X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Blue Bloods 7, i motivi del successo di un police procedural di famiglia

05/09/2016 18:00
Blue Bloods 7motivi del successo di un police procedural di famiglia

Blue Bloods è una serie tv che continua ad ottenere un enorme appezzamento da parte del pubblico. Quali sono i motivi principali di questo successo? Proviamo a capire l'importanza del police procedural.

Blue Bloods è una serie tv statunitense di genere poliziesco, creata da Robin Green e Mitchell Burgess. Dal 2010 affascina gli spettatori con le vicende della famiglia Reagan, profondamente legata al New York City Police Department da generazioni. Dopo sei stagioni da ventidue episodi ciascuna - ad eccezione della terza stagione, che ha un episodio in più - CBS e il suo vasto pubblico continuano a seguire con vivo interesse le vicende di Blue Bloods, ormai pronto per la settima stagione.

Quali sono i motivi del successo di questa serie tv? Senza dubbio Blue Bloods è favorito da una trama ben articolata, che si snoda attorno alla figura di Francis "Frank" Reagan, interpretato da Tom Selleck. Come suo padre prima di lui, anche Frank è a capo del dipartimento, e i suoi figli lavorano con lui. Un elemento chiave nella costruzione delle dinamiche tra i personaggi, perché qui in pratica la famiglia è analizzata da un punto di vista privato e pubblico, tra sentimenti e dedizione al lavoro.

Dinamiche che il network CBS ha saggiamente articolato all’interno di un filone molto redditizio, ossia il police procedural, simile al classico giallo ma strutturato secondo regole precise e una trama definitiva, che contempla la presenza di una vera e propria squadra di investigatori a risolvere i casi (in questo caso addirittura la famiglia Reagan al completo), la presenza di più situazioni criminali non necessariamente connesse ma che coesistono all’interno di ogni singolo episodio e ultimo, ma non meno importante, la conoscenza spesso trasparente del nome del cattivo di turno.

Un genere, insomma, che ha sempre affascinato grandi e non solo fin dalla sua comparsa, e che ben si adatta al piccolo schermo, in quanto tende a mantenere alta la suspence, risolvendo e avanzando in un’immaginaria ma potente “classifica“ di casi risolti. Una vittoria di gruppo, un team work vincente, che porta ad infinite possibilità narrative.

Blue Bloods, in questa lettura, ha una marcia in più: è un police procedural che potremmo definire “di famiglia”. Ogni difficoltà, ogni indagine, ogni scontro, ogni vittoria porta in sé l’azione e l’emozione del gruppo famiglia e del singolo membro Reagan, che ormai conosciamo bene come i nostri vicini di casa. Conosciamo le loro parole, il loro modo di porsi, di parlare, di relazionarsi, di indagare. Tifiamo per loro e siamo soddisfatti quando le indagini volgono in loro favore. E’ un po’ come risolvere i nostri problemi di casa. Quelli di famiglia.

Non è dunque un caso che il police procedural ottenga tanto successo di critica e pubblico, così come Blue Bloods continui a mietere successi straordinari, con una sesta stagione che ha chiuso i battenti con oltre 10 milioni di spettatori per “Blowback”, l’episodio conclusivo, il numero 22. In attesa della nuova, attesissima stagione: Blue Bloods 7.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 
Serie TV correlate
Blue Bloods

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

O11CE – Undici Campioni, intervista al cast della serie Disney sul calcio

"O11CE – Undici Campioni" è la prima serie tv Disney live action dedicata al calcio. La trama sfrutta il dinamismo dell'ambientazione sportiva per costruire una storia avvincente e significativa. Il protagonista principale è Gabo Moreti, un ragazzo di sedici anni che vive insieme a sua nonna in una piccola c...

 

The White Princess, il nuovo historical drama debutterà su Starz il 16 aprile

Starz ha annunciato che la serie televisiva "The White Princess" debutterà il 16 aprile 2017.  Seguito della miniserie "The White Queen", propone un racconto ambientato in Inghilterra nel XV° secolo. La trama è tratta dall'omonimo romanzo di Philippa Gregory e da parte della serie di romanzi "The Cousins’ War" del...

 

Vikings, 'tutti possiamo immedesimarci nella trama': intervista a Georgia Hirst

La quarta stagione della serie televisiva “Vikings” ha debuttato su Rai 4 il 20 febbraio 2017.  Strutturato nella forma di historical drama, il racconto segue le vicende del vichingo Ragnar Lothbrok, celebre personaggio della mitologia scandinava.  Abbiamo intervistato l’attrice inglese Georgia Hirst, interpr...

 

Serie tv più viste negli USA: 'NCIS' mantiene la vetta della classifica

"NCIS" mantiene la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il quindicesimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Pandora's Box (Part I)" e diretto da Arvin Brown, ha registrato 15.29 milioni di spettatori.  Perde terreno e resta al secondo posto la sitcom "The...

 

Il fuggiasco, serie tv di culto degli anni sessanta con David Janssen, colpisce ancora oggi

"Il fuggiasco" è stata una delle serie tv di maggior successo degli anni sessanta; creata da Roy Huggins e prodotta da QM Productionse United Artists Television, andò in onda sulla ABC dal 1963 to 1967 per un totale di 120 episodi da 51 minuti. Il telefilm narra la storia di Richard Kimble, un fisico medico ingiustamente incarcerato p...

 

Matrix Chiambretti, una puntata speciale dedicata alla storia del Bagaglino

Piero Chiambretti torna su Canale 5 con una puntata speciale di “Matrix Chiambretti”, in onda venerdì 24 febbraio in seconda serata. L'argomento al centro della discussione sarà il "Bagaglino", in occasione del trentesimo anniversario del celebre spettacolo a cui è legata un'epoca televisiva.  Numerosi g...

 

I fantasmi di Portopalo, intervista a Angela Curri: 'una storia che assolutamente bisogna conoscere'

Rai 1 propone una significativa miniserie televisiva intitolata "I fantasmi di Portopalo", liberamente tratta dall’omonimo libro di Giovanni Maria Bellu. Ambientata nella seconda metà degli anni Novanta, la trama è focalizzata sul pescatore Saro Ferro, interpretato da Giuseppe Fiorello. Terminata una battuta di pesca ...

 

Silicon Valley, quarta stagione: oltre 200 mila visualizzazioni per il teaser trailer

La quarta stagione di "Silicon Valley" debutta su HBO il 23 aprile 2017.  Il teaser trailer pubblicato ieri sul canale YouTube dell'emittente televisiva statunitense concede alcune scene dai nuovi episodi della comedy creata da Mike Judge, John Altschuler e Dave Krinsky. Il video ha già superato 200 mila visualizzazioni....

 

Standing Ovation, Antonella Clerici conduce una nuova trasmissione per famiglie

Antonella Clerici conduce il nuovo programma televisivo intitolato "Standing Ovation", al via questa sera su Rai 1 dalle 21.25.  Articolato in cinque puntate, lo show alterna musica e spettacolo rivolgendosi a un'audience variegata. Il format prevede le esibizioni di alcuni ragazzi dagli 8 ai 17 anni insieme ai loro genitori, che saranno giud...

 

The Mick, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato in anteprima il primo episodio della serie televisiva “The Mick”, in onda su Fox dal 28 febbraio 2017. Creata da Dave e John Chernin, la fiction costruisce un nuovo racconto all'interno di una famiglia disfunzionale, ambiente narrativo sviluppato in chiave ironica da numerose produzioni seriali da "Arrested Development...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni