X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Far Cry 4: il grido lontano dell'Himalaya

25/11/2014 14:00
Far Cry 4 il grido lontano dell'Himalaya

Ubisoft scala l'Himalaya con il nuovo Far Cry 4, sparatutto in prima persona che unisce esplorazione e combattimenti sempre serrati e vari. La trama fa da contorno ad un'atmosfera e a una resa grafica imponente, punto centrale dell'esperienza proposta dalla software canadese

Far Cry 4, arriva a solo un anno di distanza dall’apprezzato e lodato terzo capitolo, punto d’eccellenza dei first person shooter, forte di una grafica e di un impianto narrativo sempre all’altezza. Nella presentazione di questo quarto episodio, da subito si è avvertito molto forte un senso generale di deja-vù, nella ripetizione di situazioni ed eventi già visti l’anno precedente. La nuova ambientazione ha però permesso varie introduzioni, dalla fauna alla vegetazione locale, a contenuti ben più numerosi e variegati, tra i quali spicca una componente cooperativa online a due giocatori e relative attività collaterali da poter affrontare insieme.

Far Cry 4 trama, dopo le verdi foreste dello scorso capitolo, si sale in montagna, ai piedi dell’Himalaya, nella piccola regione del Kyrat. L’antagonista Pagan Min, che da la copertina al gioco, sarà sulle tracce del nostro personaggio, arrivato sul posto per rendere omaggio alle ceneri della madre. Passato del protagonista e presente si mescoleranno, in una zona ormai militarizzata e sotto l’egida del monarca e trafficante Pagan Min. Tra scontri e alleanze con la popolazione locale, le due fazioni in cui si divide il Kyrat rappresenteranno così il punto attorno a cui si sviluppa la storia, interessante per ambientazioni e ritmo, ma meno incisiva del precedente capitolo per personaggi e cattivo di turno.

Far Cry 4 grafica, Ubisoft ha sempre cercato di rendere il mondo del franchise vivo e credibile, grazie ad un impianto tecnico di prim’ordine. I paesaggi e i personaggi di Far Cry 4 risultano così estremamente dettagliati e curati, i numerosi scorci e cartoline del posto rimandano una meraviglia tecnologica di sicuro impatto, e la fauna locale spicca per varietà e vivacità. Gli scontri a fuoco e le esplosioni, le sequenze animate e oniriche restituiscono un quadro generale di pienezza e definizione, per un titolo che gira in Full Hd su PS4 e in una risoluzione leggermente inferiore su Xbox One.

Far Cry 4 gameplay, Ubisoft non ha stravolto le meccaniche della serie, ma ha introdotto varie aggiunte che completano un titolo estremamente solido dal punto di vista della giocabilità. Le sezioni sparatutto e alla guida ricalcano fondamentalmente le edizioni passate, con la variante di poter saltare da un veicolo all’altro in corsa. Il progredire nella storia porta con sé anche il potenziamento del nostro personaggio, con l’acquisizione di tecniche e abilità aggiuntive. Gli avamposti da liberare tornano anche qui, con la possibilità ora di poter vivere il mondo di gioco con un nostro amico, salvo che nella campagna principale. Tale introduzione risulta la maggiore novità nella struttura del titolo, che si apre così alla co-op via internet, a fare da corredo alla classica parte multiplayer competitiva, che supporta sino ad un massimo di 10 giocatori (5vs5).

Recensione Far Cry 4, il lavoro di Ubisoft si è concentrato nell’espandere e migliorare un prodotto di per sé già ottimo, forte di una struttura di gioco collaudata e perfezionata nel tempo. Il salto nella nuova ambientazione del Kyrat, con missioni in alta quota, nuove specie animali e vegetali, attività secondarie e utilizzo di mezzi volanti (deltaplani, mini-elicotteri) hanno aggiunto varietà e novità dal punto di vista del gameplay. La cooperativa online aggiunge inoltre una parte importante di divertimento all’esperienza di gioco, che trova ora maggior senso nella liberazione dei vari avamposti e nell’esplorazione libera, in un mondo sempre vasto e curato in ogni dettaglio. Il comparto sonoro e grafico, come da tradizione al limite dell’eccellenza, non tradiscono le aspettative, e per i possessori delle nuove console il salto tecnico con la scorsa generazione è evidente e netto. Tutta la magnificenza visiva e contenutistica trova però un controaltare in una trama sottotono, con un cattivo poco presente e poco incisivo, missioni non sempre coinvolgenti e una durata della storia principale al di sotto delle aspettative, per un totale di una decina di ore scarse.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Una nuova graphic novel, Comment aborder les filles en soirées

L’Editore francese Urban Comics pubblica un albo dalle narrazioni intimiste che elabora uno dei quesiti più comuni del genere umano, come abbordare le ragazze alla sera. Viene mostrato uno spaccato della vita serale di giovani ragazzi e ragazze che amano conoscersi e flirtare con il relativo timore del rifiuto o della presunta inadegua...

 

Panini Comics, Star Wars 1 - Luke colpisce in ristampa: spazio e fantascienza nel fumetto bestseller

Panini Comics ristampa “Star Wars 1 - Luke colpisce” sotto l'etichetta di Star Wars Collection. L'edizione cartonata raccoglie i primi sei numeri della serie comics scritta da Jason Aaron e disegnata da John Cassaday. Dal debutto nel gennaio del 2015, il fumetto è diventato un bestseller con milioni di copie andate a ruba negli S...

 

I videogiochi ambientati su Marte: l'unione tra Pianeta Rosso e virtuale

Marte e i videogiochi, un connubio che negli ultimi anni ha partorito titoli e visioni interessanti, tra fantascienza distopica e segrete basi scientifiche, per produzioni che hanno sviscerato anime e pericoli del Pianeta Rosso. L’interesse decennale suscitato da Marte si è alimentato grazie a racconti e opere letterarie, che hanno sca...

 

Da Aliens: Defiance a Life - Non superare il limite: quando lo spazio si presta all'horror

"Aliens: Defiance”, la fortunata serie mensile targata Dark Horse, giunge al decimo numero dopo il debutto nell'aprile del 2016. La trama, temporalmente collocata tra il primo (1979) e il secondo film (1986) - rispettivamente diretti da Ridley Scott e James Cameron - ha come protagonista Zula Hendricks, colonial marine assegnata alla squadra...

 

Marvel Comics Deadpool 2, il sequel si arricchisce di un nuovo personaggio a fumetti

Deadpool 2, sequel dell’esordio cinematografico del personaggio Marvel Comics che ha ottenuto un ottimo successo al botteghino statunitense, si sta componendo di maggiori dettagli che andranno a formare la nuova narrazione. Protagonista nei panni del particolare eroe dei fumetti, creato negli anni novanta da Rob Liefeld e Fabian Nicieza, sar&...

 

The Unsound per BOOM! Studios, il nuovo fumetto horror di Cullen Bunn

BOOM! Studios annuncia l'uscita di una nuova serie originale che debutterà a giugno. Si tratta di “The Unsound” scritta dallo specialista del brivido Cullen Bunn (“Deadpool”, “The Sixth Gun”, “Uncanny X-Men”, “Helheim”, “Monsters Unleashed“) e disegnata da Jack T. Cole. ...

 

Recensione Canituccia, una storia di Matilde Serao pubblicata da Orecchio Acerbo

Canituccia è una piccola storia che viene pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo. Il racconto è stato scritto da una grande donna Matilde Serao, scrittrice e giornalista vissuta tra la fine del 1800 e gli inizi del ‘900. Canituccia è tratto dal libro “Piccole Anime” pubblicato nel 1883. La trama di qu...

 

Recensione La Leggenda delle Nubi Scarlatte, la magica graphic novel di Saverio Tenuta

La Leggenda delle Nubi Scarlatte è la graphic novel scritta, disegnata e colorata dal grande artista internazionale Saverio Tenuta. In questo mese di marzo la casa editrice Magic Press ha deciso di pubblicare la versione integrale della storia, un’opera bellissima che si compone di 208 pagine. In questa graphic novel troviamo magia, am...

 

Marvel Comics nuova serie a fumetti, Secret Empire ed il tradimento di Captain America

Marvel Comics il prossimo aprile lancerà Secret Empire, una nuova serie alla base della quale c’è uno sconvolgente segreto. Il tradimento è l’elemento è alla base della narrazione. La trasformazione dell’eroe ed emblema del mondo Marvel che diventa il nemico dal quale difendersi. Questo almeno sembra qu...

 

Image Comics presenta Paklis: il fumetto che interroga l'apatia moderna

Image Comics annuncia l'uscita di "Paklis", una serie antologica scritta e disegnata da Dustin Weaver. Saranno tre storie accomunate da un'intrigante filo rosso: cosa scegliere tra una routine gestibile e la possibilità di un salto nel buio con il rischio di affacciare un'esistenza al limite? I protagonisti delle tre storie presentate sono ...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni