X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Plan B Entertainment, il grande successo di Brad Pitt nelle vesti di produttore

17/05/2017 15:00
Plan B Entertainment il grande successo di Brad Pitt nelle vesti di produttore

La società di produzione è stata fondata nel 2001 dall'attore insieme alla sua moglie di allora, Jennifer Aniston, e Brad Grey. Dopo un inizio un po' burrascoso, reso ancora più difficile dal divorzio tra le due star, la Plan B Entertainment è arrivato al successo con scelte sempre più coraggiose e al tempo stesso avvedute

Con la clamorosa vittoria di “Moonlight” lo scorso febbraio, la Plan B Entertainment è riuscita ad aggiudicarsi il suo secondo premio Oscar per il miglior film in 4 anni; il primo l’aveva ottenuto all’edizione del 2013, grazie a “12 anni schiavo”. Le statuette vinte in questi anni avrebbero potute essere addirittura 3, visto che la società ha prodotto anche “La grande scommessa”, pellicola del 2015 diretta da Adam McKay che si è presentata agli Academy Awards del 2016 con ben 5 nomination, tra cui appunto quella come miglior film. La Plan B Entertainment, insomma, è uno dei più importanti protagonisti del cinema americano “d’autore”, ma non è sempre stato così.

La Plan B Entertainment inizialmente era un piccolo progetto avviato nel 1996 da Bruce Berman, che all’epoca si era appena ritirato dal suo ruolo di responsabile della produzione della Warner Bros. 18 mesi dopo Berman è diventato un alto dirigente della Village Roadshow, e la sua piccola società è entrata in letargo, almeno fino al 2001, quando Berman ne ha ceduto il nome a Brad Grey (grande produttore cinematografico scomparso purtroppo il 14 maggio scorso), che l'ha usato per una casa di produzione che stava creando alla Warner Bros insieme a Brad Pitt e a Jennifer Aniston, all’epoca moglie proprio di Pitt.

Le premesse erano buone, ma nel 2005, proprio quando la prima produzione ufficiale della Plan B, “La fabbrica di cioccolato”, stava per sbarcare sul mercato dell’home video, e la seconda, “The Departed”, stava per uscire al cinema, sulla società si è abbattuto il divorzio tra Pitt ed Aniston. Nel frattempo Brad Grey è diventato amministratore delegato della Paramount Pictures, e insieme a Pitt è riuscito a portare la Plan B sotto l’ala protettrice del colosso produttivo. Nonostante tutte queste vicissitudini, la società è presto riuscita a trovare la sua strada: “La fabbrica di cioccolato” ha incassato mezzo miliardo di dollari in tutto il mondo, ed è stato solo il primo di una lunga serie di progetti altamente remunerativi (basti pensare a “World War Z”, che nel 2013 ha incassato 540 milioni).

Oggi la Plan B Entertainment può vantare una filmografia di tutto rispetto: oltre ai già citati “The Departed”, “Moonlight” e “La grande scommessa”, ha contribuito alla realizzazione di “Mangia prega ama”, con Julia Roberts, “Selma – La strada per la libertà” (anche questo candidato come miglior film), di “The Tree of Life”, “Civiltà perduta” (in originale “The Lost City of Z”), ed è anche tra i produttori di interessanti serie televisive come “The OA” e “Feud”.

Il futuro della Plan B Entertainment promette di essere all’altezza del tuo passato. In questi giorni a San Francisco è stata avvistata la troupe di “A Beautiful Boy”, film drammatico diretto da Felix Van Groeningen e tratto dall’autobiografia di David Sheff, in cui lo scrittore racconta l’odissea della tossicodipendenza del figlio. Il protagonista è Steve Carell, affiancato da Timothée Chalamet, Kaitlyn Dever, Amy Ryan, Maura Tierney, e Timothy Hutton.

Altro progetto molto atteso è “Okja” il nuovo film del regista sudcoreano Bong Joon-ho, che qualche anno fa ha conquistato la critica con “Snowpiercer”, il suo debutto cinematografico in lingua inglese. La pellicola concorrerà per la Palma d’oro all’imminente Festival di Cannes, per poi essere resa disponibile su Netflix il 28 giugno prossimo. Il cast promette grandi cose: ci sono infatti Tilda Swinton, Ahn Seo-hyun, Paul Dano, e Jake Gyllenhaal.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Jennifer Aniston, Brad Pitt, Brad Grey

Articoli correlati

Allied - Un'ombra nascosta, nuove immagini del film con Brad Pitt e Marion Cotillard

Nuove immagini sono stata diffuse di “Allied - Un’ombra nascosta”, film di Robert Zemeckis con Brad Pitt e Marion Cotillard. Nelle foto si mostrano i due protagonisti mentre sono seduti in un bar, e in una stanza. Allied - Un’ombra nascosta s’incentra sulla vicenda dell’ufficiale dei servizi segreti Max Vatan (B...

 

Friends, la serie tv della NBC compie 22 anni, storia di una sitcom leggendaria

Friends, la sitcom americana per eccellenza creata da David Crane e Marta Kauffman e trasmessa dalla NBC sta per compiere 22 anni, e come tutte le leggende, invece che svanire con il tempo si rafforza. Friends può essere considerata come una delle serie tv più longeve e di successo di sempre. La prima puntata della prima stagione dell...

 

Allied, Robert Zemeckis dirige Lizzy Caplan nel suo nuovo film thriller romantico

Allied è un thriller romantico scritto da Steven Knight (“Locke”), diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Lizzy Caplan (“Cloverfield”), Brad Pitt e Marion Cotillard. L’opera è stata girata la scorsa primavera a Londra, in quella che è stata una lavorazione piuttosto travagliata, non tanto per...

 

Jennifer Aniston, si scaglia contro i giornalisti incapaci di dare vere notizie

Jennifer Aniston affida al giornale The Huffington Post le recriminazioni inerenti il proprio sovrappeso. Il 12 luglio ha scritto in un lungo posto di non essere incinta, e che non approva affatto i pettegolezzi apparsi sui media sulla forma fisica, che non rappresentano “giornalismo", il ‘Primo Emendamento’ e nemmeno ‘news ...

 

Office Christmas Party, il film natalizio con Jennifer Aniston

Office Christmas Party è una commedia natalizia diretta da Josh Gordon e Will Speck (“Due cuori e una provetta”) e interpretata da Jennifer Aniston, Jason Bateman, Olivia Munn (“X-Men: Apocalisse”) e T. J. Miller (“Deadpool”). La trama del film è ancora piuttosto vaga, ma riguarda un manager che &nd...

 

Wytches: tratto da un fumetto il nuovo film horror prodotto da Brad Pitt

Wytches sarà un film horror tratto dall’omonimo fumetto scritto da Scott Snyder e disegnato da Jock. Il progetto è stato annunciato alla fine del 2014 e al momento non si hanno più notizie in merito, ma è noto che a produrre l’opera sarà Brad Pitt per la New Regency e la Plan B Entertainment. Probabilm...

 

The Comedian: il nuovo emozionante film commedia con Jennifer Aniston e Robert De Niro

La pellicola "The Comedian" racconterà la storia di un artista comico ormai nella fase decrescente di una carriera segnata da grandi successi, fama e fortuna; carriera destinata ad infrangersi definitivamente quando questi durante uno dei suoi show colpirà uno degli spettatori con il microfono, ne seguirà una condanna lega...

 

Friends: cast riunito sulla NBC per uno speciale evento celebrativo del regista James Burrows

La notizia della reunion del cast di “Friends” è stata annunciata lo scorso mercoledì dal presidente di NBC Entertainment Robert Greenblatt al Television Critics Association press tour a Pasadena (California). A 12 anni di distanza dalla chiusura dell’acclamata sitcom statunitense creata da ...

 

Brad Pitt e Marion Cotillard nel nuovo film ancora senza titolo di Robert Zemeckis

Brad Pitt e Marion Cotillard saranno i protagonisti del nuovo film diretto da Robert Zemeckis. L’opera è ancora senza titolo e se ne sa veramente molto poco, ma si tratterebbe di un thriller romantico ambientato durante la seconda guerra mondiale. Il protagonista sarebbe una spia del controspionaggio alleato che, dopo essersi innamorat...

 

La grande scommessa: Bale, Pitt, Carell e Gosling investono sulla caduta di Wall Street

La grande scommessa (The Big Short) film diretto da Adam McKay, sceneggiato insieme a Charles Randolph, tratto dal libro di Michael Lewis “The Big Short - Il grande scoperto”. Il film è candidato a quattro Golden Globe (miglior film e migliori attori per Christian Bale e Steve Carell, in una commedia o musicale, ed infine miglior...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni