X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

La mafia uccide solo d'estate: incontro con il cast della serie televisiva

15/11/2016 19:00
La mafia uccide solo d'estate incontro con il cast della serie televisiva

La serie televisiva "La mafia uccide solo d'estate" debutta su Rai 1 il 21 novembre 2016.

Abbiamo incontrato il cast della serie televisiva "La mafia uccide solo d'estate", in onda su Rai 1 dal 21 novembre 2016. 

Composta da sei puntate, la fiction è ispirata all'omonimo film del 2013 diretto e interpretato da Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif. La coproduzione Rai Fiction - Wildside ne trasporta sul piccolo schermo l'originale e efficace impostazione narrativa, in una continua evidenziazione della differenza tra il bene e il male.  

Pif: “Uso il termine "partigiano" perché per me la lotta alla mafia è la lotta per la libertà. Sono eccitato perché non lo vedo dal punto di vista autoriale, lo vedo come una forma di lotta. Noi per molti anni in questo paese non abbiamo vissuto, abbiamo sopravvissuto. Pensavamo di navigare con un mare liscio, invece era mare mosso.”

La trama è ambientata nel 1979 e pone al centro il personaggio di Salvatore (Eduardo Buscetta), il più piccolo della famiglia palermitana dei Giammarresi. Le vicende vengono raccontate attraverso i suoi occhi, con la voce narrante di Pif

Il regista della fiction è Luca Ribuoli: “Pif ci ha lasciato in un qualche modo carta bianca, ho sentito grande fiducia e questo è un modo molto bello per lavorare e ho capito che quello che avevo visto al cinema quando ho visto il film era ribadito dal suo intento. Quando mi ha incontrato non mi ha parlato di come fare un film o di come doveva essere la serie, mi ha parlato del messaggio ". 

Tra gli interpreti principali c'è l’attore Claudio Gioè, chiamato a dar forma a Lorenzo, il papà di Salvatore che lavoro all’ufficio anagrafe di Palermo. Un personaggio con un elevato senso morale unito a un carattere fortemente dubbioso.

Claudio Gioé: “La cosa interessante era proprio capire come ci si articola quando capitano questo tipo di sfide quotidiane. Era dar voce a quella maggioranza di palermitani che in tutti questi anni sono rimasti lì, un po’ appunto per confusioni indotte, per convenienza, un po' proprio perché non avevano la forza necessaria di opporsi, di sacrificare la propria vita per la lotta alla mafia, sono rimasti lì così. Quindi è una grande e straordinario opportunità di dare voce a quella che poi è stata credo il seme della rivoluzione culturale che è avvenuta dopo, cioè quella maggioranza di persone per bene che hanno trovato poi piano piano il coraggio di trasmettere ai propri figli che poi sono sfociati nella “primavera palermitana” qualche anno dopo, e che ha permesso a tutti noi oggi di poter guardare con la giusta distanza e ironia queste tragedie.

Nel cast è presente anche Francesco Scianna, il quale interpreta Massimo, zio di Salvatore e fratello di Pia (Anna Foglietta), con peculiarità caratteriali differenti rispetto a quelle di Lorenzo.

Francesco Scianna: “In linea di massima direi che è un personaggio molto sfaccettato perché inizialmente crede di possedere le carte giuste per farcela nella società. Vorrebbe interpretare il ruolo dello zio nella maniera migliore, cercando di distruggere la pulizia della figura di Claudio, però poi quando la mafia lo tira dentro lui si scontra con una realtà molto diversa, anche forse da quella che aveva immaginato e quindi è divertente come lui inventi le sue regole e il suo modo per tirarsi fuori. La forza della serie è che al di là della leggerezza, dell’ironia, della comicità,  c’è per me un linguaggio nuovo che io avevo visto praticamente solo a teatro, che è quello del grottesco, che consente anche di evitare il pericolo più grande che è quello della fascinazione del male. Il riuscire a toccare queste figure in questa chiave, a mio avviso le sgretola senza nessun pericolo di seduzione da parte del pubblico”.

Nel cast sono presenti anche Valentina D’Agostino (Patrizia), Angela Curri (Angela), Andrea Castellana (Alice), Enrico Gippetto (Fofò), Nino Frassica (Fra Giacinto) e Nicola Rignanese (Boris Giuliano). 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Il sistema, 'il valore dell'onestà riportato in prima serata su Rai 1': intervista all'attrice Valeria Bilello

La prima puntata della serie televisiva in 6 puntate intitolata “Il sistema” va in onda su Rai 1 il 18 aprile 2016. La trama della fiction diretta da Carmine Elia ruota intorno al personaggio di Alessandro Luce (Claudio Gioè), maggiore della Guardia di Finanza impegnato nel contrastare un consolidato sistema criminoso che opera ...

 

Il sistema: la nuova intrigante serie tv con Claudio Gioè e Gabriella Pession

La nuova serie televisiva in 6 puntate intitolata “Il sistema” debutta su Rai 1 il 18 aprile 2016. Prodotta da Fulvio e Paola Lucisano e diretta da Carmine Elia, narra le vicende di Alessandro Luce, maggiore della Guardia di Finanza intenzionato a porre fine al sistema criminoso che agisce all'ombra di Roma. Il protagonista princi...

 

Don Matteo, 'un prodotto che riesce sempre a rigenerarsi': intervista alla regista Daniela Borsese

La decima stagione di “Don Matteo” prosegue nel confermare l'attitudine della serie a intrattenere e appassionare il pubblico televisivo.  Mauxa ha intervistato Daniela Borsese, la quale ha diretto i due nuovi episodi della fiction, intitolati "L'amico ritrovato" e "Le due madri", in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.15.  &...

 

Milionari: la recensione di un protagonista della camorra e del suo declino

Francesco Scianna interpreta uno dei massimi esponenti della malavita nella città partenopea, uno dei Milionari, film diretto da Alessandro Piva. Accanto al boss, la sua compagna, interpretata da Valentina Lodovini. Milionari vuole accendere i riflettori sulla camorra napoletana degli anni Settanta, concentrando la propria trama sulla perso...

 

Incontro con il cast di 'Perfetti sconosciuti': la nuova realistica commedia diretta da Paolo Genovese

Mauxa ha partecipato alla presentazione del nuovo film di Paolo Genovese intitolato “Perfetti sconosciuti”, tenutasi questa mattina presso il cinema Adriano, a Roma.  “Ognuno di noi ha una vita pubblica, una privata e una segreta”, la frase del celebre scrittore Gabriel García Márquez ha instaurato nel re...

 

Sotto copertura, debutta su Rai 1 la fiction con Claudio Gioè e Guido Caprino

Sotto copertura, la mini serie prodotta da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction debutta questa sera in prima serata su Rai 1. Ispirata a fatti di cronaca realmente accaduti, la storia narra in due puntate gli avvenimenti che hanno preceduto l’arresto del boss della camorra Antonio Iovine. Trama. La fiction per la prima volta porta sul ...

 

La prima volta di mia figlia, Riccardo Rossi debutta con una commedia sull'amore paterno

La prima volta di mia figlia film commedia. "La prima volta di mia figlia" è un film commedia italiano del 2015, diretto da Riccardo Rossi, al suo esordio in regia, su sceneggiatura dello stesso Rossi in collaborazione con Chiara Barzini e Luca Infascelli. La pellicola, prodotta da Matteo Rovere e Andrea Paris per Ascent Film con Rai Cinema ...

 

Il Sistema: un intreccio di criminalità e politica per raccontare la corruzione nella Capitale

Il Sistema Rai 1 L'intreccio tra criminalità, politica e terrorismo; le manovre della Mafia per riuscire a impossessarsi di fette sempre più larghe dell'economia della Capitale: sembra un racconto di cronaca, e invece è il punto di partenza della nuova fiction Il Sistema, prodotta da Rai 1 e diretta da Carmine Elia, con Claudio...

 

Anticipazioni Il Bosco terza puntata 6 marzo: la verità è sempre più vicina

Il Bosco Canale 5 L'esordio della nuova miniserie di TaoDue (andato in onda il 20 febbraio) è stato seguito da una media di 4.369.000 spettatori, equivalenti a uno share del 16,74%. Un risultato non proprio eccellente, ma che è comunque bastato a superare Forte Forte Forte, lo sfortunato talent di Raffaella Carrà che quella ste...

 

Anticipazioni Il Bosco seconda puntata 27 febbraio: Alex salva Nina

Il Bosco trama e cast Giulia Michelini, Claudio Gioè e Andrea Sartoretti sono i protagonisti principali della miniserie in quattro puntate firmata TaoDue e Pietro Valsecchi. Nina è una giovane laureata in psicologia, che affronterà, con l’aiuto di Alex Corso, il fitto intreccio di misteri che si celano dentro il bosco che...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni