X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Vincent Price, festeggiamo Halloween ricordando il re dell'horror classico

31/10/2014 11:18
Vincent Price festeggiamo Halloween ricordando il re dell'horror classico

Vincent Price è uno di quegli attori che una volta visti non si dimenticano più, soprattutto considerando che ha prestato il suo volto a una infinita galleria di personaggi folli, cattivi o bizzarri che hanno fatto la fortuna del cinema horror, dai classici di Roger Corman tratti da Edgar Allan Poe fino ai film di genere gotici degli anni Settanta. Quale migliore occasione per ricordarlo se non Halloween?

Vincent Price. La storia del cinema è fatta di volti e voci indimenticabili, e se c’è un attore che spicca tra questi, quello è Vincent Price. Forse le nuove generazioni non associano immediatamente il nome a quella figura vagamente sinistra di uomo alto (1,93 m), sempre elegantissimo, dallo sguardo luciferino e dal sorriso ambiguo spesso celato da baffi curati, ma di certo quell’attore l’hanno per forza visto da qualche parte. Sì perché in cinquant’anni e oltre di carriera Vincent Price di cose ne ha fatte, lasciando il segno soprattutto in ruoli, inizialmente da comprimario, poi da protagonista assoluto, dove a emergere era il suo “lato oscuro”: cattivi da antologia, uomini odiosi e vendicativi, alteri, folli, bizzarri che hanno fatto guadagnare a Price lo status imperituro di icona del genere horror e milioni di ammiratori di ogni età in ogni angolo del mondo.

Vincent Price biografia. Vincent Price nasce a Saint Louis, Missouri, il 27 maggio 1911. La breve ma intensa carriera teatrale gli apre le porte per la carriera nel cinema: a Hollywood si fa notare per l’impeccabile professionalità, e piano piano i piccoli ruoli secondari in ottimi film (“Vertigine”, “Femmina folle” e “Il castello di Dragonwyck” tutti con la bellissima Gene Tierney) lasciano spazio a parti più importanti. Il vero successo di pubblico arriva però negli anni Cinquanta, con il cult horror “La maschera di cera”(1953) e con “L’esperimento del dottor K” (1958) che anni dopo sarà “La mosca” di David Cronenberg. La fama si consolida negli anni Sessanta con il ciclo di pellicole dirette da Roger Corman tratte da Edgar Allan Poe. I decenni successivi vedono Price impegnarsi per lo più in apparizioni televisive (“Love Boat”, “Colombo” La donna bionica”). Tre mogli e due figli caratterizzano hanno arricchito la sua intensa vita, per cui i riflettori si spengono dopo una lunga malattia il 25 ottobre 1993.

Vincent Price film. Chi vuole rivedersi i film più belli di Vincent Price non può prescindere dai classici dell’horror che l’attore gira con Roger Corman nei primi anni Sessanta, tutti ispirati ai capolavori del brivido letterari di Edgar Allan Poe: “I vivi e i morti”, “Il pozzo e il pendolo”, “ I racconti del terrore”, “I maghi del terrore”, La maschera della Morte Rossa”, “La tomba di Ligeia”. Poi i ruoli sono sempre di meno, ma rimangono impressi quelli inquietanti de “L’abominevole dottor Phibes” (1971) e “Oscar insanguinato” (1973), dove Price raggiunge la summa del Grand Guignol nel ruolo di un attore teatrale che si vuole vendicare dei critici che lo stroncano, uccidendoli come nelle opere di Shakespeare! L’ultimo film è uno dei più belli, un commovente cammeo in “Edward mani di forbice” (1990) di Tim Burton che tanto era fan di Price da ispirarsi alla sua figura per l’esordio nel cinema con il cortometraggio animato intitolato, guarda un po’, “Vincent” (1982).

Vincent Price horror ma non solo. Il destino ha voluto legare per sempre Vincent Price al cinema horror, ma non tutti sanno che l’attore era un raffinato collezionista d’arte (fondò una galleria per donare poi molte sue opere in beneficenza) e un provetto cuoco: la sua abilità ai fornelli la dimostrò scrivendo un libro di ricette e presentando programmi di alta cucina in tv a fine carriera. E anche il suo contributo alla storia della musica pop non è indifferente: sua è la paurosissima voce fuori campo in “Thriller” di Michael Jackson, perfettamente incastonata tra ululati, scricchiolii e i passi dei morti viventi. Stanotte si festeggia Halloween, quindi per un’atmosfera d.o.c. quale migliore occasione per riascoltare la diabolica risata del grande Vincent Price?

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Edward Mani Di Forbice



Articoli correlati

Before I Wake: il film horror di Mike Flanagan con Kate Bosworth

Before I Wake. Se c'è un argomento che da sempre è considerato fondamentale per la riuscita di un film horror, quello è il mondo degli incubi. Se a questo aggiungiamo la presenza inquietante dei bambini..voilà, il gioco é fatto! È nato così "Before I Wake", l'ultimo film di Mike Flanagan ("Absen...

 

Winona Ryder e Michael Keaton: il ritorno sul set di Beetlejuice 2 per la regia di Tim Burton

Beetlejuice 2, sequel confermato. L'aveva già annunciato già Tim Burton lo scorso dicembre, durante il tour promozionale di Big Eyes: il sequel di Beetlejuice è in fase di realizzazione. Lo script è affidato a Seth Grahame - Smith (Darks Shadows, 2012) e David Katzenberg, che risultano anche tra i produttori del film ins...

 

Partisan, il film thriller con Vincent Cassel mai così bravo

Partisan. Quando il talento c'è, prima o poi esce allo scoperto. Non succede proprio sempre, ma spesso sì. Vale anche per Ariel Kleiman, classe 1985, un promettente filmaker australiano che dopo aver girato diversi cortometraggi interessanti che hanno fatto da trampolino di lancio per la sua carriera ("Young Love" si era visto al Sund...

 

Miss Peregrine's Home for Peculiar Children: il film fantasy con Eva Green e Samuel L.Jackson

Miss Peregrine's Home for Peculiar Children. Ovvero, come dicevamo, “La casa per bambini speciali di Miss Peregrine”: è questo il titolo del nuovo lavoro firmato dal regista Tim Burton, che uscirà nelle sale cinematografiche il 4 marzo del 2016, distribuito dalla 20th Century Fox. Il sovrano incontrastato del regno dell'as...

 

Lucca Film Festival 2015, le Mostre dedicate a David Cronenberg fino al 3 maggio

Mostre David Cronenberg 2015. L’undicesima edizione del Lucca Film Festival, diretto da Nicola Borrelli, quest’anno si unisce al Festival Europa Cinema di Viareggio per creare un evento unico in Italia: un omaggio al regista canadese David Cronenberg, uno dei più grandi maestri del cinema contemporaneo, che il 15 marzo scorso ha ...

 

Edward Mani di Forbice, un fumetto per continuare la storia interrotta 25 anni fa

Edward Mani di Forbice. Sono passati venticinque anni dall’uscita nelle sale cinematografiche del film Edward Mani di Forbice, un film amato da tanti e ad oggi un simbolo della bravura del regista Tim Burton e del protagonista Johnny Depp. Oggi dopo tanti anni la casa editrice IDW Publishing ha deciso di realizzare una miniserie dedicata ad E...

 

Dumbo, l'elefante volante: dal classico della Disney al remake di Tim Burton

Dumbo remake per Tim Burton. Un nuovo classico della Disney avrà un remake in live action. Si tratta di Dumbo (1941), l'elefantino deriso a causa della sue grandi orecchie fino a quando, con l'aiuto di un topolino, imparerà a volare diventando la star del circo in cui vive. A firmare la regia del film sarà Tim Burton, mentre la...

 

Somnia, il film dove per Thomas Jane e Kate Bosworth il peggiore degli incubi diventa realtà

Somnia horror di Mike Flanagan. Se si nasce a Salem, nel Massachusetts, dove le streghe sono di casa, facile che in età adulta si possa diventare registi di film fatti apposta per spaventare il pubblico. E’ successo proprio così a Mike Flanagan, classe 1978, che ha conosciuto il successo internazionale dopo aver firmato la regia...

 

Il malvagio Pinguino, tornerà nella seconda stagione della serie tv Gotham

Pinguino. Pinguino è conosciuto da tutti come uno dei principali e più spietati nemici di Batman. Viene creato da Bob Kane e Bill Finger nel 1941 e pubblicato dalla DC Comics. Il suo vero nome è Oswald Chesterfield Cobblepot, e il suo aspetto è inconfondibile: è sempre formale, con lo smoking, il cappello a cilind...

 

Amy Adams nel ruolo di Margaret Keane per Tim Burton in Big Eyes, una carriera in ascesa

Amy Adams ultime news. L’attrice statunitense, 40 anni, si è imposta da poco tempo come una delle dive di Hollywood ma lo ha fatto con grande personalità. Se fino a due anni fa il suo nome era sostanzialmente sconosciuto al grande pubblico, oggi invece la Adams è un “marchio” vincente, una delle attrice pi&ugr...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni