X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Comics: Doraemon, dal 1969 affascina i bambini di tutto il mondo

16/11/2014 10:00
Comics Doraemon dal 1969 affascinabambini di tutto il mondo

Che cosa succede quando un gatto robot arriva dal futuro per aiutare un bambino pigro a diventare un adulto responsabile? Si può scoprire in Doraemon, un manga del 1969 che tuttora spopola sia in Giappone, sia in Italia, grazie anche al film d'animazione in 3D che è uscito in questi giorni al cinema.

Doraemon – Manga. Doraemon è un manga creato, nel 1969, da Fujiko F. Fujio e fu pubblicato, simultaneamente, su sei differenti riviste per bambini, ognuna rivolta a una fascia d’età differente. La particolarità era che ogni rivista non pubblicava la stessa storia, ma una storia differente adatta alla fascia d’età cui era rivolto il mensile. Nel 1973 altre due riviste, rivolte a fasce d’età maggiori, iniziarono questa particolare pubblicazione. Nel 1977 la CoroCoro Comic uscì con una rivista esclusiva di Doraemon, dove furono pubblicate anche storie inedite basate sui film d’animazione di questo manga. In Italia le avventure di Doraemon sono state pubblicate grazie alla Star Comics.

Doraemon – Trama. Nobita Nobi è un bambino come altri, con un grande difetto: la pigrizia. È innamorato di una sua compagna di scuola, Shizuka Minamoto, ed è perseguitato da due bulli, il ricco Gian Goda, che si vanta sempre della sua ricchezza, e il suo braccio destro Suneo Honekawa. Un giorno arriva a casa di Nobita, dal XXII secolo, il gatto robot Doraemon, mandato dal futuro per aiutarlo. Doraemon, per aiutare il suo amico, utilizza dei gadget, che chiama “ciuski”, che estrae dal gattopone, una tasca quadrimensionale che ha sulla pancia. Purtroppo, Nobita con questi ciuski si caccia in guai sempre peggiori e Doraemon lo deve aiutare a uscirne, ma solo quando il bambino fa la cosa giusta.

Doraemon – Anime. Il primo anime tratto da Doraemon è stato prodotto dalla Tokyo Movie nel 1973, ma è stato interrotto dopo solo 26 episodi. Per raggiungere il successo che tuttora conosciamo, dobbiamo aspettare il 1979, con l’accoppiata di TV Asahi e Shin-El Animation, che proposero un nuovo anime della serie. In Italia arrivò nel 1982 e dall’ora continua a essere trasmesso da diverse reti televisive, anche satellitari. Sì, incredibile a dirsi, ma il cartone animato che i bambini di adesso guardano e adorano è ancora quello degli anni ottanta, anche se nel 2005 ne è stato prodotto un sequel, sempre della Shin-El Animation, che però è arrivato ai nostri schermi televisivi solo il 3 marzo 2014, su Boing.

Doraemon – Film. Sia il manga, sia l’anime di Doraemon hanno avuto un tale successo che non poteva mancare anche un lungometraggio dedicato a questo personaggio, anzi molti lungometraggi, perché dal 1980 a tuttora se ne possono contare ben trentacinque. Alcuni film hanno storie esotiche e avventurose, altri sono basati su leggende nipponiche, altri ancora sono di carattere formativo, affrontando temi ambientalistici o sull’uso improprio della tecnologia, comunque ogni film ha avuto un buon successo. L’ultimo film realizzato è uscito nelle sale italiane il 6 novembre 2014 (in Giappone l’agosto scorso) ed è il primo completamente in 3D.

Doraemon – Fujiko Fujio. Fujiko Fujio non è un singolo mangaka, ma lo pseudonimo usato da una coppia di artisti nipponici: Hiroshi Fujimoto e Motoo Abiko. La loro collaborazione iniziò nel 1951 (anche se lo pseudonimo iniziarono a usarlo solo dal 1954) e terminò nel 1987, dopo aver dato origine a diversi lavori di successo come Doraemon, Carletto il principe dei mostri e Nino il mio amico Ninja. Anche quando non lavoravano in coppia, utilizzavano lo pseudonimo, ma con degli accorgimenti per far capire chi era il vero autore, Abiko usava Fujiko Fujio (A) mentre Fujimoto usava Fujiko F. Fujio, mentre dopo la rottura della cooperazione si firmava Fujiko Fujio (F).

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

Altri articoli Home

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 

For Honor, recensione videogame per PS4 e Xbox One: Cavalieri, Vichinghi e Samurai

For Honor è il videogioco action sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un progetto innovativo che unisce epoche e stili di combattimento differenti. La software house francese è, sicuramente, la più attiva e importante casa di sviluppo a presentare annualmente nuove proprietà intellettuali all’interno del panorama vi...

 

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 

Agents of S.H.I.E.L.D. tra fumetto e serie televisiva

Ispirato dalla fortunata serie televisiva, la serie comics di “Agents of S.H.I.E.L.D.” targato Marvel Comics debutta nelle fumetterie americane il 13 gennaio 2016 con un primo arco narrativo intitolato “The Coulson Protocols”. La trama riserva molte sorprese. Maria Hill non è più a capo dello S.H.I.E.L.D. e il...

 

Sniper Elite 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la vita di un cecchino

Sniper Elite 4 è il videogioco a sfondo bellico sviluppato da Rebellion, che mette il giocatore nei panni di Karl Fairburne, cecchino professionista impegnato nella Campagna italiana durante la Seconda Guerra Mondiale. Il focus della produzione, che lo differenzia dagli altri sparatutto, è da ricercare nel gameplay, incentrato su elim...

 

Akame ga Kill! Zero, in arrivo il prequel del manga di Takahiro per Panini Comics

“Akame ga Kill! Zero #1” è in uscita il 9 marzo grazie a Panini Comics. Si tratta del prequel del celebre manga “Agame ga Kill!”, con la storia curata da Takahiro e i disegni realizzati da Kei Toru. La trama si concentra sul passato di Akame e della sorellina Kurome. Vendute da bambine all'Impero per essere trasforma...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni