X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Oceania, incontro con i registi del film e il cast

29/11/2016 07:30
Oceania incontro conregisti del film il cast

Mauxa ha incontrato il cast del film della Disney "Oceania", nonché i registi Ron Clements e John Musker.

Oceania (“Moana”) è il film di Ron Clements e John Musker distribuito dalla Walt Disney. Sarà nelle sale il 22 dicembre 2016.

Abbiamo partecipato alla conferenza stampa del film, con i registi, la produttrice Osnat Shurer e il cast vocale italiano. Il film racconta dell’adolescente Vaiana che nell'antica Polinesia disubbidisce agli ordini del padre imperatore e s’inoltra nell’Oceano, per cercare il malvagio Maui così da ridare splendore alla propria isola.

D. Come è stata l’immedesimazione con i personaggi?

Raphael Gualazzi. Il personaggio che interpreto è Tamatoa, un granchio egocentrico. Lui è irruente e narcisista, diciamo che è l'opposto di me. In generale il film evidenzia anche il ritorno alle origini come è nell'ordine naturale delle cose. Quando mi è stata proposta questa possibilità avevo da poco collaborato ad un cd in cui si rivisitavano alcune canzoni Disney, e io lavorai a due di queste tracce. Quindi è stata una coincidenza.

Angela Finocchiaro. Io ho il ruolo della nonnina, Tala . Grazie all’insistenza della Disney ho accettato: ho visto il film e ho capito di aver rovinato un personaggio (ride). Diciamo che dovevano darmi la parte le pollo. Comunque è importante che che sia un personaggio femminile come protagonista della storia, è anche un nuovo mondo di intendere le storie. Io ho vissuto il passaggio del femminismo, e gli sceneggiatori italiani fanno fatica a creare dei personaggi femminili protagonisti.

Chiara Grispo. L’esperienza di interpretare Vaiana mi ha molto cambiato. Mi ha coinvolto tanto. Sono cresciuta con questi personaggi Disney, ho sognato con loro.

D. Come è stata la realizzazione della colonna sonora?

Rocco Hunt. Io canto insieme a Sergio Sylvestre. Il film trasmette messaggi positivi. Ho notato anche un elemento ambientalista, come nella scena in cui delle alghe nere mangiano la costa. Lo stesso rapporto tra la nonna e la bambina è universale, quindi dal punto di vista sociale è anche educativo.

Sergio Sylvestre. Rocco Hunt è un professionista veramente. È stato un piacere lavorare con lui. Tempo fa ho fatto un viaggio a Tahiti, e ho visto che le atmosfere del film coincidono.

I registi Ron Clements e John Musker hanno lavorato ad altri successi della Disney, come “La sirenetta” (1989), ”Aladdin” (1992), “Hercules” (1997). Con loro c’è anche la produttrice Osnat Shurer che ha lavorato a “Frozen - Il regno di ghiaccio” (2013), “Big Hero 6” (2014) e ”Zootropolis” (2016).

D. Come è nata l’dea del film?

Ron Clements. All'inizio la storia era incentrata sul personaggio di Maui, ma poi andando sul posto abbiamo scoperto quale fosse il forte legame con l'Oceano, con la navigazione. Così abbiamo inventato questa protagonista, Vaiana che ha un grande rapporto con gli antenati. La sua collaborazione con il semidio Maui è quello di un team, anche se lei è il personaggio forte che alla fine si ribella al proprio mentore tanto da aiutarlo.

D. John Musker. La storia è basata su una storia originale, nella mitologia polinesiana. Maui è un muta-forma semidio, dotato di un amo da pesca miracoloso. Lo incontrai nella lettura di queste storie, cinque anni fa. Anche i tatuaggi erano uno spunto per raccontare questa vicenda. Così ne parlai con Ron e il produttore John Lasseter, che ci disse di studiare di più l’aspetto mitologico. Andammo tre settimane in Polinesia, anche a Tahiti: furono giorni molto faticosi ma stimolanti per la sceneggiatura del film.

D. Qual è stato uno degli aspetti più complicati del film?

Osnat Shurer. Rendere l’acqua in tutte le sue variazioni è stato arduo. Abbiamo raccontato la storia al nostro team di tecnici qual era l’esigenza, di restituire traslucenza, capacità di rifrangere, e alla fine hanno detto che era composto ma che avrebbero studiato tutte le possibilità. Per quanto riguarda il personaggio, Sebbene il film sia ambientato 2000 anni fa, per noi Vaiana era un'eroina moderna

D. Come vi siete adattati all’uso del CGI, dopo decenni di discenti a mano?

Ron Clements. Siamo andati veramente a scuola, abbiamo preso lezioni e ci hanno spiegato quale fosse il processo. Ci sono molte più fasi nella produzione rispetto al disegno animato. Nei disegni fatto a mano dipende dalla velocità di porre la matita sul foglio e disegnare. Nel CGI invece occorre analizzare diverse fasi, dal progetto alla grafica digitale.

D. Nel film non ci sono storia d’amore, come nel recente “Frozen”.

John Musker. Il rapporto fatto di gesti, come quello di Viguana che agisce con l'oceano è fondamentale. Così dall'inizio abbiamo deciso che non ci sarebbe stata una storia d'amore, perché è una vicenda di formazione. L'abbiamo definita la principessa "tosta". L'aspetto fisico della protagonista era importante, conferendole qualità che le per permettessero di svolgere quelle azioni.

D. Ci sarà un sequel del film?

John Musker. Di questo non siamo sicuri. Di sicuro per altri progetti Disney ci saranno donne forti come protagoniste.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Moana - Oceania

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Wilson, nuove immagini del film commedia

Nuove immagini sono stata diffuse del film commedia “Wilson”, in occasione del Sundance Film Festival dove è stato presentato. Nelle foto ci sono momenti del backstage, nonché quelli con Wilson e la moglie Pippi. La trama segue la vicenda di Wilson (Woody Harrelson), misantropo di mezza età, solitario, nevrotico. T...

 

Fish&Chips: a Torino la seconda edizione del Festival

Prosegue fino al 22 gennaio a Torino il Festival FISH&CHIPS, dedicato al cinema erotico. Il Festival si tiene presso il Cinema Massimo di Torino e ha come partner il Museo Nazionale del Cinema. Sono 11 i film in concorso, provenienti da Argentina, Australia, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti e Svezia, mostrando le sfumature dell&rsqu...

 

Assassinio sull'Orient Express, Willem Dafoe nel cast del nuovo film dedicato a Poirot

Il nuovo adattamento di “Assassinio sull’Orient Express”, diretto da Kenneth Branagh, è una realtà sempre più vicina. Dopo una serie di incidenti di percorso, tra cui la rinuncia al progetto di Angelina Jolie, la produzione del film sembra procedere a gonfie vele. La maggior parte del cast è già ...

 

Luchino Visconti, una mostra a Roma espone i bozzetti dei suoi film

Alla Casa del Cinema di Roma si è inaugurata la mostra e retrospettiva “Talenti intrecciati: Visconti, Garbuglia, Tosi”. Fino al 22 febbraio saranno esposti bozzetti dello scenografo Mario Garbuglia e del costumista Piero Tosi, realizzati per i film di Luchino Visconti, assieme alle fotografie di Mario Tursi. Vari sono...

 

Annihilation, dall'omonimo romanzo di VanderMeer il nuovo film sci-fi con Natalie Portman

Il progetto. “Annihilation” è un film di fantascienza prodotto dalla Paramount, diretto da Alex Garland (già regista e sceneggiatore dello sci-fi “Ex Machina”) e interpretato da Natalie Portman, Oscar Isaac e Jennifer Jason Leigh. L’opera è l’adattamento cinematografico di “Annientament...

 

Funne - le ragazze che sognavano il mare: intervista alla regista del film Katia Bernardi

Funne - le ragazze che sognavano il mare è il film documentario di Katia Bernardi in questi giorni nelle sale. La storia segue dodici ottantenni che abitano in un paese di montagna delle Dolomiti e che non hanno mai visto il mare. Così in occasione del ventennale di un circolo di pensionati si decide di avviare una raccolta fondi per ...

 

Logan, immagini feroci nel nuovo trailer del film

Un nuovo trailer del film “Logan” è stato pubblicato: su YouTube la clip ha raggiunto 108.675 visualizzazioni in poche ore, su Facebook 248 mila. Nelle immagini vediamo la piccola Laura Kinney / X-23 (Dafne Keen) mentre sgranocchia delle patatine in un supermercato ed è fermata da un commesso: lei con una mossa da judo lo...

 

Recensione del film Qua la zampa!

Qua la zampa! (“A Dog's Purpose”) è il film di Lasse Hallström con Dennis Quaid, Britt Robertson e K.J. Apa. Nel 1962 Ethan Montgomery (Bryce Gheisar) e sua madre (Juliet Rylance) salvano un cucciolo di Golden Retriever ferito e abbandonato. Il cucciolo viene adottato, e il diversivo che porta nella casa è quello di ...

 

Carlo Verdone, il nuovo film sarà una tragicommedia sulla convivenza

Carlo Verdone ha annunciato con queste parole il suo prossimo progetto: “Il mio nuovo film sarà corale ed esplorerà le fragilità e le debolezze della convivenza ai nostri tempi”. La dichiarazione risale allo scorso giugno, ed è stata rilasciata dall’attore e regista romano in vista di “Alberto il ...

 

Recensione del film Arrival

Arrival è il film di Denis Villeneuve con Amy Adams, Jeremy Renner e Forest Whitaker (leggi l'intervista agli interpreti). Un’astronave è posizionata sopra un vasto prato. Louise Banks (Adams) è una linguista che è arruolata per cercare di comunicare con gli alieni. In seguito anche Ian Donnelly (Jeremy Renner), f...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni