X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Incontri: come affrontare la fine di una relazione, gli step fondamentali da seguire

21/01/2014 12:02
Incontri come affrontare la fine di una relazione gli step fondamentali da seguire

L'amore non è eterno e, purtroppo, anche le più lunghe love story possono finire. Il dolore per il legame spezzato è più facile da sopportare se ci si lascia di comune accordo, ma se si viene lasciati, allora non si parla più di semplice dolore

Fine di una relazione. L’amore non è eterno e, purtroppo, anche le più lunghe love story possono finire. Il dolore per il legame spezzato è più facile da sopportare se ci si lascia di comune accordo, ma se si viene lasciati, allora non si parla più di semplice dolore. L’angoscia di essere abbandonati può divenire una vera malattia, una rottura che trancia la vita in due (prima e dopo l’abbandono), lasciando svuotati e in preda alla confusi. Anche l’organismo risponde in maniera diversa durante l’innamoramento e dopo la rottura: nel primo caso si ha un aumento della produzione di endorfine e di feniletilamina (con conseguente senso di benessere, euforia, vitalità e desiderio sessuale); al contrario, quando la relazione finisce si ha un crollo dei livelli di queste sostanze (con conseguente ansia, apatia, senso di frustrazione, irritabilità).

Perché ci si innamora. Perché un uomo e una donna inizino una relazione è cosa che in molti hanno cercato di indagare. La dottoressa Daphne Rose Kingma affronta nel libro Perchè l'amore finisce le motivazioni che conducono alla scelta di stare insieme da un punto di vista filosofico: la relazione è lo strumento per realizzare degli obiettivi esteriori di cui siamo consapevoli, (fare e crescere figli, migliorare la propria vita sessuale, condividere servizi e risorse) e degli obiettivi interiori di cui non siamo consapevoli, (sviluppo emotivo). Quindi la relazione tra due esseri umani è un processo di crescita in continua evoluzione e non un punto di arrivo. Ogni relazione può terminare per il semplice motivo che ha dato tutto quello che doveva dare e che quindi la relazione non può più contribuire alla crescita di entrambi i partner.

Articolo sulla convivenza

Ma quando all’improvviso e magari senza aspettarselo, lui o lei si ritrova a versare lacrime tenendo tra le mani le foto fatte durante le ultime vacanze o leggendo i primi zuccherosi sms che mandavano il colesterolo alle stelle, che si deve fare? Come si può reagire e credere in un nuovo amore?

Come affrontare una separazione. A venirci in soccorso fornendoci utili informazioni salva cuore ci pensa la Dott.ssa Francesca Saccà, psicologa e psicoterapeuta. Innanzi tutto bisogna concedersi un giusto "periodo di lutto " (un tempo adeguato per poter elaborare l’infelicità). Il partner ‘lasciato’ deve farsene una ragione (trovare una spiegazione, capire, e apprendere dall’esperienza della perdita) e prendere l’iniziativa , affrontare la situazione, piuttosto che lasciarsi andare, autodistruggersi.

Fondamentale è far leva sulle forze per prendere in mano la situazione, accettando l’evento traumatico come una sfida, verso ulteriori traguardi possibili, poiché "la vita continua", ed è l’unica che abbiamo.
Quando finisce una storia d’amore il ‘lutto da separazione’ può durare mesi o anni e in assoluto il far finta di nulla è la situazione che crea più danni e che prolunga la sofferenza nel tempo. Molto spesso ci si concentra unicamente sugli aspetti ‘catastrofici’ che implica una separazione (per quanto possa essere duro il momento la buona notizia è che le persone lo affrontano e ripartono!) e più raramente si offrono spunti di riflessione e suggerimenti su come ‘ripartire’ dopo l’addio.
Ecco quindi utili indicazioni che la Dottoressa Saccà fornisce per affrontare questo momento buio (e momentaneo) della propria esistenza e riprendere a vedere il mondo di nuovo a colori. Prima di tutto si deve trovare una spiegazione sul ‘come mai’ è finita la storia, per capire e apprendere dall’esperienza della perdita, riconoscendo i propri errori e quelli del partner. Questo primo passo non sarà facile in quanto si è offuscati da uno ‘ciclone emotivo’ che racchiude dolore, rabbia, tristezza e non consente di essere lucidi nell’analisi di ciò che è accaduto. Ma capire quali problemi hanno causato la deriva del rapporto amoroso consentirà di fare una maggiore chiarezza dentro noi stessi. La lucidità mentale è l’ingrediente principale che permette di rimetterci in piedi dopo ogni caduta.

Secondo passo da fare è quello di affrontare la situazione, piuttosto che lasciarsi andare all’autocommiserazione. Va bene essere, piangere dal dolore, provare a convincere il (o la) partner che non può finire così: tutte reazioni naturali che ci tengono legate ad quella labile speranza di tornare insieme al nostro amato, ma se si prolungano rischiamo di generare meccanismi distruttivi nei confronti del nostro benessere. E’ invece salutare ber il nostro benessere mentale nonché emotivo imparare a fermarsi concedersi il tempo del dolore e dedicarsi a nuove o a passate attività, come riscoprire i propri interessi, le amicizie lasciate indietro, le attività che si facevano un tempo. Delle nuove prospettive permetteranno alla persona di uscire dal buio tunnel e ad intravedere nuove possibilità di felicità.

E l’ultimo consiglio della Dottoressa, (ma non il meno importante), è quello di frequentare persone positive che ci fanno stare bene: in questi periodi difficili è prezioso circondarsi di amici o familiari allegri e propositivi, evitando musi lunghi e coloro che si rammaricano per l’accaduto e, soprattutto coloro che esordiscono con il fatidico motto : “Te l’avevo detto che lui/lei non faceva per te, hai sbagliato e ora ne paghi le conseguenze!.”
E soprattutto ricordate che le relazioni non sono (tutte) eterne ed possibile che la vita ci riservi più storie d'amore in cui catapultarci: ognuna di queste sarà un colore che andrà a formare il quadro della nostra crescita.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Katy Perry



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Miley Cyrus: il 2 aprile a Boston, vagina in playback

Miley Cyrus ha posto un altra pietra miliare sul proprio cammino pop. Per una ragazza abituata a cantare cavalcando hot dog giganti, mimando sesso orale con ragazzi con la maschera di Bill Clinton e strusciandosi contro Babbo Natale, cosa poteva mai mancare al curriculum? Vagina. Esatto, avete indovinato: durante la data di Atlanta del suo Bangerz...

 

Katy Perry, fa arrabbiare i musulmani e si dà al cinema, incorreggibile

Katy Perry è davvero poco attenta al politically correct, a differenza di tante sue colleghe. La popstar californiana aveva già fatto infuriare gli animalisti ambientalisti, che non le avevano perdonato l'uso di animali in "Roar", ora si è trovata un nemico ben più inquietante. Dark Horse. La Perry è stata presa ...

 

Katy Perry, il video Unconditionally su Youtube supera 15 milioni di views e lei è ambasciatrice UNICEF

Katy Perry è la nuova ambasciatrice Goodwill dell'UNICEF, l'organo che tutela i bambini in tutto il mondo. La decisione è arrivata dopo un periodo di impegno sociale della cantante, che all'inizio dell'anno aveva visitato una scuola elementare in Madagascar distrutta da un ciclone. In ottobre invece il brano di Katy "roar" - ru...

 

Lady Gaga: sponsorizzata dai pupazzi Muppet e provocatoria su Twitter

Lady Gaga, all’anagrafe Stefani Joanne Angelina Germanotta, cantante milionaria super eccentrica che con il solo brano Poker Face ha venduto oltre 12 milioni di copie, non smette mai di far parlarare di sé.A breve uscirà negli scaffali il nuovo album"Art Pop" e, per far conoscere il singolo estratto "Do What You Want", che v...

 

Katy Perry: è zampillante di felicità con John Mayer e in passato ha pensato al suicidio

Katy Perry, all'anagrafe Katheryn Elizabeth Hudson nata e crescuta a Santa Barbara (CA), puo' dirsi molto soddisfatta del successo che sta ottenendo con il singolo "Roar": il video al momento dell'uscita (avvenuta il 9 agosto) aveva già realizzato 873.215 visualizzazioni su YouTube. Non è tan'altro fortunata dal punto di vista s...

 

Lady Gaga: la lingerie non la fa ruggire come Katy Perry e arranca con Applause

Katy Perry ha proprio ragione: è lei la campionessa della musica pop, come canta il coro di "Roar", imboccando la strada che le fa raggiungere i 525.000 download del suo ultimo mega-single inserito nell'album "Prism" (uscita prevista per il 22 ottobre 201), rispetto a 200.000/225.000 vendite del singolo "Applause" (singolo estratto da Art Po...

 

Lady Gaga: la rivale Katy Perry partecipa all’iHeartRadio Festival e lei progetta il nuovo album

Lady Gaga, Beyoncè, Britney Spears e Katy Perry: le quattro regine della discografia statunitense torneranno presto a far ballare i loro fan. A settembre 2013 le quattro artiste sbarcheranno nel mercato discografico con nuovi lavori, e c'è soprattutto grande attesa per il nuovo disco di Lady Gaga, la cui data di uscita è stata ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni