X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Non dirlo a mamma: il nuovo film di Cristina Comencini con Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti

14/09/2015 08:00
Non dirlo mamma il nuovo film di Cristina Comencini con Paola Cortellesi Micaela Ramazzotti

Non dirlo a mamma, film diretto da Cristina Comencini, racconta la comica immersione di un ragazzo nella vita e nei sentimenti femminili. Nel cast Paola Cortellesi, Micaela Ramazzotti e il giovane Eduardo Valdarnini.

Non dirlo a mamma. E’ un film commedia italiano del 2015, diretto da Cristina Comencini su sceneggiatura della stessa regista, che si è basata sulla sua commedia teatrale La scena. Il film, prodotto da Riccardo Tozzi, Marco Chimenz e Giovanni Stabilini con Cattleya e Rai Cinema, sarà distribuito nelle sale cinematografiche italiane nel 2016 da 01 Distribution. “Non dirlo a mamma” annovera nel cast due volti femminili molto conosciuti e apprezzati: Paola Cortellesi, attrice protagonista di Nessuno mi può giudicare, diretto da Massimiliano Bruno, e Micaela Ramazzotti, vista di recente al cinema grazie all’interpretazione di Simona in Il nome del figlio, per la regia di Francesca Archibugi. Tra gli attori anche il giovane Eduardo Valdarnini, che ha interpretato il film di Carlo Lavagna, "Arianna".

Trama. Cristina Comencini racconta la divertente immersione di un ragazzo nella vita e nei sentimenti femminili. La pellicola “Non dirlo a mamma” parla infatti di due amiche mature, dalle femminilità opposte, che si ritrovano inaspettatamente alle prese con la presenza di un giovane ragazzo, "agganciato" la sera precedente da una di loro. Inizia così, loro malgrado, un confronto col giovane uomo, ma su sponde opposte, in quanto lo frequentano l’una all’insaputa dell’altra. La situazione è comica ma, dopo le iniziali e comprensibili perplessità, permette una sorta di educazione sentimentale reciproca, nel rapporto tra età e sessi diversi, in cui emergono la scoperta delle pulsioni di due donne, le rabbie e le fragilità di un giovane uomo, la comune ricerca di amore e di libertà in un mondo in continua mutazione. Finché le due donne e il ragazzo non scopriranno di vivere nello stesso mondo tutto da rifare.

Cast e personaggi. A Cristina Comencini, nei suoi lavori, è sempre piaciuto raccontare la complessità dei rapporti tra i sessi. Anche in occasione del suo nuovo film, “Non dirlo a mamma”, ispirato alla sua fortunata commedia teatrale “La scena”, al centro della trama ci sono due donne single che hanno un approccio opposto con gli uomini. La prima, Micaela Ramazzotti, è una mamma separata che cerca avventure senza futuro; la seconda, Paola Cortellesi, è una cantante che, dopo una delusione, si è sentimentalmente bloccata. Sarà proprio un ragazzo 18enne (Eduardo Valdarnini), che le due frequentano all’insaputa l’una dell’altra, a mischiare le carte in tavola e a fare chiarezza nelle loro vite.

Cristina Comencini. La regista italiana, 59 anni, ha da poco ricevuto a Taormina un Nastro d’argento alla carriera per le sue opere da sempre dedicate alle donne. Dai film, ai romanzi fino alle opere teatrali degli ultimi 30 anni, le donne sono le vere protagoniste dei lavori della Comencini, che è stata anche la cofondatrice del movimento femminista “Senonoraquando”, quello che nel 2011 portò in piazza un milione di persone in favore della parità e della dignità. Dopo il suo film Latin Lover, in cui la regista ha portato sulla scena un'intrigante storia ambientata in un paesino della Puglia, con un grande cast femminile composto da Virna Lisi, Valeria Bruni Tedeschi e Angela Finocchiaro, la Comencini torna alla regia con una commedia sentimentale prodotta da Cattleya con Rai Cinema. Le protagoniste del film sono ancora una volta due donne: Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti, questa volta alle prese con Eduardo Valdarnini.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Gli ultimi saranno ultimi, il nuovo film con Paola Cortellesi e Alessandro Gassmann

Gli ultimi saranno gli ultimi. E’ un film commedia italiano del 2015, diretto da Massimiliano Bruno (Viva l’Italia), e prende spunto dall'omonimo spettacolo teatrale con protagonista Paola Cortellesi. L’attrice (“Sotto una buona stella”) è protagonista di questa trasposizione cinematografica insieme ad Alessandr...

 

Gli ultimi saranno ultimi con Paola Cortellesi, iniziano le riprese del nuovo film di Massimiliano Bruno

Gli ultimi saranno ultimi film. Al via le riprese del nuovo film di Massimiliano Bruno, Gli ultimi saranno ultimi: lunedì 18 maggio, infatti, è previsto il primo ciak a Nepi, in provincia di Viterbo. Le riprese proseguiranno, tra Nepi e Roma, per sette settimane. Trama. Si comincia dalla fine: una giovane donna, al nono mese di gravi...

 

La pazza gioia di Paolo Virzì: una storia di pazzia, libertà e amore con Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti

La pazza gioia di Paolo Virzì. Fissato a Roma per lunedì 18 maggio il primo ciak del nuovo film, La pazza gioia, con protagoniste Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti. Le riprese continueranno per otto settimane tra la capitale e la Toscana. Trama. Beatrice (Bruni Tedeschi) e Donatella (Ramazzotti) sono pazienti con problemi p...

 

Ho ucciso Napoleone, Micaela Ramazzotti glaciale manager in cerca di vendetta

Ho ucciso Napoleone film diretto da Giorgia Farina, scritto insieme a Federica Pontremoli; una produzione Bibi Film con Rai Cinema. Ho ucciso Napoleone trama. La vita perfetta di Anita, spietata dirigente di un’importante casa farmaceutica, nel giro di poche si sgretola inesorabilmente. Il medico le ha appena detto di essere al quarto mese...

 

Latin Lover, Cristina Comencini dedica la sua commedia a Virna Lisi

Latin Lover film diretto da Cristina Comencini (Quando la notte, Bianco e nero), scritto insieme alla figlia Giulia Calenda; una produzione Lumière & Co. con Rai Cinema. Latin Lover trama. Quattro donne si riuniscono in una casa in un paesino pugliese per commemorare il decennale della morte del padre: Saverio Crispo, ovvero uno dei p...

 

Latin Lover, l'ultima apparizione cinematografica della straordinaria attrice Virna Lisi

Latin Lover, la nuova commedia diretta da Cristina Comencini arriverà nelle sale cinematografiche il prossimo 19 marzo, distribuita da 01 Distribution.  Cast, il film prodotto da Lionello Cerri segna l'ultima apparizione cinematografica della straordinaria attrice Virna Lisi, deceduta pochi mesi dopo la fine delle riprese. Tra gli...

 

Ho ucciso Napoleone, Micaela Ramazzotti nel nuovo film di Giorgia Farina

Ho ucciso Napoleone film commedia. Ho ucciso Napoleone è un film commedia italiano del 2015, diretto dalla giovane regista e sceneggiatrice italiana Giorgia Farina (1985), su una sua sceneggiatura. La pellicola è montata da Esmeralda Calabria mentre le musiche sono di Andrea Farri. "Ho ucciso Napoleone", prodotto da Bibi Film con Rai ...

 

Il nome del figlio recensione film, Alessandro Gassmann e Micaela Ramazzotti in una commedia frizzante tra le mura domestiche

Il nome del figlio film diretto da Francesca Archibugi (Questione di cuore) e sceneggiato insieme a Francesco Piccolo, tratto dalla pièce teatrale “Le prénom” di Alexandre De la Atellière e Matthieu Delaporte.  Il nome del figlio trama. La serata inizia come tante altre, una cena in casa di Betta, insegnante...

 

Micaela Ramazzotti in Il nome del figlio, prima commedia di Francesca Archibugi

Micaela Ramazzotti ultime news. Micaela Ramazzotti, moglie del regista Paolo Virzì  festeggia 35 anni proprio oggi, sabato 17 gennaio. Un compleanno speciale per una delle attrici più acclamate del panorama italiano, che sta iniziando il 2015 nel migliore dei modi, al cinema. Oltre al film “Il nome del figlio”, in usc...

 

Scusate se esisto recensione film, Raoul Bova e Paola Cortellesi in un amore anti-convenzionale

Scusate se esisto film diretto da Riccardo Milani, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano, una produzione Italian International Film, con Rai Cinema. Scusate se esisto trama, è difficile esser donna. Serena Bruno è un architetto di grande talento, che gira per il mondo conseguendo master e lavorando per importanti aziende. Un giorno ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni