X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Comics: Capitan America, un nuovo personaggio ne vestirà i panni

20/07/2014 10:00
Comics Capitan America un nuovo personaggio ne vestiràpanni

Chi sarà il nuovo Capitan America? Questo è l'interrogativo che affligge i fan del supereroe dallo scorso giugno. Però, già in passato, per disparate ragioni, ci sono stati altri personaggi a vestire i panni di Capitan America, ma, alla fine, è sempre tornato Steve a indossarli; anche questa volta sarà così, oppure vedremo la sua definitiva fine?

Capitan America. In Capitan America #21, uscito il giugno scorso, Steve Rogers è stato privato del siero che lo rendeva un super uomo, quindi è arrivato il momento di passare il testimone ad un altro personaggio, ma a chi spetterà tale onere? Con Capitan America #22 inizia The Tomorrow Soldier, il ciclo conclusivo (che terminerà col numero 25) che vedrà la nascita di un nuovo Capitan America disegnato da Carlos Pacheco, che porterà nuova linfa al fumetto e una prospettiva completamente differente, almeno secondo Rick Remender, lo sceneggiatore del fumetto.

Capitan America – Diversi. Come già accennato precedentemente, ci sono stati diversi Capitan America, questo perché lo si considerava un simbolo che non doveva scomparire, per cui sostituibile. La prima volta avvenne perché Steve Rogers fu dato per morto durante una missione, così il suo posto fu preso da William Naslund, eroe noto come Spirito del ’76. Purtroppo questi perì durante un’altra missione e fu sostituito da Jeffrey Mace, noto come Patriot che, prima degli anni ’50, lasciò la divisa e si ritirò a vita privata per sposarsi con l’eroina Golden Girl. A questo punto il ruolo di Capitan America lo prese William Burnside, un suo accanito fan (tanto da farsi una plastica facciale per assomigliare a Steve), che era entrato in possesso di una variante del siero usato per diventare un super soldato, ma la formula usata era imperfetta e l’uomo finì coll’impazzire. Finalmente torna il Capitan America originale, ma, in seguito a contrasti con il governo, per un po’ di tempo decide di cambiare identità e diventa Nomad, che vagabonda per gli USA alla ricerca di se stesso. Infine, in un’altra occasione, è dato per morto e sostituito, questa volta, dal suo assistente Bucky (Winter Soldier) fino al suo ritorno.

Capitan America – Trama. La trama di Capitan America si svolge durante la Seconda Guerra Mondiale dove il giovane Steve Rogers vuole diventare un soldato per servire la patria, ma è scartato perché non ha i requisiti fisici necessari. Per questo motivo Steve accetta di sottoporsi a un esperimento, dove gli iniettano un siero che lo trasforma in un super soldato, diventando così Capitan America. Oltre a combattere i nazisti, Capitan America dovrà affrontare anche un nemico più insidioso, l’organizzazione terroristica HYDRA, votata alla conquista del mondo.

Capitan America – Nascita. La nascita di Capitan America è nel 1940, da Joe Simon e Jack Kirby. Inizialmente doveva chiamarsi Super American, ma fu presto cambiato perché troppo usato per altri personaggi dell’epoca, così Simon decise di usare l’appellativo Capitano perché gli piaceva come suonava. Il disgusto provato da Simon e Kirby per le azioni della Germania in quegli anni, li convinsero a fare un fumetto di stampo politico, perché si rendevano conto che un coinvolgimento degli USA era inevitabile. Anche se ci furono delle polemiche da parte degli oppositori alla guerra, il primo numero, che aveva in copertina Capitan America che dava un pugno a Hitler, vendette un milione di copie.

Capitan America – Joe Simon e Jack Kirby. Alla fine degli anni ’30, Joe Simon e Jack Kirby iniziarono a collaborare creando fumetti completi e proponendoli a vari editori. Nel 1941 crearono, per la Marvel Comics (allora Timely Comics di Martin Goodman) Capitan America che, grazie al loro stile innovativo, che riguarda sia la dinamicità del disegno, sia l’intensità dell’azione che caratterizzava le loro storie, conquistò subito il pubblico. Il duo non si fermò al genere super eroico, insieme realizzarono fumetti di ogni genere: horror, polizieschi, umoristici, western ed anche romantici. Ben presto il nome Simon & Kirby divenne sinonimo di fumetto di successo, anche quando si separarono nel 1954.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Malevolent, il film di animazione horror con Ray Wise e Morena Baccarin

“Malevolent” è un film di animazione indie con un budget stimato intorno a un milioni di dollari raccimolato grazie a una campagna di crowfounding curata da Indiegogo, riferimento internazionale per il finanziamento collettivo nato nel 2008. Il progetto è descritto come un originale connubio tra il franchise “Saw&rd...

 

NieR: Automata, recensione videogame per PS4

NieR Automata è il videogioco sviluppato dai Platinum Games e pubblicato da Square Enix, la fantasiosa unione di differenti generi all’interno di un titolo action tanto veloce quanto spettacolare. Gli sviluppatori, tra i migliori nell’ambito giapponese per quanto riguarda la realizzazione di giochi d’azione, sono conosciuti...

 

Marvel Comics lancia il nuovo logo di Inhumans e la nuova Serie Comics

Inhumans, i mutanti che a differenza degli X-Men si nascondono dal genere umano stanno per essere lanciati nel piccolo schermo in una nuova serie tv ma da questo marzo Marvel Comics rilancerà il titolo anche in una nuova seriea fumetti. Un nuovo logo è stato pubblicato nei giorni scorsi a testimoniare la volontà di questo nuovo...

 

IDW Publishing, i tweet illustrati di Trump in un bestseller annunciato

IDW Publishing annuncia “Sh*t My President Says: The Illustrated Tweets of Donald J. Trump” in uscita per agosto, sotto l'etichetta Top Shelf Productions. Realizzato dal fumettista Shannon Wheeler, vincitore di un prestigioso Eisner Award, l'albo ha la brillante ambizione di raccontare Trump attraverso la strategia comunicativa pi&ugrav...

 

Marvel Comics, Iron Fist nuova serie a fumetti

Iron Fist è apparso come personaggio Marvel Comics nell’omonima e recente serie televisiva proiettata sulla piattaforma online Netflix, senza riscuotere i favori della critica. Un miliardario disperso da oltre dieci anni torna nella azienda che aveva fondato il padre e si ritrova a lottare contro una temuta organizzazione denominata La...

 

Recensione Tokyo Ghost un futuro assuefatto alla tecnologia pubblicato dalla Bao Publishing

Tokyo Ghost vol.1, è la nuova graphic novel pubblicata dalla Bao Publishing lo scorso 16 marzo. In questo nuovo lavoro troviamo un futuro prossimo lontano da tutto quello che conosciamo, ma in qualche modo simile alla realtà che ci viene prospettata con il passare del tempo. Questa opera è stata un frutto congiunto tra Rick Rem...

 

Recensione Chinamen un fumetto che racconta la collettività cinese in Italia pubblicato da BeccoGiallo

Chinamen – Un secolo di Cinesi a Milano, è un fumetto che racconta la collettività cinese in Italia pubblicato dalla casa editrice BeccoGiallo. La storia inizia da quando sono arrivati per la prima volta in Italia per poi continuare lungo il corso del secolo, fino ad arrivare ad oggi. Il fumetto espone alcune delle storie pi&ugr...

 

Comics Guardiani della Galassia, il film a fumetti

Comics Guardiani della Galassia Vol. 2 raggiungerà le sale cinematografiche dalla fine del prossimo mese di aprile e vedrà ancora una volta protagonisti Zoe Saldana nelle verdi vesti di Gamora, Chris Pratt sarà Star-Lord mentre Karen Gillan vestirà nuovamente i panni di Nebula. Diverse sono state nel corso degli ultimi m...

 

Mass Effect Andromeda, recensione videogame per PS4 e Xbox One: l'inizio della fine

Mass Effect Andromeda è il videogioco sviluppato da Bioware e pubblicato sotto l’ala protettrice di Electronic Arts, che ha prelevato la saga dopo lo straordinario primo capitolo uscito originariamente su Xbox 360. La trilogia, pietra miliare della scorsa generazione, ha rappresentato un capolavoro all’interno dell’universo...

 

Dirk Gently, Agenzia di investigazione olistica dai fumetti alla seconda stagione Tv

Dirk Gently, Agenzia di investigazione olistica è la serie televisiva creata da Max Landis che esplora casi apparentemente inspiegabili che coinvolgono aspetti ed elementi soprannaturali. Due giovani che non hanno nulla in comune si ritrovano casualmente coinvolti in qualcosa di trascendentale ed interconnesso alla realtà e tra la ril...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni