X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Robin Hood: Origins, anche Jamie Dornan nel nuovo adattamento dell'eroe popolare per eccellenza

01/03/2017 15:00
Robin Hood Origins anche Jamie Dornan nuovo adattamento dell'eroe popolare per eccellenza

A sette anni di distanza dal Robin Hood di Ridley Scott, tocca a Taron Egerton vestire i panni di uno degli avventurieri più famosi e ricorrenti nella storia del cinema. Dornan interpreterà uno dei membri principali della sua banda, Will Scarlett

Le riprese di “Robin Hood: Origins” sono cominciate a Dubrovnik, in Croazia, lo scorso gennaio. In questi giorni sono arrivati anche i primi scatti “rubati” dal set, che ci mostrano Taron Egerton (giovane attore britannico lanciato da “Kingsman – Secret Service”) nei panni del protagonista, e Jamie Foxx in quelli di Little John, l’immancabile braccio destro di Robin. Jamie Dornan, star di “Cinquanta sfumature di grigio” e relativo sequel, “Cinquanta sfumature di nero”, interpreterà Will Scarlett, membro della banda di Robin famoso per essere una testa calda e anche un eccellente spadaccino. In questa nuova versione della Lionsgate, Scarlet è sposato con Lady Marian (Eve Hewson), quindi vedremo come reagirà alla rivelazione che la sua sposa ama in realtà proprio il suo “leader”.

Di recente è stato annunciato che Ben Mendelsohn sarà il nuovo sceriffo di Nottingham, mentre Tim Minchin interpreterà l’iconico Fra Tuck. Anche Paul Anderson è entrato a far parte del cast, ma non sappiamo ancora per quale ruolo. A dirigere c’è Otto Bathurst (regista, tra le altre cose, della prima stagione di “Peaky Blinders” e di un episodio di “Black Mirror”); la sceneggiatura è di Joby Harold, già autore di “King Arthur: Il potere della spada”, il primo capitolo di una potenziale saga di sette film in cui Artù è interpretato da Charlie Hunnam. A produrre c’è Leonardo DiCaprio, insieme a Jennifer Davisson della Appian Way e Joby Harold, Tory Tunnell e Basil Iwanyk della Safe House. La Lionsgate ha confermato che “Robin Hood: Origins” uscirà il 23 marzo 2018.

Insieme a Sherlock Holmes e a Dracula, Robin Hood è una delle icone popolari più longeve della storia del cinema. È un eroe che affonda le sue radici nel foklore britannico, e di cui non è facile rintracciare le origini. È un personaggio a metà strada tra l’eroico e il leggendario, probabilmente nato dalla fusione tra un bandito o un nobile realmente esistito, e un dio della foresta retaggio delle tradizioni pagane. Nei secoli Robin Hood è diventato un eroe abilissimo nell’uso dell’arco che “ruba ai ricchi per dare i poveri”, ovvero che infrange la legge in nome di una giustizia superiore offuscata dalla corruzione e dall’ingordigia di un regime tirannico, in cui ogni giorno si teme e si attende il ritorno del legittimo sovrano.

Robin Hood viene rappresentato sul grande schermo sin da quando esiste il cinema. Il primo adattamento è un film muto del 1908, a cui ne sono seguiti molti altri; tuttavia bisogna aspettare il 1938, anno in cui esce “La leggenda di Robin Hood” con Errol Flynn, per avere il primo vero capolavoro dedicato all’eroe fuorilegge.

In ogni decade sono usciti almeno una decina di film dedicati all’avventuriero armato d’arco e assetato di giustizia. Vale la pena ricordare il “Robin Hood” della Walt Disney, uno dei lungometraggi più famosi realizzati dalla casa d’animazione; “Robin Hood – Principe dei ladri”, un grande successo degli anni ‘90 con un cast stellare che includeva Kevin Costner, Alan Rickman e Morgan Freeman; “Robin Hood – Un uomo in calzamaglia”, la parodia di Mel Brooks che prende in giro, più che la figura dell’eroe, soprattutto il kolossal con Costner; e il “Robin Hood” di Ridley Scott, con Russell Crowe nei panni del protagonista.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Jamie Foxx, Jamie Dornan, Taron Egerton
Articoli correlati

Cinquanta sfumature di rosso, il film erotico con Dakota Johnson e Jamie Dornan

Cinquanta sfumature di rosso sarà un film diretto da James Foley (che ha già girato diversi episodi della serie tv "House of Cards") e interpretato da Dakota Johnson (in questi giorni nelle sale italiane con "A Bigger Splash" di Luca Guadagnino) e Jamie Dornan, protagonisti anche dei precedenti "Cinquanta sfumature di grigio" e di "Ci...

 

Anthropoid: il nuovo film thriller bellico con Jamie Dornan e Charlotte Le Bon

Anthropoid. Il cinema spesso trova la giusta ispirazione per raccontare con il potere delle immagini alle nuove generazioni pagine di storia importanti che meritano di essere riscoperte e valorizzate come è giusto che sia. Un così buon proprosito l'ha avuto anche il regista inglese Sean Ellis che con "Anthropoid" ha voluto portar...

 

The Trap: il film con Idris Elba, James Franco e Al Pacino

The Trap. Quando il regista statunitense Harmony Korine, classe 1973, si presenta alla Mostra del Cinema di Venezia nel settembre 2012 con il suo quarto cortometraggio "Spring Breakers", nell'ambiente è noto principalmente per aver scritto a 19 anni la sceneggiatura dello scandaloso "Kids" e aver realizzato interessanti film a basso cos...

 

Fifty Shades Darker: il sequel del film con Dakota Johnson, Jamie Dornan e Rita Ora

Fitfy Shades Darker (Cinquata sfumature di nero) è un film erotico prodotto e distribuito dalla Universal Pictures, diretto da James Foley e interpretato da Dakota Johnson, Jamie Dornan e Rita Ora. Sequel del successo commerciale (ma flop di critica) “Cinquanta sfumature di grigio”, l’opera è tratta, come la preceden...

 

James Foley, da House of Cards a Cinquanta sfumature di nero e sequel

Cinquanta sfumature di nero film. E' ufficiale. James Foley dirigerà il sequel di Cinquanta sfumature di grigio. Anzi, oltre alle Cinquanta sfumature di nero (2017), il regista sarebbe in trattativa per dirigere anche il terzo atto della trilogia erotica (Cinquanta sfumature di rosso, 2018). Lo annuncia Deadline. Sceneggiatura. Entrambi gli...

 

Annie - La felicità è contagiosa, da Broadway un divertente musical per famiglie

Annie - La felicità è contagiosa è un musical diretto da Will Gluck (Amici di letto) e prodotto da Jay-Z e Will Smith. La pellicola è un adattamento dei fumetti Little Orphan Annie di Harold Gray, che già avuto una trasposizione cinematografica nel 1982 per la direzione di John Huston, ma che è famoso al gr...

 

The Fall 3: la nuova stagione della serie tv con Gillian Anderson

The Fall 3 Nonostante la seconda stagione di "The Fall" si fosse conclusa con una scena che sarebbe potuta, in caso di mancato rinnovo, essere risolutiva, la BBC ha deciso di concedere al creatore Allan Cubitt una terza serie di cinque episodi con cui mettere definitivamente la parola “fine” alla sua storia. I protagonisti Jamie Dornan ...

 

Cinquanta sfumature, Grey di E. L. James: il mistero intorno al manoscritto scomparso

Grey: Fifty Shades of Grey as Told By Christian. Dedicato a “tutti quei lettori che lo hanno chiesto... e chiesto... e chiesto... e chiesto” e bestseller già annunciato (stando alle prenotazioni su Amazon): l'appuntamento per l'uscita nuovo, quarto libro di E.L. James è stato fissato per il 18 giugno, in occasione del comp...

 

Cinquanta sfumature di grigio nuovo libro: E. L. James con dedica ai lettori

Cinquanta sfumature nuovo libro, ora tocca a Mr. Grey. Oltre centoventicinque milioni di copie e tre libri raccontati dal punto di vista di Anastasia Steele non intimidiscono E. L. James che annuncia il sequel, Grey: Fifty Shades of Grey as Told By Christian. Le cinquanta sfumature di grigio raccontate da Mr. Grey saranno in pubblicazione per il 18...

 

Cinquanta sfumature di nero, il marito di E.L. James adatta il sequel

Cinquanta sfumature di nero. Dopo l'addio di Kelly Marcel, ad adattare la sceneggiatura di Cinquanta sfumature di nero sarà, infine, Niall Leonard, scrittore e sceneggiatore di serie televisive, nonchè il marito di E. L. James. Non è chiaro se allo script collaborerà la stessa James secondo recenti voci. Cinquanta sfuma...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni