X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Sport all'aria aperta in primavera e in inverno: ecco alcuni pratici consigli

04/02/2014 11:41
Sport all'aria aperta in primavera in inverno ecco alcuni pratici consigli

La bella stagione è purtroppo ancora un miraggio, è per tenersi in forma la maggior parte delle persone si chiude nelle palestre e centri fitness super attrezzate, aspettando il sole e il caldo per tornar a muoversi nei parchi cittadini. Ma lo sapevate che nell'antichità gli atleti dell'antichità praticavano sport solo all'aperto, al di là delle stagioni?

Sport all’aria aperta. La bella stagione è purtroppo ancora un miraggio è per tenersi in forma la maggior parte delle persone si chiude nelle palestre e centri fitness super attrezzate, aspettando il sole e il caldo per tornar a muoversi nei parchi cittadini. Ma lo sapevate che nell’antichità gli atleti dell’antichità praticavano sport solo all’aperto, al di là delle stagioni?

Dando una sbirciata ai testi della storia antica si legge di strutture come il ginnasio , palestre con ambiente sia al chiuso che all’aperto, dove la gente si recava per massaggi e impegnarsi nella lotta, nel lancio del disco , del giavellotto ed in altre attività sportive.
In epoche più recenti circa mille anni fa coloro che si allenavano svolgevano prevalentemente attività come il lancio del disco, la salita della fune, la marcia, l’alpinismo ed il salto in lungo.

Articolo Free climbing

Da questo ne consegue che si allenavano in piedi senza supporti di macchine o panche, ma solo con l’ausilio di pesi più o meno rudimentali creando sorte di palle mediche, manubri ,trapezi, corde ed anelli.
A quell’epoca il ginnasta doveva essere prestante e veloce grazie alle attività che doveva mettere in pratica e con gli esercizi da effettuare esclusivamente all’aria aperta lo diventava inevitabilmente.
Gli anni passano e l’uomo si evolve. E con lui cambia anche la struttura della società e dei servizi e con la nascita dei poli urbani e quindi della civilizzazione, l’uomo si e’ impegnato per la creazione di un habitat sempre più confortevole. Oggi l’essere umano ha a sua disposizione una rete ricca di servizi confortevoli a sua disposizione, pensati per il suo benessere mentale e fisico. Ma nel contempo tutto questo confort ha reso lo stesso meno capace di integrarsi nella natura stessa, privandolo dei suoi sensi quale, l’udito, il tatto e capacità organiche sono andate mano a mano in parte perdendosi, perché non più stimolate come nei nostri progenitori.
Praticare sport all’aperto, a diretto contatto con la natura, risveglia nello sportivo la sua vera natura: quella dell’essere umano che, fin dalla sua prima comparsa sulla terra, sfrutta il suo corpo; plasmato per dominare l’ambiente circostante. Ecco qundi alcune idee da mettere in pratica per sfruttare al meglio l’attrezzo più importante che abbiamo a disposizione: il proprio corpo.
Sport all’aria aperta abbigliamento. Quindi se nello spazio scelto per fare sport c’è un muretto, una gradinata, ecco che lo possiamo sfruttare come uno step da palestra

Articolo make up primavera 2014

E’ fondamentale però fare attenzione al luogo in cui ci si muove. Da evitare sono le zone più inquinate, come strade e marciapiedi. Le polveri sottili, tipiche dell’inquinamento delle nostre città, possono infatti irritare l’apparato respiratorio. Per questo per camminare o correre scegli un parco vicino a casa o raggiungilo in macchina per poi allenarti tra il verde. Per andare in bici, invece, puoi optare per percorsi in campagna, che puoi raggiungere in pochi minuti in auto, appena fuori città. I I leggins in cotone sotto la tuta oppure pantacollant tecnici a doppio strato sono l’abbigliamento ideale per correre e muoversi all’aria aperta, in quanto mantenere il calore a contatto con il corpo.

L’ideale è indossare anche una maglia a maniche lunghe in cotone con il collo leggermente rialzato (ma non a lupetto), per coprire la gola senza essere impacciata. Sopra tutto puoi poi indossare una felpa in pile. Non dimenticarti, infine, i guanti e un cappellino di cotone.

Quindi se vi piace correre, camminare o andare in bicicletta, non avete più scuse: seguendo qualche piccola accortezza, potete continuare anche in inverno.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Paolo Borsellino - Adesso tocca a me: il racconto di Antonio Vullo nella docu-fiction in onda su Rai 1

Nel giorno del venticinquesimo anniversario dalla strage di via D'Amelio, la Rai offre una densa programmazione dedicata al ricordo del giudice Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta Claudio Traina, Agostino Catalano, Walter Cosina, Emanuela Loi e Vincenzo Li Muli.  Alle 21.30 va in onda su Rai 1 la docu-fiction intitolata "Pao...

 

Wind Summer Festival, terza serata: altri successi musicali dell'estate

Il "Wind Summer Festival" condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno. La terza serata dell'evento va in onda questa sera su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105. Nel nuovo appuntamento con la manifestazione musicale vanno in scena altre esibi...

 

Voyager ai confini della conoscenza, gli argomenti trattati nella seconda puntata

“Voyager – ai confini della conoscenza” torna questa sera su Rai 2 con una nuova puntata in onda dalle 21.10.  Nel corso del secondo appuntamento con la trentunesima edizione del programma condotto Roberto Giacobbo il pubblico televisivo potrà conosce più in dettaglio la Cascata delle Marmore, cascata artificia...

 

Grand Tour D'Italia - Sulle orme dell'eccellenza: la quinta puntata dedicata alla città di Bari

“Grand Tour D’Italia - Sulle orme dell’eccellenza” giunge alla quinta puntata, in onda questa sera in seconda serata su Retequattro. Il nuovo appuntamento con il programma televisivo condotto da Alessia Ventura accompagna lo spettatore alla scoperta della città di Bari.  Il capoluogo della regione Puglia v...

 

Superquark, interrogativi e curiosità nel quarto episodio di 'Occhio alla spia'

Una nuova puntata di “Superquark” va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. Nel quarto episodio di “Occhio alla spia” dedicato alla trasgressione, il longevo programma televisivo condotto da Piero Angela osserva alcuni comportamenti negativi posti in essere dagli animali. Viene raccontato un particolare attegg...

 

Dieci anni dal debutto in Italia di "Virgin Radio": la programmazione speciale

In occasione del decimo anniversario dal debutto in Italia dell'emittente radiofonica del Gruppo RadioMediaset "Virgin Radio", avvenuto alle ore 12 del 12 luglio 2007, Italia 1 offre una programmazione speciale dedicata alla musica rock.  La notte dell'11 luglio va in onda il film-concerto "Rogers Waters The Wall" (2014), diretto da ...

 

Wind Summer Festival, seconda serata: nuove esibizioni sul palco di Piazza del Popolo

Il "Wind Summer Festival" condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno. La seconda serata dell'evento va in onda questa sera su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105. Il pubblico televisivo può intrattenersi con le esibizioni di nume...

 

Voyager, viaggio nell'Impero Romano nella prima puntata della nuova edizione

La trentunesima edizione di “Voyager – ai confini della conoscenza” debutta questa sera su Rai 2. Il programma condotto Roberto Giacobbo torna a proporre al pubblico televisivo una formula di intrattenimento informativo dove si alternano divulgazione e finzione. Al centro della prima puntata c'è un dettagliato racconto de...

 

Wind Summer Festival, gli artisti protagonisti: quattro serate tra hit italiane e internazionali

Il "Wind Summer Festival" debutta domani sera in prima serata su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105.  L'evento condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno.  Articolata in quattro serate la manifestazione ha visto la part...

 

Sarabanda, l'attesa finale: il gusto del quiz musicale

La nuova edizione di “Sarabanda” arriva alla puntata finale, in onda questa sera su Italia 1. Nel corso dell'ultimo appuntamento con il quiz musicale condotto da Enrico Papi va in scena la sfida conclusiva e l'elezione del super campione.  A contendersi il titolo sono dieci concorrenti, tra i quali sono presenti storici campioni ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni