X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Inferno, 'Ron Howard ha creato un ottimo ambiente in cui lavorare': intervista all'attrice Kata Sarbó

13/10/2016 07:30
Inferno 'Ron Howard ha creato un ottimo ambiente in cui lavorare' intervista all'attrice Kata Sarb&o

Mauxa ha intervistato Kata Sarbó, attrice del film "Inferno" di Ron Howard e della serie tv "Mars".

Inferno è il film thriller di Ron Howard, distribuito dalla Sony Pictures. È tratto dall’omonimo romanzo di Dan Brown, con un cast composto da Tom Hanks, Felicity Jones, Sidse Babett Knudsen, Omar Sy, Irrfan Khan. La sceneggiatura è affidata a David Koepp.

La trama segue il professore di simbologia Robert Langdon che si risveglia in una stanza d'ospedale a Firenze: non ha ricordi di ciò che sia accaduto negli ultimi giorni. Una donna vestita da carabiniere entra nella stanza e Robert - al centro di una caccia all’uomo - deve fuggire con lei. Per riconquistare la libertà il professore deve risolvere un enigma, che affonda nella cantica “Inferno” di Dante Alighieri.

Mauxa ha intervistato Kata Sarbó, una delle attrici del film. D. Come è stata l’esperienza del film “Inferno”?

Kata Sarbó. In “Inferno” interpreto il ruolo della custode all'aeroporto di Firenze. Ho lavorato con due attori meravigliosi, Irrfan Khan e Sidse Babett Knudsen.

D. Ron Howard com’è sul set?

K. S. Ron Howard è un regista sorprendente e una bella persona. Ha creato un ottimo facile in cui lavorare, era aperto e molto accogliente con tutti i suoi attori. È stato un piacere lavorare con lui. L’ho conosciuto come regista con “Far and Away” (“Cuori ribelli”) con grande entusiasmo quando ero bambina, e quando mi è stata data la possibilità di lavorare in “Inferno” sono stata entusiasta di collaborare con uno dei miei registi preferiti.

D. Hai lavora anche alla serie TV "Mars". Ci puoi dare delle anticipazioni della serie?

K. S. Nella serie interpreto Ava Macon, un’astronauta su Marte, che è anche una matematica. Lei è uno dei primi astronauti che fa parte del team internazionale intento a trovare le prove della vita esistente su Marte. È stato un progetto molto eccitante per me. Per preparami ho letto molti libri sulla cosmologia, sull’universo, su come siano nati i pianeti, il Sole e la Terra. Nel periodo estivo vorrei solo sedersi fuori sotto il cielo di notte e guardare le stelle per ore.

D. Hai quindi sviluppato un interesse anche per l’astronomia?

K. S. Sì, sono rimasta stupito da come il mondo sia enorme, provando anche la forte sensazione di come siamo davvero piccoli. Io in realtà volevo essere un’astronoma. Così interpretare Ava Macon è stato una sorta di sogno che si avvera per me. Identificarmi con il suo personaggio è stato impegnativo per me all'inizio. La serie è molto realistica, ho dovuto imparare tutti i tipi di termini tecnici speciali di cui ignoravo l’esistenza, la prima volta che ho letto la sceneggiatura.

D. C’è stato anche un addestramento?

K. S. Per tre giorni siamo stati in un campo di addestramento. È stato incredibile, il nostro insegnate era un vero astronauta della NASA, abbiamo imparato dettagli che ci hanno aiutato a capire come si svolga la ricerca spaziale, e quanto reali siano gli astronauti. Soprattutto come essi siano addestrati per diventare un’astronauta, quali siano gli effetti psicologici che devono affrontare durante il viaggio verso il pianeta rosso.

D. Tu sei ungherese. Come è la situazione del cinema in Ungheria?

K. S. L’industria cinematografica ungherese è molto piccola, si producono circa 15-20 film all'anno. Vi è tuttavia una nuova ondata di talento, con cineasti ungheresi che hanno le competenze per creare film ben realizzati che aumentano lo standard del nuovo nel cinema ungherese. “Il figlio di Saul” di Nemes Jeles Laszlo nel 2016 ha vinto l'Oscar nella categoria del miglior film straniero. Lui è comunque solo uno dei grandi registi, che hanno accresciuto il notevole impatto nel settore della cinematografia mondiale: ci sono Szabolcs Hajdu, Kristof Deak, Kornél Mundruczó, Bence Fliegauf, solo per citarne alcuni.

D. Ti dedichi principalmente al lavoro o hai degli hobby?

K. S. DI solito inizio la settimana andando in palestra. Mi piace anche giocare a tennis, nonché andare a cavallo anche se sono ancora una principiante. Comunque durante i fine settimana cerco di stare all’aperto, amo il trekking. Sono appassionata di film, la sera invito i miei amici a cena per guardarli. Mi piace molto il teatro, assisterei a tutti gli spettacoli del Westend di Londra.

In generale cerco di mangiare sano, optando per prodotti biologici. Però sono anche amante dei dolce, torte in tutte le forme e dimensioni: conto le calorie per non superare il limite giornaliero.

D. Un’ultima domanda. Qual è il tuo libro preferito?

K. S. Di sicuro “ Wuthering Heights” (“Cime tempestose”) di Emily Bronte. Si tratta di una storia affascinante, che riscalda con passione e romanticismo. Emozionante e movimentato allo stesso momento. È così ben scritto, ricordo che non riuscivo a posarlo mentre lo leggevo.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Inferno
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Johnny Depp al Festival di Glastonbury critica Donald Trump

L’attore Johnny Depp durante il Festival di Glastonbury in Inghilterra ha effettuato dei commenti riguardo il Presidente Donald Trump. Dopo la proiezione del film del 2004 “The Libertine” l’attore si è rivolto al pubblico dicendo: “Penso che abbia bisogno... di aiuto. Quando è stata l'ultima volta che un...

 

Festival Internazionale del Cinema di Valencia, varietà e creatività: intervista al direttore

Il Festival Internazionale del Cinema di Valencia - Cinema Jove è giunto alla 32esima edizione. Inizia oggi nella città della Comunità Valenciana per proseguire fino al 1 luglio. Nato per dare voce ai giovani registi internazionali, è diventato un punto di riferimento per le varie forme di espressione che riesce a conci...

 

I 100 personaggi più potenti di Hollywood secondo la rivista THR

La rivista The Hollywood Reporter ha stilato la classifica annuale delle 100 persone più influenti nel settore cinematografico e televisivo. Per redigerla - come riporta la stessa rivista - ci si è basati sulla capacità finanziaria dei personaggi, sulla possibilità di accedere a ingenti somme di denaro o al numero di se...

 

Aspettando il Re, intervista all'attrice Christy Meyer: 'la recitazione è stata messa a dura prova'

"Aspettando il Re" (Titolo originale: "A Hologram for the King") è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 15 giugno, distribuito da Lucky Red. Il film è diretto da Tom Tykwer e basato sull'omonimo romanzo di Dave Eggers pubblicato nel 2012. Il personaggio principale è interpretato da Tom Hanks.  Leggi la rec...

 

Recensione del film Transformers - L'ultimo cavaliere

"Transformers - L'ultimo cavaliere" è il film di Michael Bay con Mark Wahlberg, Anthony Hopkins, Laura Haddock. In assenza di Optimus Prime - robot leader della fazione dei benevoli Autobot ma ora partito  alla ricerca del suo "creatore" - inizia una lotta tra l'organizzazione militare dei Transformers Reaction Force e i Transform...

 

Cattivissimo Me 3, incontro con il cast: Arisa, Max Giusti e Paolo Ruffini

Abbiamo incontrato a Roma il cast vocale di “Cattivissimo Me 3”, il film di Pierre Coffin e Kyle Balda, prodotto da Chris Meledandri e in uscita il 24 agosto 2017. A dare le voci ai protagonisti sono la cantante Arisa, gli attori Max Giusti e Paolo Ruffini. Il cattivo Gru è stato licenziato dalla Lega anti Cattivi, e si trova in...

 

L'amore ai tempi di Hollywood, tra gossip, scandali e divorzi

In termini di gossip hollywoodiano, il 2016 è stato segnato dal divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard, una vicenda dai risvolti piuttosto spiacevoli visto che la Heard ha addotto, tra i motivi della separazione, il fatto che l’ex-marito fosse un tipo violento a causa soprattutto dei suoi problemi di alcolismo. Oggi la storia sembra es...

 

Inferno, il film con Tom Hanks dal libro di Dan Brown è su SkyCinema e NowTv

Inferno, il film tratto dal romanzo di Dan Brown arriva in televisione si Sky Cinema e NowTv, dal 10 luglio. Il film - che ha incassato 220 milioni di dollari - sarà anche preceduto dalla messa in onda di due film tratti sempre dai romanzi dello scrittore di Exeter. Il 2 luglio è trasmesso “Il Codice Da Vinci”, in cui il ...

 

Nicole Kidman, due libri raccontano l'attrice che compie 50 anni

Nicole Kidman, l’attrice di Honolulu oggi compie 50 anni. In una recente intervista a “E! News” ha detto che non organizzerà una festa sfarzosa, bensì sarà circondata dalla sua famiglia: "Voglio uscire con mio marito, i miei figli e mia sorella”. Essendo di pigne australiana, ha affermato che è g...

 

Alexandra Daddario, è l'imponente Costance nel nuovo film 'Abbiamo sempre vissuto nel castello'

Alexandra Daddario, una delle attrici più versatili nella recente cinematografia di Hollywood dopo l’obsoleto “Baywatch” sarà in un film completamento diverso. “We Have Always Lived in the Castle” è il titolo, diretto da Stacie Passon e interpretato anche da Sebastian Stan, Taissa Farmiga e Crispi...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni