X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

L'era glaciale 5: recensione del film in cui è sancita la perdita di fiducia negli eroi

24/08/2016 08:00
L'era glaciale 5 recensione del film in cui sancita la perdita di fiducia negli eroi

Mike Thurmeier e Galen T. Chu dirigono il quinto capitolo della saga, per un affastellamento di personaggi che non trova spazio in un'esigua trama senza corpo.

L’era glaciale 5 – In rotta di collisione presenta una trama in cui i personaggi che lo spettatore ha imparato a conoscere e che sono divenuti familiari a grandi e piccini grazie ai diversi film della saga tornano per sventare una nuovo minaccia e per essere protagonisti di una nuova avventura.

Il trio di inseparabili amici, il bradipo Sid, il mammut Manny e la tigre Diego, ormai uniti ai propri compagni, rispettivamente Nonnina, Ellie e Shira, per citarne solo alcuni, che sono divenuti membri del gruppo nel corso dei capitoli precedenti, questa volta dovrà scontrarsi con una possibile e probabile catastrofe proveniente dallo spazio: uno sciame di meteoriti sta per colpire la Terra, minacciando la sopravvivenza di tutti i suoi abitanti. Guidati dal coraggioso furetto Buck, che i nostri eroi avevano conosciuto in L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri, tutti i membri dell’ormai folto gruppo cercano una soluzione all’imminente collisione. Grazie al piano sapientemente elaborato da Buck, che nel frattempo deve sventare un gruppo di tre dinosauri alati che lo inseguono per vendetta, non senza l’aiuto di nuovi personaggi pronti a dare ulteriore corpo al già nutrito gruppo di protagonisti, riusciranno gli eroi di questo quinto episodio a continuare la loro marcia durante l’era glaciale?

Mike Thurmeier e Galen T. Chu sono stati posti al timone di questo quinto capitolo che conduce la saga fondante sul trio Sid, Manny e Diego verso nuovi orizzonti. Basandosi su un folto gruppo di protagonisti, affollatisi nel corso dei precedenti quattro episodi, lo spettatore assiste ad una progressiva perdita di fiducia nell’eroe, dapprima riposta in tre diverse tipologie di eroismo, e ora svanita in un affastellamento di personaggi accennati e non approfonditi.

Per poter continuare ad alimentare i percorsi in cui ci si era incamminati nel corso dei precedenti quattro episodi, e quindi per dar seguito alle relazioni di Manny con Ellie, di Diego con Shira e di Sid con la sua Nonnina, la trama perde corposità proprio ramificandosi in dialoghi vacui tra i suddetti personaggi, lasciando scarsi picchi di novità a superflui inserimenti nuovi che nulla aggiungono alla presunta originalità del sequel. Anche il beniamino Scrat, il personaggio che sfugge sempre alla trama principale per crearne di proprie in una sorta di mini-universo parallelo, perde di simpatia, giostrandosi rocambolescamente, ma in modo già visto e ripetitivo, con avventure spaziali, alla solita rincorsa della fantomatica ghianda.

L’era glaciale 5 – In rotta di collisione, quindi, pecca di affollamento di personaggi nel solito, conoscibile universo glaciale troppo uguale a se stesso nel corso dei progressivi sequel. Non mancano le cospicue citazioni, onnipresenti sin dal primo capitolo, una tra tante quella rimandante alla saga di Star Wars, che non poteva mancare all’appello con un episodio ambientato nello spazio, ma il film risulta prolisso e ripetitivo, per un quinto capitolo che non convince.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse: il film commedia sul 'padre chioccia' con Omar Sy

Famiglia all’improvviso - Istruzioni non incluse è il film nelle sale diretto da Hugo Gélin con Omar Sy, Clémence Poésy, Antoine Bertrand, Gloria Colston. La storia è quella di Samuel che vive nel Sud della Francia: non ha troppe preoccupazioni giornaliere, finché una ex ragazza si presenta dice...

 

Cars 3, gli autori presentano il corto 'A Tale of Momentum and Inertia'

Eyal Podell e Jonathon E. Stewart, che hanno scritto il prossimo film “Cars 3” hanno realizzato un cortometraggio per Fox Animation Studios dal titolo “A Tale of Momentum and Inertia”. Il progetto è stato presento a diversi Festival: la storia racconta di un uomo roccia che cerca di trattenere un masso che sta per di...

 

La tenerezza: incontro con Gianni Amelio, Micaela Ramazzotti e Elio Germano

La tenerezza è il film di Gianni Amelio con Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi. Mauxa ha partecipato alla conferenza stampa: la storia è quella di Lorenzo, avvocato in pensione che vive da solo, ostile ai figli e burbero. Quando fa amicizia con i giovani vicini di casa parte apri...

 

Recensione del film Boston - Caccia all'uomo

Boston - Caccia all’uomo è il film di Peter Berg con Mark Wahlberg, Kevin Bacon, John Goodman, J. K. Simmons e Michelle Monaghan. Il sergente Tommy Saunders (Mark Wahlberg) penetra in un’appartamento alla ricerca di un sospettato. Una coppia cena in un locale. In un laboratorio del MIT si studia un prototipo di robot; un ragazzo...

 

Julia Roberts, 'lontana dai riflettori' è la donna più bella del 2017

Julia Roberts ha avuto la quinta copertina della rivista People. La cover è dedicata alla donna più bella dell’anno in corso. Finora solo Michelle Pfeiffer e Jennifer Aniston avevano avuto due copertine. Julia Roberts ottenne la prima cover nel 1991, dopo l’uscita del film “Pretty Woman” quando aveva 23 anni. ...

 

Testimone d'accusa, Ben Affleck riporterà sul grande schermo la famosa opera teatrale di Agatha Christie

Ben Affleck sarà il regista e il protagonista di “Testimone d’accusa”, ennesimo film basato sull’omonima commedia (a sua volta tratta da un racconto breve della stessa autrice) di Agatha Christie. Chiunque decida di riprendere in mano questa particolare storia, non può fare a meno di confrontarsi con quello che...

 

American Assassin, cruente immagini nel trailer del film thriller con Michael Keaton

Il primo trailer del film “American Assassin” diretto da Michael Cuesta è stato pubblicato su YouTube. Nelle immagini si vede il protagonista Mitch Rapp (Dylan O’Brien) addestrato da Stan Hurley (Michael Keaton). In altre scene un terrorista in una spiaggia spara sui bagnanti. La trama segue l'ascesa di Mitch Rapp, un rec...

 

Recensione del film The Bye Bye Man

The Bye Bye Man è il film horror di Stacy Title con Douglas Smith, Lucien Laviscount, Cressida Bonas, Doug Jones e Michael Trucco. Nel 1969 Larry attiva in macchina davanti a casa di una donna, la chiama, lei esce e poi rientra: lui prende un fucile e le spara. Poi fa lo stesso con i vicini di casa, mentre chiede continuamente: “qualc...

 

Gianni Boncompagni, i film per cui l'autore ha composto le canzoni

Gianni Boncompagni, l’autore scomparso il 16 aprile all’età di settantaquattr'anni aveva anche lavorato al cinema oltre che in televisione e radio. Sua è la musica di “Sapore di mare 2 - Un anno dopo” (1983) di Bruno Cortini. “Bárbara” (1980) è invece la storia di una star della music...

 

Film più visti della settimana: il tradimento di 'Fast & Furious 8' balza in prima posizione

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 14 al 16 aprile 2017 vede entrare al primo posto “Fast & Furious 8” (“The Fate of the Furious”, 98.786.705 dollari): la storia è quella di Dom Toretto che a causa della maliarda Cipher tradisce la famiglia (leggi la recensione). Al secondo posto resta ...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni