disegno sempre preciso e senza sbavature. Abbellire le unghie, è diventato, oltre che un’esigenza estetica per le grandi occasioni, un modo per esprimere la propria personalità con un tocco unico e alternativo.

Novità autunno/inverno 2014/2015. Per il prossimo inverno il trend che si è visto sulle passerelle di tutto il mondo è stato prima di tutto una rivoluzione nella forma dell’unghia; quest’anno tornano le unghie arrotondate non troppo lunghe e la limatura a mandorla. I colori da sfoggiare sono: tutti i toni del rosso più o meno scuro fino ad arrivare al bordeaux e al prugna ed inoltre l’oro e tutti i colori metallizzati. La Nail Art per il prossimo inverno prevede decorazioni anche molto articolate, con inserti di pietre dure colorate o borchie. Se invece amate le unghie luccicanti potete trovare in una boccetta tante scaglie dorate che potrete applicare sulle unghie con un semplice pennello per smalto, queste scaglie vestono l’unghia senza lasciare tracce sulla superficie. C’è un ritorno nella Nail Art alla Moon Manicure, una particolare decorazione che crea strisce di colore in contrasto tra loro oppure tono su tono. La nuova french, ben lontana dal vecchio classico bianco gesso, è piena di colori anche in contrasto tra di loro.

Diverse decorazioni. La Nail Art si pratica su unghie ben curate e rese perfette grazie ad una ricostruzione a gel o in acrilico. I tipi di decorazione sono i più svariati e man mano che questa tecnica prende piede stanno aumentando ogni anno di più. I decori si possono fare a mano libera, con diverse mascherine oppure si può ricorrere alla tecnica dell’aerografo. Ad ogni look si possono abbinare oltre ai diversi colori anche glitter, brillantini, Swarovski, pailettes e decorazioni in 3D. In questo campo quello che non deve mancare è sicuramente la fantasia!

Prodotti per la decorazione. Per la Nail Art servono prodotti specifici e di qualità. È bene sapere che se volete risultati eccellenti senza sbavature, deve essere acquistato qualche prodotto di base oltre al solito smalto. Prima di tutto è necessario comprare smalti con diverse texture, poi indispensabili sono i pennelli: è meglio comprarli con punte sia piccole che grandi così da poter fare disegni di diversa grandezza. Gel colorati e trasparenti sono da tenere sempre in considerazione e per le decorazioni si può acquistare veramente di tutto nei negozi specializzati, avrete solo l’imbarazzo della scelta.

Nail Artist famose. La star del web Mikeligna, con i suoi tutorial, è stata un punto di riferimento per tutte le ragazze che volevano un’idea diversa per la propria Nail Art. Grazie all’esperienza acquisita alla Pupa Nail Academy, Mikeligna ha insegnato alle donne come avere delle unghie uniche, sempre in primo piano e caratterizzate da fantasiose decorazioni. Grazie al suo talento, è riuscita ad avere un programma tutto per lei sul canale Real Time, un spazio pieno di consigli, sia per la cura delle unghie, la limatura e la decorazione.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elisa Vici
Home
 

Altri articoli Home

Stand-up comedy, un genere 'da praticare e far conoscere': intervista a Velia Lalli

Abbiamo intervistato Velia Lalli, irriverente comica tra i panelist del programma televisivo "Sbandati" in onda su Rai 2 e recentemente protagonista della rassegna di Stand Up Comedy Live presso lo Spazio Diamante di Roma, dove ha presentato il suo nuovo spettacolo.  D: “Lasciate che i pargoli vengano a me”, come mai hai scel...

 

Anna Frank Museum: intervista sulle parole 'mai più'

Il 12 giugno 1942 Anna Frank ha tredici anni. Riceve un diario con la copertina con i quadretti bianchi e rossi. È il giorno del suo compleanno. Comincia a scrivere, lo porta sempre con sé. Tre mesi dopo la famiglia Frank - di origini ebraiche - entra in clandestinità. Siamo ad Amsterdam. Per sfuggire alle deportazioni naziste...

 

'Il detective Charlie Parker assume il dolore degli altri': intervista allo scrittore John Connolly

John Connolly è uno degli scrittori irlandesi già prolifici: ha scritto la serie di romanzi sull’ex detective della Polizia di New York, Charlie Parker che dopo la morte della moglie e della figlia si mette in proprio: spesso interagisce con il mondo soprannaturale, negli anni ha varie donne, possiede varie pistole ma non ne usa...

 

Carrie Fisher, i suoi libri in cui racconta un'altra Hollywood

Carrie Fisher, l’attrice scomparsa all’età di 60 anni non era solo la protagonista di “Star Wars” nel ruolo della Principessa Leila. Ha lavorato in film come “L'uomo con la scarpa rossa” (1985) con Tom Hanks, “Hannah e le sue sorelle” (1986) di Woody Allen. Fino a cammei in serie come “Se...

 

Animali fantastici e dove trovarli: il libro che racconta i dettagli del film

"Animali fantastici e dove trovarli”, film di David Yates trae spunto da un taccuino usato da Harry Potter per studiare nella scuola di Hogart, anch’esso inventato dalla scrittrice J. K. Rowling. Su questa evocazione è stato pubblicato il libro “La valigia di Newt Scamander. Esplora i segreti del film Animali fantastici e ...

 

JK Rowling: via Twitter regala ad una bambina di Aleppo una copia di Harry Potter

JK Rowling ha inviato un libro di “Harry Potter” ad una giovane ragazza siriana di Aleppo. Secondo quanto riportato da Twitter Moment, la ragazza si chiama Bana ed è una bambina di 7 anni che vive nella città nel mezzo della guerra civile siriana. L’obbiettivo della richiesta effettuata dalla madre era distrarla dal...

 

Trolls, i libri che raccontato le creature presenti anche nel film

Vari sono i libri che racconta i Trolls, le creature presenti anche nel film “Trolls” della Dreamworks attualmente nelle sale. “Arrivano i troll!” di Alan MacDonald e illustrazioni di M. Beech mostra le avventure dell’originale famiglia di corpulenti e maleodoranti troll norvegesi che scombina la vita dei nuovi vicini...

 

Dance Dance Dance, l'edizione italiana del talent show debutta a dicembre su FoxLife

L’edizione italiana del talent show “Dance Dance Dance” debutta su Fox Life il 21 dicembre 2016. La nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy realizzata da Toro Media vede protagoniste sei coppie di personaggi famosi, chiamate a cimentarsi nella reintepretazione di storiche coreografie tratte da videoclip musicali e ...

 

Nobel per la Letteratura 2016, vince Bob Dylan emblema di nuova espressione poetica

Il 109esimo premio Nobel per la Letteratura è stato vinto da Bob Dylan. Ad annunciarlo è l’Accademia di Svezia, con la motivazione : “i nuovi modi di espressione poetica”. Nel 2016 Bob Dylan ha pubblicato "Fallen Angels", Il primo lavoro è "Bob Dylan" (1962), cui seguirono 35 album come "Planet Waves" (1974),...

 

Dario Fo, il teatro della ragione umana nell'autore scomparso

Dario Fo, attore e scrittore scomparso all’età di 90 anni aveva da poco pubblicato “Charles Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?”. Qui lo scienziato e viaggiatore viene proposto come assetato di conoscenza, con anni trascorsi in mare e terre lontane raccogliendo conchiglie, crostacei, coleotteri per studia...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni