X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

DOOM grafica videogame per PS4 e Xbox One: una bellezza infernale

19/05/2016 14:00
DOOM grafica videogame per PS4 Xbox One una bellezza infernale

DOOM è la perfetta unione di passato e presente, un rinnovamento della serie che parte dalle origini, unendo frenetici e brutali combattimenti a fasi esplorative

DOOM rappresenta ancora oggi la perfetta sintesi degli sparatutto in soggettiva, uno stile mantenuto inalterato nonostante la doppia decade di militanza nel mondo videoludico. Dopo il terzo capitolo, che snaturava le caratteristiche classiche della serie, virando verso lidi e atmosfere maggiormente horror, il reboot di Doom in mano a Bethesda Softworks si rivela il gioco perfetto per riportare ai fasti di un tempo una saga storica. L’unione di passato e presente, con una struttura che ricorda le origini del brand e introduzioni al passo con le ultime uscite ludiche, regala un riuscito connubio di tradizione e modernità, il rinnovamento esemplare che molti giocatori di vecchia data attendevano ormai da anni.

La grafica di DOOM esalta sin da subito la natura veloce e frenetica dello sparatutto di id Software, grazie ad una fluidità sempre impeccabile, che regala scontri divertenti e dalla risposta immediata. L’impianto tecnico, basato sul motore proprietario id Tech 6, ha permesso la creazione di aree più ampie e piene di nemici, con una struttura a compartimenti stagni, dove ogni scenario è diviso in enormi arene, che ricordano le mappe degli sparatutto online. La visuale in soggettiva, rapidissima per movimenti e responsività ai comandi, restituisce un feeling perfetto in termini di giocabilità, con esecuzioni precise e un sistema di mira veloce, sia su console che con la combinazione mouse e tastiera su PC.

I combattimenti di DOOM rappresentano quanto di più soddisfacente nel mondo videoludico, con un senso di potenza e pienezza davvero inarrivabili. La sensazione di trovarsi in un vero e proprio inferno, non solo scenico, è data dalla presenza massiccia e numerosa dei nemici, sin dalle prime fasi di gioco. Andando avanti nell’avventura principale, dalla durata di quasi quindici ore, avremo diverse ondate dalla difficoltà e quantità crescente di avversari, con un tripudio in termini di effetti visivi, squartamenti ed uccisioni epiche. Proprio le esecuzioni finali rappresentano una gradita ed interessante novità, soprattutto dal punto di vista grafico, con differenti animazioni e finisher a seconda del posizionamento rispetto al nemico stordito. Il ritmo di gioco si mantiene sempre altissimo grazie alla velocità dei combattimenti e alla concatenazione in rapida sequenza delle esecuzioni, che permettono di ripristinare parte dell’energia e di ricevere ulteriori munizioni extra. Quest’ultima caratteristica si ritrova nelle brutali mosse con la motosega, violenti scontri a senso unico che rappresentano la parte più splatter dell’intera produzione.

Le ambientazioni del titolo Bethesda spaziano da futuristiche ambientazioni e laboratori, ai colori caldi e rossi del suolo di Marte. Ogni capitolo è diviso in sezioni e porte da sbloccare, un rimando alle origini della saga dove la raccolta di tessere dal diverso colore permetteva l’accesso a specifiche aree di gioco. Ogni mappa presenta strade alternative e sezioni nascoste da scoprire, che nascondono potenziamenti e oggetti segreti. Questa diversificazione nel gameplay spezza il frenetico ritmo dei combattimenti e permette maggiormente di apprezzare il level design degli ambienti, con particolari sezioni da platform game in prima persona. Gli scontri di gioco, invece, vengono maggiormente relegati a enormi arene shooter, dove districarsi tra le decine di nemici presenti, ognuno dotato di potenza di fuoco e caratteristiche differenti.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Nintendo Switch, anteprima nuova console Nintendo

Nintendo Switch è la nuova console casalinga e portatile di Nintendo, un ibrido innovativo in ambito videoludico, che unisce il classico intrattenimento da salotto con l’indole portatile della casa giapponese. Il successo planetario di Nintendo DS e 3DS, unito al fallimento di Wii U, ha persuaso la casa di Kyoto ad unire i due mercati,...

 

Diabolik nuovo albo, Visto da lontano

Diabolik compie cinquantacinque anni o almeno tanti ne sono passati da quando le sorelle Giussani hanno dato vita all’intramontabile criminale gentiluomo che negli anni è stato affiancato dalla inseparabile complice e compagna Eva Kant.Nel 2017, in occasione di detta ricorrenza Astorina ripropone un albo commissionato e già real...

 

Intervista all'autore e disegnatore di comic Karl Kesel: 'Harley Quinn è un personaggio esplosivo'

Mauxa ha intervistato l’autore di comic Karl Kesel, che ha lavorato a molte serie della DC Comics, da Superman a Batman, fino ad Harley Quinn: fu lui a portare il personaggio nei comic con Terry Dodson nel 2001. Per la Marvel ha lavorato a Daredevil . Di recente ha lavorato alla serie della Dynamite ”Battlestar Galactica: Gods & Mon...

 

Recensione Notte Oscura: Una storia vera di Batman, la storia autobiografica di Paul Dini

“Notte Oscura: Una storia vera di Batman” è la graphic novel autobiografica dell’autore Paul Dini e con i disegni dell’artista Eduardo Risso, pubblicata dalla Vertigo. In questa bellissima storia dove troviamo Batman in una veste del tutto diversa da quella a cui siamo abituati, Paul Dini ha messo a nudo uno degli epi...

 

Recensione Descender vol.3 Singolarità, il fumetto di Jeff Lemire pubblicato dalla Bao Publishing

Descender vol.3, è arrivato in tutte le fumetterie italiane solo due giorni fa con il nuovo volume della saga fantascientifica scritta da Jeff Lemire e disegnata da Dustin Nguyen. Questo fumetto pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing ha una cadenza semestrale, nel corso del 2016 sono stati pubblicati i primi due volumi. La bellissima ...

 

DC Comics nuova serie: The Odyssey of the Amazons

Amazzone, principessa e guerriera Wonder Woman è stata ed è tutt’ora uno dei personaggi più noti nel mondo dei fumetti, nata come ambasciatrice di pace. Approdata ultimamente al cinema ed interpretata da Gal Gadot che ha vestito splendidamente i panni dell’amazzone Diana Prince in Batman v Superman: Dawn of Justice....

 

FIFA 17 Team Of The Year, per PS4 e Xbox One: la squadra dell'anno

FIFA 17 Team Of The Year rappresenta l’abituale appuntamento di inizio anno con il videogioco sviluppato da Electronic Arts, che espande la modalità più giocata e apprezzata della serie, FIFA Ultimate Team. Il titolo calcistico, re di vendite nel settore sportivo, spinge forte da quasi un decennio su contenuti e licenze, portand...

 

Mondadori Comics pubblica il ritratto a fumetti Castro

Fidel Castro si è presentato al mondo come l’uomo che si oppose al regime cubano istaurato dal dittatore Batista, salvo poi diventare egli stesso diventare un repressore dei diritti del popolo cubano. Era il 1959 quando Castro, laureatosi in giurisprudenza e giovane avvocato oltre ad aspirante politico, guidò il movimento rivolu...

 

Your Name comics, il romanzo a fumetti

Your Name è il romanzo a fumetti che l’editore italiano J-Pop propone ai propri fan a partire da gennaio inoltrato. Sarà distribuito in fumetteria ma anche online, qualche giorno prima dell’approdo al cinema del film d’animazione manga dall’omonimo titolo. Dal romanzo a fumetti è stata infatti tratta la ...

 

Uncharted The Lost Legacy, anteprima videogame per PS4: in India con Chloe

Uncharted The Lost Legacy è il videogioco sviluppato da Naughty Dog e pubblicato da Sony, l’espansione per giocatore singolo di Uncharted 4: Fine di un Ladro. Il DLC, con protagonista Chloe, arricchisce la storia del quarto capitolo della saga, ad oggi la miglior esclusiva per la console giapponese. Uncharted 4 ha infatti rappresentato...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni