X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Far Cry 4: il grido lontano dell'Himalaya

25/11/2014 14:00
Far Cry 4 il grido lontano dell'Himalaya

Ubisoft scala l'Himalaya con il nuovo Far Cry 4, sparatutto in prima persona che unisce esplorazione e combattimenti sempre serrati e vari. La trama fa da contorno ad un'atmosfera e a una resa grafica imponente, punto centrale dell'esperienza proposta dalla software canadese

Far Cry 4, arriva a solo un anno di distanza dall’apprezzato e lodato terzo capitolo, punto d’eccellenza dei first person shooter, forte di una grafica e di un impianto narrativo sempre all’altezza. Nella presentazione di questo quarto episodio, da subito si è avvertito molto forte un senso generale di deja-vù, nella ripetizione di situazioni ed eventi già visti l’anno precedente. La nuova ambientazione ha però permesso varie introduzioni, dalla fauna alla vegetazione locale, a contenuti ben più numerosi e variegati, tra i quali spicca una componente cooperativa online a due giocatori e relative attività collaterali da poter affrontare insieme.

Far Cry 4 trama, dopo le verdi foreste dello scorso capitolo, si sale in montagna, ai piedi dell’Himalaya, nella piccola regione del Kyrat. L’antagonista Pagan Min, che da la copertina al gioco, sarà sulle tracce del nostro personaggio, arrivato sul posto per rendere omaggio alle ceneri della madre. Passato del protagonista e presente si mescoleranno, in una zona ormai militarizzata e sotto l’egida del monarca e trafficante Pagan Min. Tra scontri e alleanze con la popolazione locale, le due fazioni in cui si divide il Kyrat rappresenteranno così il punto attorno a cui si sviluppa la storia, interessante per ambientazioni e ritmo, ma meno incisiva del precedente capitolo per personaggi e cattivo di turno.

Far Cry 4 grafica, Ubisoft ha sempre cercato di rendere il mondo del franchise vivo e credibile, grazie ad un impianto tecnico di prim’ordine. I paesaggi e i personaggi di Far Cry 4 risultano così estremamente dettagliati e curati, i numerosi scorci e cartoline del posto rimandano una meraviglia tecnologica di sicuro impatto, e la fauna locale spicca per varietà e vivacità. Gli scontri a fuoco e le esplosioni, le sequenze animate e oniriche restituiscono un quadro generale di pienezza e definizione, per un titolo che gira in Full Hd su PS4 e in una risoluzione leggermente inferiore su Xbox One.

Far Cry 4 gameplay, Ubisoft non ha stravolto le meccaniche della serie, ma ha introdotto varie aggiunte che completano un titolo estremamente solido dal punto di vista della giocabilità. Le sezioni sparatutto e alla guida ricalcano fondamentalmente le edizioni passate, con la variante di poter saltare da un veicolo all’altro in corsa. Il progredire nella storia porta con sé anche il potenziamento del nostro personaggio, con l’acquisizione di tecniche e abilità aggiuntive. Gli avamposti da liberare tornano anche qui, con la possibilità ora di poter vivere il mondo di gioco con un nostro amico, salvo che nella campagna principale. Tale introduzione risulta la maggiore novità nella struttura del titolo, che si apre così alla co-op via internet, a fare da corredo alla classica parte multiplayer competitiva, che supporta sino ad un massimo di 10 giocatori (5vs5).

Recensione Far Cry 4, il lavoro di Ubisoft si è concentrato nell’espandere e migliorare un prodotto di per sé già ottimo, forte di una struttura di gioco collaudata e perfezionata nel tempo. Il salto nella nuova ambientazione del Kyrat, con missioni in alta quota, nuove specie animali e vegetali, attività secondarie e utilizzo di mezzi volanti (deltaplani, mini-elicotteri) hanno aggiunto varietà e novità dal punto di vista del gameplay. La cooperativa online aggiunge inoltre una parte importante di divertimento all’esperienza di gioco, che trova ora maggior senso nella liberazione dei vari avamposti e nell’esplorazione libera, in un mondo sempre vasto e curato in ogni dettaglio. Il comparto sonoro e grafico, come da tradizione al limite dell’eccellenza, non tradiscono le aspettative, e per i possessori delle nuove console il salto tecnico con la scorsa generazione è evidente e netto. Tutta la magnificenza visiva e contenutistica trova però un controaltare in una trama sottotono, con un cattivo poco presente e poco incisivo, missioni non sempre coinvolgenti e una durata della storia principale al di sotto delle aspettative, per un totale di una decina di ore scarse.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, recensione per PS4: il ritorno della mascotte PlayStation

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy è un pezzo di storia del videogioco, la collezione completamente restaurata dei primi tre storici capitoli usciti su PlayStation, un ricordo a cui tantissimi videogiocatori sono legati. Proprio l’aspetto nostalgico ha convinto Activison ad affidare al team interno Vicarious Visions il compito di riportare...

 

Recensione film Spider-Man: Homecoming

Spider-Man: Homecoming costituisce un nuovo e promettente inizio per l’eroe Marvel Comics. Un avvio che propone alcune interessanti novità rispetto ai film del passato. Dopo gli Avengers, Ant-Man e la serie "Guardiani della Galassia", la Marvel, con questo nuovo lungometraggio, continua a proporre avventure accattivanti che uniscono un...

 

Dynamite Entertainment, John Wick: dal film al fumetto in uscita

Dynamite Entertainment annuncia l'uscita per settembre del fumetto “John Wick”. Il progetto nasce grazie alla collaborazione della casa editrice con la Lionsgate Films. La trama verterà sulle origini del popolare sicario interpretato per il grande schermo da Keanu Reeves. Dunque, seguiremo un giovane protagonista appena uscito d...

 

Star Comics, in arrivo il fumetto su Rai: fantasma protettore di un futuro incerto

Star Comics pubblica la serie targata Valiant, scritta da Matt Kindt e disegnata da Clayton Crain: saranno due volumi in uscita il 12 luglio, rispettivamente intitolati “Rai - Il fantasma del Giappone” (con i primi quattro numeri della serie comics) e “Rai - Battaglia per il nuovo Giappone” (#5-8). Gli albi saranno disponibi...

 

Bao Publishing, The Wicked + The Divine: il secondo volume in uscita

Bao Pubblishing pubblica il secondo volume della fortunata serie britannica “The Wicked + The Divine” attesa in Italia per il 13 luglio. La trama si basa su una ricorrenza: ogni novant'anni, dodici divinità diventano umani: pop star musicali a scadenza. A loro disposizione, infatti, un biennio in cui passare dalle stelle alle st...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni