X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Queen of the South, la serie tv che racconta l'ascesa di una regina della droga

23/07/2016 09:10
Queen of the South la serie tv che racconta l'ascesa di una regina della droga

Vagamente ispirata a una storia vera, e basata su un romanzo che nel 2011 diede vita a una telenovela, Queen of the South risulta essere una serie tv intrigante con una protagonista definita dal Guardian come "una MacGyver ispanica". Insomma, un "Narcos" in salsa femminile.

Prodotta e trasmessa dall'emittente USA (un tempo nota per show come “Psych” e “Burn Notice”, e di questi tempi responsabile del successo planetario di “Mr Robot”), “Queen of the South” è una nuova serie tv in dieci episodi che ha debuttato lo scorso 23 giugno, basata su una popolare telenovela di Telemundo, “La Reina del Sur”, a sua volta era un adattamento dell'omonimo romanzo scritto da Arturo Pérez-Reverte. L'autore si è ispirato alla vita della narcotrafficante Marllory Chacón. I paragoni con “Narcos”, l'eccellente serie tv di Netflix dedicata a Pablo Escobar, sono inevitabili, ma ovviamente “Queen of the South” decide di raccontare la sua storia con uno spirito e un approccio molto diversi.

Il primo episodio si apre mostrandoci la nostra protagonista, Teresa (interpretata da un volto ricorrente a Hollywood, Alice Braga) mentre viene trucidata nella sua imponente villa. La narrazione a quel punto torna indietro di diversi anni, al momento in cui Teresa incontra uno spacciatore e se ne innamora. Quando il suo ragazzo cerca di fare il furbo con il capo del suo Cartello, Don Epifanio (Joaquim de Almeida), quest'ultimo lo uccide e ordina ai suoi di dare la caccia anche a Teresa. Alla donna non resta che mettere in valigia soldi, cocaina, una pistola e un misterioso taccuino, e scappare. Ma gli spettatori non ci metteranno molto a capire che dietro il suo volto angelico Teresa nasconde una mende spietata e calcolatrice, e che la sua fuga è solo l'inizio di un'ascesa inarrestabile fino ai vertici del narcotraffico.

Queen of the South” ha avuto una storia produttiva di tre anni costellata di momenti la cui assurdità rispecchia bene la follia delle vicende che racconta. Abbiamo già accennato come il libro su cui si basa la serie tv USA avesse già ispirato, nel 2011, una famosa telenovela. L'attrice protagonista di “La Reina del Sur” era una certa Kate del Castillo, ovvero la donna che aveva presentato Sean Penn al famigerato signore della droga El Chapo, intervistato dall'attore e regista per un controverso articolo apparso su “Rolling Stone”. A quanto pare del Castillo ed El Chapo si conoscevano bene perché quest'ultimo aveva chiesto all'attrice di aiutarlo a produrre un film biografico sulla sua vita.

A rendere “Queen of the South” ancora più intrigante è anche il fatto che la colonna sonora sia firmata (in coppia con Rayne Shockne) da Giorgio Moroder, ovvero l'artista che negli anni '70 ha rivoluzionato il mondo dell'elettronica e della disco music e che poi, a cavallo tra i '70 e gli '80, ha contribuito a definire un'intera estetica cinematografica, con i suoi synth e le sue composizioni pompate e trascinanti. Tra le sue colonne sonore più memorabili vale la pena di ricordare quelle di “Flashdance”, “American Gigolo”, “La Storia Infinita”, “Scarface”, per non parlare di “Danger Zone” e “Take My Breath Away”, le due canzoni che hanno contribuito a immortalare “Top Gun” nell'immaginario collettivo.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Killing Reagan, recensione del film tv

Il film tv intitolato "Killing Reagan" racconta i momenti antecedenti e successivi all'attentato a Ronald Reagan, avvenuto a Washington il 30 marzo 1981. Basato sul libro "Killing Reagan: The Violent Assault That Changed a Presidency" di Bill O'Reilly, offre un'attenta rappresentazione delle conseguenze scaturite dal tentato assassinio del quarant...

 

Una serie di sfortunati eventi, misteri e complotti negli episodi della prima stagione

La prima stagione di "Una serie di sfortunati eventi" (Titolo originale: "A Series Of Unfortunate Events") è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix fal 13 gennaio 2017.  La trama della serie televisiva è basata sull'omonimo ciclo di romanzi di Lemony Snicket e segue le vicende dei tre orfani Baudelaire. Il tutore C...

 

Un passo dal cielo, intervista a Nathalie Rapti Gomez: 'i ruoli forti sono i miei preferiti'

La quarta stagione di "Un passo dal cielo" debutta su Rai 1 il 17 gennaio 2017.  Abbiamo intervistato l'attrice Nathalie Rapti Gomez, la quale partecipa alla seconda puntata e interpreta un ruolo da antagonista.  D: Che caratteristiche possiede il tuo personaggio? R: Il mio personaggio si chiama Pam. Fa parte di una banda di narcotraff...

 

Serie TV più viste negli USA: primo posto per la dramedy 'This Is Us'

"This Is Us" conquista la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. L'undicesimo episodio della dramedy creata da Dan Fogelman, intitolato "The Right Thing to Do" e diretto da Timothy Busfield, ha registrato 10.48 milioni di spettatori.  Il secondo posto è occupato...

 

Le Bureau - sotto copertura, nella nuova serie tv la spia Mathieu Kassovitz infiamma la critica

Questa sera su Sky Atlantic andrà in onda la prima delle dieci puntate di "Le Bureau - sotto copertura", il nome con cui viene distribuita nel nostro paese la serie tv "Le Bureau des légendes" di Èric Rochant che nella madrepatria Francia dove va in onda su Canal+ è già alla terza stagione e sta riscuotendo notevo...

 

Notorious, la serie tv che racconta la commistione tra legge e mondo dello spettacolo

La serie televisiva "Notorious" debutta su FoxLife il 16 gennaio 2017.  Scritta e prodotta da Josh Berman, la fiction segue l'evoluzione del rapporto tra l'avvocato Jake Gregorian e Julia George, produttrice della trasmissione televisiva "Louise Herrick Live", raccontando la risultanza della commisione tra legge e mondo dello spettacolo. &nbs...

 

I bastardi di Pizzofalcone, la terza puntata tra oscuri e complessi intrighi

La terza puntata della fiction "I bastardi di Pizzofalcone" va in onda su Rai 1 il 16 gennaio 2017.  L'ispettore Giuseppe Lojacono e gli altri protagonisti sono impegnati a indagare su un nuovo caso. Una cameriera è rinvenuta cadavere in una cantina di un condominio di Pizzofalcone. Gli indizi lasciano presumere che a compiere il delit...

 

Kyle XY, recensione del primo episodio della serie tv

La serie televisiva "Kyle XY" propone un racconto che combina aspetti fantascientifici con inclinazioni propriamente teen drama. La trama è incentrata su un personaggio dall'identità misteriosa e dotato di strabilianti peculiarità. "La mia è una nascita fuori dal comune", la frase pronunciata dal protagonista inaugura l...

 

Un passo dal cielo, incontro con il cast della quarta stagione della serie tv

Abbiamo partecipato alla conferenza stampa di presentazione della quarta stagione della serie televisiva “Un passo dal cielo”, tenutasi a Roma presso la Casa del Cinema il 13 gennaio 2017. La fiction è ambientata a San Candido e segue i casi affrontati dalla piccola comunità delle guardie forestali. La trama si focalizza ...

 

Amore pensaci tu, il difficile ruolo di padre raccontato dalla nuova serie tv

La serie televisiva "Amore pensaci tu" debutta a febbraio su Canale 5.  Versione italiana della comedy australiana "House Husbands", la trama della fiction si concentra su quattro personaggi e racconta ironicamente le difficoltà del ruolo di padre a tempo pieno.  Gli interpreti principali sono Emilio Solfrizzi, Valentin...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni