X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Man In The High Castle, l'inquietante realtà alternativa tratta dal romanzo di Philip Dick

01/05/2017 18:00
The Man In The High Castle l'inquietante realtà alternativa tratta dal romanzo di Philip Dick

"The Man In The High Castle" è la serie tv ispirata a "La svastica sul sole" di Philip Dick, ambientata in una realtà alternativa dove i nazisti e i giapponesi hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale e si sono spartiti gli USA in zone di influenza. Il tutto prodotto da Amazon che si fa notare per la pubblicità originale.

"The Man in the High Castle" è una serie tv ambientata in una realtà alternativa, un mondo nel quale i nazisti e i giapponesi hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale e si sono spartiti il pianeta. Gli Stati Uniti sono divisi in tre zone: la costa occidentale dominata dai nipponici e detta Stati del Pacifico, la costa orientale parte del Grande Reich tedesco e la Zona Neutrale, uno stato cuscinetto nell'area delle Montagne Rocciose. In questa realtà allucinata si muovono i principali personaggi: l'esperta di Aikido Juliana Crain, l'artigiano di lontane ascendenze ebraiche Frank Frink, l'aitante spia nazista Joe Blake, il glaciale Obergruppenführer delle SS John Smith, il pacato e riflessivo ministro giapponese del commercio Nobusuke Tagomi e il capo della Kempeitai nipponica a San Francisco,Takeshi Kido. Tutte le vite dei personaggi vengono stravolte da eventi misteriosi e inquietanti che ne distruggono le certezze, squarciando il velo della realtà su abissi insospettabili.

Se Smith è costretto a occultare la malattia genetica del suo primogenito per evitare che venga soppresso, Juliana e Frank si danno alla clandestinità dopo aver collaborato con la resistenza contro i giapponesi, Blake si trasferisce a Berlino per scoprire di più sul suo passato e su suo padre, il gerarca nasista Heusmann, mentre Tagomi viene addirittura trasportato in una realtà parallela molto simile alla nostra nella quale Berlino è stata conquistata dai sovietici, gli USA hanno gettato l'atomica su Hiroshima e nella San Francisco del 1962 si stanno organizzando proteste contro il militarismo della Crisi dei missili di Cuba. Siamo solo alla seconda stagione ma ce ne è abbastanza anche per i palati più esigenti, del resto la serie è ispirata a "La svastica sul sole", uno dei capolavori del grande scrittore Philip Dick, autore di opere da cui sono stati tratti film come "Minority Report", "Atto di forza" e "Blade Runner".

La sfida di "The Man in the High Castle" è dunque ambiziosa: trasportare sullo schermo le atmosfere inquietanti, impalpabili, estranianti e intrise di humour nero tipiche dei libri di Dick non è certo impresa facile e, se Ridley Scott ha raggiunto l'immortalità con il suo cacciatore di androidi dalle fattezze di Harrison Ford, altri non hanno avuto la medesima fortuna. La serie si fa apprezzare per le ricostruzioni minuziose e l'interpretazione dei personaggi è convincente, anche se in alcuni episodi i ritmi sono tanto lenti da risultare sgradevoli.

La serie tv è prodotta da Amazon che, in attesa della terza stagione, ha deciso di stupire con una mossa pubblicitaria insolita realizzando una finta trasmissione radiofonica da parte di pirati della resistenza, con tanto di commentatori e di musica realizzata appositamente da artisti veri come Sharon Van Etten, Beck, Norah Jones per riprodurre l'atmosfera del 1962 "alternativo".

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 

Mr. Robot, il trailer della terza stagione: nel cast debutta Bobby Cannavale

È stato pubblicato il primo trailer della terza stagione di “Mr. Robot”, il cui debutto negli Stati Uniti avverrà l’11 ottobre su USA Network. Il video è disponibile dal 4 agosto sul canale YouTube della serie televisiva e in pochi giorni ha superato 1 milione di visualizzazioni.  I dieci nuovi...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni