X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Salvo, il film sull’ossessione degli occhi con Luigi Lo Cascio giunge in sala dopo Cannes

26/06/2013 09:16
Salvo il film sull’ossessione degli occhi con Luigi Lo Cascio giunge in sala dopo Cannes

Antonio Piazza e Fabio Grassadonia sono i registi di “Salvo”, film ambientato in Sicilia dove un killer è ossessionato dalla sorella di alcune sue vittime. Lei è non vedente, ma grazie a lui recupera la vista

Salvo, il film di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia che a Cannes ha ottenuto il premio della critica giunge nelle sale il 27 giugno. 

La trama ruota attorno a Salvo, killer di mafia che vive a Palermo. L’uomo uccide i fratelli di Rita, ragazza cieca dalla nascita: ma lui è disturbato dagli occhi della giovane, che lo fissano senza vederlo. Con le mani coperte di sangue chiude quegli occhi, ma quando lei li riapre in maniera incomprensibile vede per la prima volta. Salvo diviene ossessionato a questo ipotetico miracolo, segrega Rita in un magazzino abbandonato. L’isolamento rivela il loro bisogno di una vita libera, che mette in pericolo entrambi.

Il film è interpretato da Saleh Bakri, Sara Serraiocco, Mario Pupella e Luigi Lo Cascio. Quest’ultimo sarà al cinema con “Il capitale umano” di Paolo Virz con Fabrizio Bentivoglio, Valeria Golino, Valeria Bruni Tedeschi e Fabrizio Gifuni; “Marina” di Stijn Coninx con Donatella Finocchiaro.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Luigi Lo Cascio



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni