X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Sport all'aria aperta in primavera e in inverno: ecco alcuni pratici consigli

04/02/2014 11:41
Sport all'aria aperta in primavera in inverno ecco alcuni pratici consigli

La bella stagione è purtroppo ancora un miraggio, è per tenersi in forma la maggior parte delle persone si chiude nelle palestre e centri fitness super attrezzate, aspettando il sole e il caldo per tornar a muoversi nei parchi cittadini. Ma lo sapevate che nell'antichità gli atleti dell'antichità praticavano sport solo all'aperto, al di là delle stagioni?

Sport all’aria aperta. La bella stagione è purtroppo ancora un miraggio è per tenersi in forma la maggior parte delle persone si chiude nelle palestre e centri fitness super attrezzate, aspettando il sole e il caldo per tornar a muoversi nei parchi cittadini. Ma lo sapevate che nell’antichità gli atleti dell’antichità praticavano sport solo all’aperto, al di là delle stagioni?

Dando una sbirciata ai testi della storia antica si legge di strutture come il ginnasio , palestre con ambiente sia al chiuso che all’aperto, dove la gente si recava per massaggi e impegnarsi nella lotta, nel lancio del disco , del giavellotto ed in altre attività sportive.
In epoche più recenti circa mille anni fa coloro che si allenavano svolgevano prevalentemente attività come il lancio del disco, la salita della fune, la marcia, l’alpinismo ed il salto in lungo.

Articolo Free climbing

Da questo ne consegue che si allenavano in piedi senza supporti di macchine o panche, ma solo con l’ausilio di pesi più o meno rudimentali creando sorte di palle mediche, manubri ,trapezi, corde ed anelli.
A quell’epoca il ginnasta doveva essere prestante e veloce grazie alle attività che doveva mettere in pratica e con gli esercizi da effettuare esclusivamente all’aria aperta lo diventava inevitabilmente.
Gli anni passano e l’uomo si evolve. E con lui cambia anche la struttura della società e dei servizi e con la nascita dei poli urbani e quindi della civilizzazione, l’uomo si e’ impegnato per la creazione di un habitat sempre più confortevole. Oggi l’essere umano ha a sua disposizione una rete ricca di servizi confortevoli a sua disposizione, pensati per il suo benessere mentale e fisico. Ma nel contempo tutto questo confort ha reso lo stesso meno capace di integrarsi nella natura stessa, privandolo dei suoi sensi quale, l’udito, il tatto e capacità organiche sono andate mano a mano in parte perdendosi, perché non più stimolate come nei nostri progenitori.
Praticare sport all’aperto, a diretto contatto con la natura, risveglia nello sportivo la sua vera natura: quella dell’essere umano che, fin dalla sua prima comparsa sulla terra, sfrutta il suo corpo; plasmato per dominare l’ambiente circostante. Ecco qundi alcune idee da mettere in pratica per sfruttare al meglio l’attrezzo più importante che abbiamo a disposizione: il proprio corpo.
Sport all’aria aperta abbigliamento. Quindi se nello spazio scelto per fare sport c’è un muretto, una gradinata, ecco che lo possiamo sfruttare come uno step da palestra

Articolo make up primavera 2014

E’ fondamentale però fare attenzione al luogo in cui ci si muove. Da evitare sono le zone più inquinate, come strade e marciapiedi. Le polveri sottili, tipiche dell’inquinamento delle nostre città, possono infatti irritare l’apparato respiratorio. Per questo per camminare o correre scegli un parco vicino a casa o raggiungilo in macchina per poi allenarti tra il verde. Per andare in bici, invece, puoi optare per percorsi in campagna, che puoi raggiungere in pochi minuti in auto, appena fuori città. I I leggins in cotone sotto la tuta oppure pantacollant tecnici a doppio strato sono l’abbigliamento ideale per correre e muoversi all’aria aperta, in quanto mantenere il calore a contatto con il corpo.

L’ideale è indossare anche una maglia a maniche lunghe in cotone con il collo leggermente rialzato (ma non a lupetto), per coprire la gola senza essere impacciata. Sopra tutto puoi poi indossare una felpa in pile. Non dimenticarti, infine, i guanti e un cappellino di cotone.

Quindi se vi piace correre, camminare o andare in bicicletta, non avete più scuse: seguendo qualche piccola accortezza, potete continuare anche in inverno.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Celebrity MasterChef, i protagonisti della seconda stagione del talent show

La seconda stagione di "Celebrity MasterChef" andrà in onda sul canale Sky Uno nel 2018. È stato annunciato l'inizio delle riprese e sono stati rivelati i nomi dei dodici personaggi famosi che partecipano alla nuova edizione dello spin-off del cooking show "MastercChef".  I protagonisti della seconda stagion...

 

Pechino Express - Verso il Sol Levante: un cast 'non prettamente televisivo'

La sesta edizione di “Pechino Express” debutta questa sera su Rai 2.  Articolato in dieci puntate e condotto da Costantino della Gherardesca , l'adventure game segue il viaggio di otto coppie attraverso paesi orientali. Il programma parte dalle Filippine per poi spostarsi a Taiwan e concludersi in Giappone, il traguardo ...

 

Caduta Libera, tre nuovi giochi rendono più avvincente il game show

La nuova edizione di "Caduta Libera" ha debuttato ieri su Canale 5.  Condotto da Gerry Scotti e prodotto da Endemol Shine Italy, il game show presenta alcune novità inerenti la gara tra il campione, posizionato sulla botola centrale, e gli altri sfidanti che occupano le dieci botole. La competizione è resa più avvincente ...

 

Grande Fratello Vip 2017, concorrenti e novità della seconda edizione

Il “Grande Fratello Vip” giunge alla seconda edizione, al via questa sera su Canale 5.  Prodotto da Endemol Shine Italy e condotto da Ilary Blasi con Alfonso Signorini, il programma televisivo tenta di replicare il successo mediatico ottenuto con l’edizione d’esordio. Una novità dell'edizione 2017 del...

 

"Poldark", per Ross è giunto il tempo di liberarsi dei guai giudiziari e riprendersi la tenuta

Questa sera alle 22:20 andrà in onda su laeffe il primo episodio della seconda stagione di "Poldark", adattamento televisivo della saga letteraria di Winston Graham. La vicenda è ambientata nel 1790 e incentrata sulla tormentata storia del soldato Ross Poldark che torna dalla Guerra di Indipendenza Americana nella sua tenuta in Cornov...

 

L'affascinante anatomopatologo di "Rosewood" fra indagini e salute precaria

Questa sera Rai 2 trasmetterà il tredicesimo e il quattordicesimo episodio della serie tv "Rosewood", intitolati "Nessuno è ciò che sembra" e "Uno scomodo passato"; sebbene siano andati in onda negli USA nel 2016, nel nostro paese sono ancora inediti, almeno in chiaro. Nel primo vedremo l'affascinante dottore Beaumont Rosewood ...

 

Un viaggio insolito in "Una Ferrari per due", con la rivelazione Giampaolo Morelli

"Purché finisca bene" è un ciclo di film tv che racconta i disagi dell'Italia di oggi con la leggerezza scanzonata della commedia all'italiana. I cinque episodi conquistarono ottimi ascolti nella primavera del 2014 e Rai 1 li sta riproponendo in questi ultimi scampoli di estate. Questa sera alle 21:25 andrà in onda "Una Ferrari...

 

All'Arena di Verona un tuffo nella lirica con "Pavarotti - Un'emozione senza fine"

Una serata di grande musica classica per ricordare uno straordinario protagonista della lirica in occasione del decimo anniversario della scomparsa. Questo il programma dell'evento "Pavarotti - Un'emozione senza fine" che si svolgerà all'Arena di Verona e che sarà trasmesso in diretta da Rai 1 con la conduzione di Carlo Conti. Si prev...

 

"Chicago Med" ci conduce fra i corridoi di un prestigioso ospedale, fra camici e relazioni complicate

Questa sera Italia 1 trasmetterà le repliche degli ultimi due episodi della prima stagione di "Chicago Med", un medical drama creato da Dick Wolf e Matt Olmstead e trasmesso negli Stati Uniti dall'emittente NBC. La  serie tv è il secondo spin-off di "Chicago Fire", da cui derivano anche il poliziesco "Chicago P.D." e "Chicag...

 

Scopriamo con "Voyager" la straordinaria vita di Madre Teresa al fianco dei più poveri

Nella puntata di Voyager questa sera su Rai Due, si parlerà esclusivamente di una grande missionaria del Novecento, Madre Teresa di Calcutta. "Gli occhi di Madre Teresa", così si intitola la puntata, sarà una carrellata di immagini e interviste finalizzate a farci conoscere questo straordinario personaggio venuto a mancare...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1