X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

La magia delle parole e dei gesti 3: la terza giornata della Conferenza Mondiale di Terapia Breve Strategica

17/10/2014 20:33
La magia delle parole dei gesti 3 la terza giornata della Conferenza Mondiale di Terapia Breve Strat

Volge al termine a Firenze il terzo giorno della Conferenza Mondiale di Terapia Breve Strategica "La magia delle parole e dei gesti". L'happy end è coronato dalla cena di beneficenza "Problem vs solution", a sostegno della Onlus Nardone-Watzlawick.

La magia delle parole e dei gesti 3. Si spengono i riflettori sulla terza giornata del secondo convegno mondiale del BSST Network dopo un'intensissima giornata di lavori che ha visto il pienone in sala. Ad ascoltare i contributi degli ospiti, le tante presentazioni e relazioni, un pubblico attento e rispettoso. Spesso silente, ma molto partecipe. Spettatori quasi “complici” fra loro: assetatissimi di contenuti e molto ben disposti alla relazione; finiscono col confabulare l'uno con l'altro, quando stamattina magari neppure si conoscevano... Fra chi ti offre una gomma da masticare e chi si sposta per lasciarti passare al bisogno, l'atmosfera è decisamente rilassante. Nessuno ti nega un sorriso. Nemmeno la signora del bar. Anche se hai appena rovesciato del succo di mela!!

Conferenza Mondiale di Terapia Breve Strategica. Eppure le tematiche affrontate alla Conferenza Mondiale di Terapia Breve Strategica sono tutt'altro che leggere. Oggi si è parlato tanto di psicoterapia, a partire dai sentimenti del terapeuta come un asset nella terapia sistemica per passare attraverso la magia del linguaggio analogico ed arrivare, nel pomeriggio, alla presentazione corale dello Strategic Therapy Center TEAM sulle diverse modalità di comunicazione per il trattamento delle differenti forme di psicopatologie. Ciascun membro della squadra dello STC di Arezzo ha avuto sette minuti e mezzo per spiegare come calibrare il linguaggio a seconda del disturbo presentato dal paziente che viene in seduta.

Malattie mentali. La prima ad esporre è stata la Dottoressa Ratto, spiegando con quali parole ed atteggiamenti rapportarsi a chi soffre d'ansia generalizzata e monofobie. I colleghi l'hanno seguita in una pregnantissima carrellata sulle modalità d'interazione con pazienti che soffrono d'ossessioni, compulsioni, dubbio patologico, paranoie, manie persecutorie, conversioni isteriche, depressione, anoressia, bulimia, vomiting, binge eating. Ed ancora anorgasmia, impotenza, eiaculazione precoce. Si è affrontato anche il disturbo post traumatico ed altre malattie mentali. Fino ad arrivare ai problemi d'apprendimento ed al blocco dello studente. Prima della chiusura dei lavori il Professor Giorgio Nardone, coordinatore del convegno, ha offerto una dimostrazione dal titolo “Danzare tra rigore e flessibilità: regolare la comunicazione e la relazione terapeutica sulla base delle differenza individuali oltre alla tipologia del disturbo”.

Onlus Nardone-Watzlawick. Alle ore 21.00 per quanti hanno preso parte alla giornata è prevista la cena di beneficenza “Problem vs solution”, a sostegno della Onlus Nardone-Watzlawick, associazione che riunisce affermati professionisti impegnati nel dedicare gratis prestazioni di psicoterapia, riabilitazione e consulenza a quanti non possono sostenerne i costi. Il degno happy end di una giornata faticosa, ma fruttuosa per tutti i presenti. In attesa del programma di domani, in cui si parlerà del potere della comunicazione e relazione nei contesti sociali, organizzativi, manageriali e aziendali. Se non fossi in fortissimo deficit di sonno continuerei a scrivere. Ma purtroppo non è così. Dunque a domani. Per ora, passo e chiudo!

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Nobel per la Letteratura 2016, vince Bob Dylan emblema di nuova espressione poetica

Il 109esimo premio Nobel per la Letteratura è stato vinto da Bob Dylan. Ad annunciarlo è l’Accademia di Svezia, con la motivazione : “i nuovi modi di espressione poetica”. Nel 2016 Bob Dylan ha pubblicato "Fallen Angels", Il primo lavoro è "Bob Dylan" (1962), cui seguirono 35 album come "Planet Waves" (1974),...

 

Dario Fo, il teatro della ragione umana nell'autore scomparso

Dario Fo, attore e scrittore scomparso all’età di 90 anni aveva da poco pubblicato “Charles Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?”. Qui lo scienziato e viaggiatore viene proposto come assetato di conoscenza, con anni trascorsi in mare e terre lontane raccogliendo conchiglie, crostacei, coleotteri per studia...

 

Dan Brown, il nuovo libro dal titolo 'Origin' sarà pubblicato nel 2017

Dan Brown ha confermato che la casa editrice Doubleday  pubblicherà il nuovo libro nel 2017, dal titolo "Origin". Nella foto si mostra lo scrittore in piedi su una terrazza, con sullo sfondo la città di Firenze. Il libro tratterà ancora del professore esperto di simboli Robert Langdon, già raccontato nei quatt...

 

John Grisham, diffusa la trama del nuovo libro 'The Wishter' tra giudici corrotti e mafia

È stata diffusa in questi giorni la trama del nuovo libro di John Grisham, dal titolo "The Wishter" pubblicato il 25 ottobre 2016. Il romanzo ha come protagonista un giudice che per la sua posizione dovrebbe essere onesto e saggio, simboleggiando l'unione di integrità e imparzialità: quando l'uomo riceve una tangente ad occupa...

 

Anna Marchesini, i tre libri della brillante attrice scomparsa

Anna Marchesini, l’attrice scomparsa oggi all’età di 63 anni era anche una scrittrice raffinata, che in tre romanzi ha saputo alternare ironia e satira. Del 2014 è “Moscerine”, una serie di racconti che mostrano imprevisti che s’immettono nella quotidianità, “una carezza involontaria” ...

 

Steve Hackett e il suo apprezzato 'The Total Experience Live in Liverpool'

Steve Hackett ha appena pubblicato ‘The Total Experience Live in Liverpool’, una raccolta di due CD e due DVD dell’esperienza dal vivo a Liverpool. L’uscita del materiale è avvenuta ieri, 24 giugno 2016. Il famoso e apprezzato chitarrista inglese, come era avvenuto per l’uscira di ‘Genesisi Revisited&rsquo...

 

Marracash e Guè Pequeno e il primo nuovo album 'Santeria'

Marracash e Guè Pequeno sono alle prese con la pubblicazione del loro primo album scritto insieme, dal titolo ‘Santeria’, la cui uscita ufficiale è prevista proprio oggi, venerdì 24 giugno. I due artisti sono cresciuti a Milano, per le sue strade, e dopo ben 15 anni di carriera hanno deciso di pubblicare il loro pri...

 

Radiohead e il loro nuovo e struggente album 'A Moon Shaped Pool'

Radiohead hanno appena pubblicato il loro nuovo album dal titolo ‘A Moon Shaped Pool’, che proprio ieri ha visto la distribuzione in cd. Alcuni brani erano già stati lanciati, al cui ascolto si percepisce una profonda riflessione e profondità da parte di una delle band più note e amate. Burn The Witch. Questa belli...

 

Red Hot Chili Peppers e il nuovo malinconico album 'The Getaway'

Red Hot Chili Peppers si sono appena dedicati al loro undecisimo album, il nuovo disco dal titolo ‘The Getaway’, un insieme di canzoni che malinconicamente raccontano la vita adulta. Questo album segna la maturità del gruppo, con toni inaspettati. Dark Necessities. Tra le tante interessanti canzoni proposte nell’album &lsq...

 

Afterhours e il loro lucido e allucinante 'Folfiri o Folfox'

Gli Afterhours si sono appena dedicati alla pubblicazione del nuovo album ‘Folfiri o Folfox’, titolo che rappresenta due cure di chemioterapia che Manuel Agnelli ha purtroppo incontrato a causa della malattia del padre; i loro nomi ricordano una filastrocca, un ballo, qualcosa di leggero, così come l’orchidea riportata in c...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni