X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Comics: Doraemon, dal 1969 affascina i bambini di tutto il mondo

16/11/2014 10:00
Comics Doraemon dal 1969 affascinabambini di tutto il mondo

Che cosa succede quando un gatto robot arriva dal futuro per aiutare un bambino pigro a diventare un adulto responsabile? Si può scoprire in Doraemon, un manga del 1969 che tuttora spopola sia in Giappone, sia in Italia, grazie anche al film d'animazione in 3D che è uscito in questi giorni al cinema.

Doraemon – Manga. Doraemon è un manga creato, nel 1969, da Fujiko F. Fujio e fu pubblicato, simultaneamente, su sei differenti riviste per bambini, ognuna rivolta a una fascia d’età differente. La particolarità era che ogni rivista non pubblicava la stessa storia, ma una storia differente adatta alla fascia d’età cui era rivolto il mensile. Nel 1973 altre due riviste, rivolte a fasce d’età maggiori, iniziarono questa particolare pubblicazione. Nel 1977 la CoroCoro Comic uscì con una rivista esclusiva di Doraemon, dove furono pubblicate anche storie inedite basate sui film d’animazione di questo manga. In Italia le avventure di Doraemon sono state pubblicate grazie alla Star Comics.

Doraemon – Trama. Nobita Nobi è un bambino come altri, con un grande difetto: la pigrizia. È innamorato di una sua compagna di scuola, Shizuka Minamoto, ed è perseguitato da due bulli, il ricco Gian Goda, che si vanta sempre della sua ricchezza, e il suo braccio destro Suneo Honekawa. Un giorno arriva a casa di Nobita, dal XXII secolo, il gatto robot Doraemon, mandato dal futuro per aiutarlo. Doraemon, per aiutare il suo amico, utilizza dei gadget, che chiama “ciuski”, che estrae dal gattopone, una tasca quadrimensionale che ha sulla pancia. Purtroppo, Nobita con questi ciuski si caccia in guai sempre peggiori e Doraemon lo deve aiutare a uscirne, ma solo quando il bambino fa la cosa giusta.

Doraemon – Anime. Il primo anime tratto da Doraemon è stato prodotto dalla Tokyo Movie nel 1973, ma è stato interrotto dopo solo 26 episodi. Per raggiungere il successo che tuttora conosciamo, dobbiamo aspettare il 1979, con l’accoppiata di TV Asahi e Shin-El Animation, che proposero un nuovo anime della serie. In Italia arrivò nel 1982 e dall’ora continua a essere trasmesso da diverse reti televisive, anche satellitari. Sì, incredibile a dirsi, ma il cartone animato che i bambini di adesso guardano e adorano è ancora quello degli anni ottanta, anche se nel 2005 ne è stato prodotto un sequel, sempre della Shin-El Animation, che però è arrivato ai nostri schermi televisivi solo il 3 marzo 2014, su Boing.

Doraemon – Film. Sia il manga, sia l’anime di Doraemon hanno avuto un tale successo che non poteva mancare anche un lungometraggio dedicato a questo personaggio, anzi molti lungometraggi, perché dal 1980 a tuttora se ne possono contare ben trentacinque. Alcuni film hanno storie esotiche e avventurose, altri sono basati su leggende nipponiche, altri ancora sono di carattere formativo, affrontando temi ambientalistici o sull’uso improprio della tecnologia, comunque ogni film ha avuto un buon successo. L’ultimo film realizzato è uscito nelle sale italiane il 6 novembre 2014 (in Giappone l’agosto scorso) ed è il primo completamente in 3D.

Doraemon – Fujiko Fujio. Fujiko Fujio non è un singolo mangaka, ma lo pseudonimo usato da una coppia di artisti nipponici: Hiroshi Fujimoto e Motoo Abiko. La loro collaborazione iniziò nel 1951 (anche se lo pseudonimo iniziarono a usarlo solo dal 1954) e terminò nel 1987, dopo aver dato origine a diversi lavori di successo come Doraemon, Carletto il principe dei mostri e Nino il mio amico Ninja. Anche quando non lavoravano in coppia, utilizzavano lo pseudonimo, ma con degli accorgimenti per far capire chi era il vero autore, Abiko usava Fujiko Fujio (A) mentre Fujimoto usava Fujiko F. Fujio, mentre dopo la rottura della cooperazione si firmava Fujiko Fujio (F).

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 



Altri articoli Home

Steep, recensione videogame per PS4 e Xbox One: una folle discesa sulle nevi

Steep è un videogioco tanto atipico quanto intrigante, sviluppato da Ubisoft Annecy e pubblicato dalla celebre software house francese Ubisoft. Il progetto nasce come il tentativo di riunire, in un unico pacchetto, quattro differenti discipline sulle montagne innevate, attraverso spettacolari discese a bordo di sci, snowboard, parapendio e t...

 

Recensione Almost Dead il nuovo fumetto di Paolo Zeccardo pubblicato dalla Upper Comics

Almost Dead è il nuovo fumetto dello scrittore e disegnatore Paolo Zeccardo, pubblicato dalla nuovissima Upper Comics. Una casa editrice multimediale nata poco più di un anno fa, che sviluppa fumetti soprattutto in stile manga, da autori italiani. “Almost Dead” è stato pubblicato lo scorso mese ed è formato d...

 

Marvel Comics, da Star Wars la nuova serie su Doctor Aphra

Doctor Aphra è un personaggio apparso nella seria Darth Vader e come accada in molti casi una protagonista secondario e di supporto diventa così amato dai fan da richiedere uno spin-off che in questo caso viene realizzato da Kieron Gillen e Kev Walker. Star Wars ha una longevità destinata a non fermarsi e passare dal cinema ai...

 

Kiss, The demon 1: Dynamite comics lancia il prequel della nuova seria

Dynamite Comics ed il Rock disegnato. Questo è il connubio che porta ad un nuovo fumetto che ha sullo sfondo e come ispiratrice la rock band fondata nel 1973 a New York. Kiss, The demon è il prequel della prima serie che ha visto i protagonisti impegnati in una storia sci-fi che li proiettava nella città di Blackwell. In quest...

 

Final Fantasy XV, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la rinascita della serie

Final Fantasy XV è un videogioco action RPG sviluppato da Square Enix e distribuito da Koch Media. La serie rappresenta da anni un marchio conosciuto e apprezzato in ogni parte del mondo, per fan di vecchia data e nuovi utenti, che si avvicinano per la prima volta al titolo giapponese o ai film ispirati all’universo di Final Fanta...

 

Fairy Tail Zero: le origini della gilda

Fairy Tail Zero le origini della gilda narra le vicende che hanno portato alla formazione della gilda così come emerge nella storia raccontata nella nota saga di Fairy Tail. Una storia di amicizia ma anche di malia con protagonista Mavis che ritorna in questo prequel nel quale viene descritta la formazione della sua personalità. Riusc...

 

DC Comics nuova serie a fumetti: Injustice: Gods Among Us - Ground Zero

DC Comics ha annunciato il lancio di una nuova serie di fumetti che ha come personaggio protagonista Harley Quinn, salito all’attenzione del pubblico con il recente film Suicide Squad uscito nelle sale lo scorso agosto ed interpretato da Margot Robbie. Injustice: Gods Among Us - Ground Zero 1 è il titolo del primo episodio della nuova...

 

Recensione La quarta variazione, il primo fumetto di AlbHey Longo per Bao Publishing

“La quarta variazione” è il primo fumetto di AlbHey Longo pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing. Questo nuovo fumetto è uscito nei primi giorni di novembre e come tanti altri albi era stato presentato in anteprima a Lucca Comics and Games. È stato pubblicato dalla Bao nella collana “Le città vis...

 

Catwoman: Election Night n.1 una nuova serie pubblicata dalla DC Comics nella città di Gotham

“Catwoman: Election Night” n.1 è una delle novità per questo mese di novembre della DC Comics. il personaggio di Catwoman negli ultimi tempi è stato lasciato un po’ da parte e con questo nuovo numero uno hanno voluto rilanciare il personaggio. Nell’albo troviamo, oltre alla prima storia di questa nuova s...

 

Amnesia Collection, recensione videogame per PS4: la paura del buio

Amnesia Collection è un videogioco horror in prima persona, sviluppato da Frictional Games e distribuito da Sony su PS4. L’arrivo per la console giapponese avviene dopo sei anni dall’uscita su PC del titolo originale, apripista del filone horror in soggettiva, che ha segnato negli ultimi anni il mercato videoludico con decine e d...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni