X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Comics: Capitan Harlock, il pirata che solca lo spazio da 40 anni

12/08/2014 10:00
Comics Capitan Harlock il pirata che solca lo spazio da 40 anni

Capitan Harlock, "un pirata tutto nero mentre il cuore bianco è", torna a far parlar di sé! Dal manga all'anime, a un incredibile film d'animazione in computer graphics 3D. Dopo molti anni una nuova generazione può conoscere ed apprezzare questo capolavoro di Matsumoto.

Capitan Harlock – manga. Capitan Harlock è un manga giapponese, di genere fantascientifico, creato nel 1977 dall’artista Leiji Matsumoto e pubblicato dalla Akita Shōten sul quindicinale Play Comic. Il manga venne in Italia solo negli anni ’90, pubblicato dalla Granata Press che ne pubblicò solo metà, suddiviso in 15 volumi. Solo nel 2001 venne stampato completo dalla Planet Manga (etichetta della Panini Comics specializzata nella pubblicazione di manga) e in seguito ristampato, con l’impaginazione originale, da altre due case editrici con l’aggiunta di storie extra: la d/visual (che ha cessato l’attività nel 2011) e la RW Edizioni.

Capitan Harlock – trama. La trama di Capitan Harlock inizia nell’anno 2977, quando la Terra è in uno stato di pace globale, ma le sue risorse sono del tutto esaurite, i mari sono stati prosciugati e il governo nega l’evidenza della crisi, anche perché attinge alle risorse degli altri pianeti. Alla popolazione poco importa della situazione, vive in un perenne stato di apatia, credendo ciecamente alle affermazioni del Primo Ministro, questo stato è anche dovuto al fatto che le macchine hanno sostituito l’uomo in quasi tutti i lavori, anche quelli più comuni. Chi non è d’accordo con il sistema del Governo Unificato della Terra è considerato un fuorilegge, come succede a Capitan Harlock e alla sua ciurma. Improvvisamente, sulla Terra arriva una gigantesca sfera nera mandata dal popolo vegetale (piante senzienti) delle Mazoniane, essa non è altro che la loro dichiarazione di guerra per la conquista del pianeta. Neanche questo avvenimento scuote l’umanità dal suo torpore, così Harlock si auto proclama difensore del pianeta ed inizia una dura battaglia contro il pianeta Mazone, con l’aiuto del suo equipaggio di reietti e dello spirito del suo migliore amico (morto), Tochirō Ōyama, che si è unito all’Arcadia, l’astronave di Harlock da lui stesso progettata.

Capitan Harlock – anime. Nel 1978 la Toei Animation (la più grande casa di animazione giapponese) adattò il manga di Capitan Harlock in un anime che riscosse molto successo in Giappone, ma anche in Italia, quando arrivò l’anno successivo grazie alla Rai. Mirabile è la partitura sinfonica, composta da Seiji Yokoyama ed eseguita dalla Tokyo Philharmonic Orchestra, realizzata per accentuare la narrazione di tipo drammatico della serie. Tra il manga e l’anime ci sono alcune differenze: la prima è l’aggiunta di due personaggi (Mayu Ōyama e Mitsuru Kirita), la seconda riguarda il finale. Mayu è la figlia di Tochirō e di Emeraldas, alla morte del padre e alla partenza della madre Harlock ne diventa il tutore legale, la bambina non sta con lui sull’Arcadia, ma in un collegio sulla Terra come voleva il suo defunto padre. Visto il legame tra Harlock e la bambina (il pirata va a trovarla di frequente), è spesso utilizzata come esca da Kirita, il capo delle forze di difesa terrestri, per catturare il suo tutore. Il finale del manga è aperto, non esiste una conclusione alla battaglia tra Harlock e le Mazoniane (questo genere di finale è la norma nei lavori di Matsumoto), per l’anime si decise di modificarlo con la sconfitta delle Mazoniane e il ritorno in patria dell’equipaggio dell’arcadia, che ottiene l’amnistia, mentre Harlock se ne va con la sua astronave a solcare ancora lo spazio infinito.

Capitan Harlock – Film. Nel 2013 è stato realizzato un film d’animazione in computer grafica 3D basato sul manga di Capitan Harlock di Matsumoto. La trama è diversa da quella del manga e dell’anime, anche se mantiene lo stesso carattere e principi. Si svolge sempre nel 2977. Un secolo prima le risorse della Terra si sono esaurite, ma invece di importare il necessario dagli altri pianeti si è preferito emigrare verso nuove possibilità. Non trovando un mondo adatto a loro come la Terra, gli esseri umani decidono di tornare al loro pianeta d’origine, ma ormai sono troppi (si parla di 500 miliardi) per starci tutti quanti e così inizia una cruenta guerra. Per fermare la guerra è istituita un’organizzazione, la Gaia Sanction, che dichiara il pianeta Terra come luogo sacro, per cui inviolabile, diventando inaccessibile per chiunque. Capitan Harlock non è d’accordo con l’organizzazione, che considera corrotta e decadente, per cui dà battaglia con lo scopo di posizionare diverse bombe a vibrazione temporale, poter tornare indietro nel tempo e mettere a posto le cose.

Capitan Harlock – Leiji Matsumoto. Lo stile di Leiji Matsumoto lo si può definire di tipo europeo, con una pesante bicromia di bianco e nero per enfatizzare le sue storie, piene di avversità e squallore, dove i protagonisti devono cercare di emergere grazie alle loro forze e ad una dura lotta, sia con il mondo che li circonda, sia interiore (un ottimo esempio è Space Battleship Yamato). Utilizza il chiaro scuro anche per delineare il carattere dei personaggi dei suoi manga, dove troviamo quelli femminili, solitamente, molto curati, con tratti morbidi e, spesso idealistici, così alte e slanciate da dare quasi una sensazione effimera e fragile, mentre quelli maschili variano dal personaggio canonico a quello di stampo ironico e/o umoristico, quasi caricaturale (in ogni suo lavoro ce ne sono sempre), tozzo e grottesco. Una particolarità delle tavole di Matsumoto è la cura nel mecha design (dall'inglese mechanical design, letteralmente “progettazione meccanica”), dove mescola in modo armonioso il moderno con l’antico, come l’Arcadia di Capitan Harlock o il treno di Galaxy 999.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Panini Disney, le nuove storie di Topolino all'insegna del fantasy.

“E.B. L'Extra-Terrestre”, Topostorie 39, è in uscita il 5 luglio al prezzo promozionale di € 3,60 per Panini Disney. L'albo, di 240 pagine, sarà a firma di autori vari. Tra le storie, quello inedita di Massimo Marconi (sceneggiatura) e Salvatore Deiana (disegni) che vede Topolino decidersi per una vacanza all'insegna...

 

Sette giorni in Grecia è un bellissimo racconto di viaggio pubblicato da BeccoGiallo

Sette giorni in Grecia è un fumetto pubblicato dalla casa editrice BeccoGiallo che racconta un viaggio alla scoperta di un paese bellissimo. Il libro è stato scritto da Emanuele Apostolidis e disegnato da Isacco Saccoman, tra queste pagine troviamo la bellezza e tantissime curiosità della Grecia come solo chi l’ha visitat...

 

Recensione La scimmia e il melograno è la nuova storia pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo

La scimmia e il melograno è una storia breve per bambini dagli otto anni in su pubblicata in questo mese di giugno dalla casa editrice Orecchio Acerbo. La storia che viene raccontata è stata scritta da Serenella Quarello e disegnata da Lucie Müllerovà. L’albo che contiene 64 pagine e misura 21x28 centimetri, racconta...

 

Rimini Comix, al via dal 20 luglio con tante novità

Rimini Comix, torna l'appuntamento estivo con la mostra-mercato dedicata al fumetto: la fiera del fumetto, a ingresso gratuito, si svolgerà dal 20 al 23 luglio in Piazza Federico Fellini, davanti al Grand Hotel. Tra gli eventi annunciati, Ori Cosplay International con protagonista l'acclamato artista belgradése, amatissimo dai Cospla...

 

MotoGP 17, recensione videogame per PS4 e Xbox One

MotoGP 17 è il videogioco ufficiale sul campionato di motociclismo sviluppato dall’italiana Milestone, con l’intera licenza delle categorie Moto3, Moto2 e, ovviamente, MotoGP. La serie, passata in pianta stabile nel 2013 alla casa di sviluppo milanese, rappresenta un buon mix tra arcade e alcune caratteristiche da simulatore, anc...

 

Panini Comics, Neon Genesis Evangelion: il manga tratto dall'anime di Hideaki Anno

Panini Comics annuncia la ristampa di “Neon Genesis Evangelion”, il cui primo numero è in uscita il 29 giugno per Planet Manga. Si tratta della seconda ristampa sotto il segno di “Evangelion Collection”, manga cult a firma di Yoshiyuki Sadamoto che ha debuttato in Giappone nel 1994, pubblicato da Shōnen Ace, fino...

 

BAO Publishing, I racconti dei vicoletti: l'atleta diversamente abile incoraggiata dal nonno

BAO Publishing pubblica “I racconti dei vicoletti” di Nie Jun, tra le opere fumettistiche accuratamente selezionate per inaugurare una nuova collana in omaggio ai moderni comics orientali provenienti dalla Cina. La trama de “I racconti dei vicoletti” ha come protagonista la piccola Yu'er, ritenuta non idonea al corso di nuo...

 

DiRT 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One

DiRT 4 è il videogioco rallistico sviluppato da Codemasters, regina dei titoli automobilistici arcade, storica creatrice della saga di Toca Race Driver e del successore spirituale Grid, oltre al recente Dirt Rally, uscito lo scorso anno su PS4 e Xbox One. Se nella precedente generazione i Dirt hanno rappresentato uno spettacolare connubio tr...

 

DC Comics imposta il futuro: da Wonder Woman a Batgirl

Dopo il grande successo che Wonder Woman sta ottenendo ai botteghini statunitensi e nelle sale di tutto il mondo, un’altra supereroina, tutta al femminile, sta per intraprendere il cammino che le permetterà di approdare al grande schermo. Batgirl sarà uno dei personaggi protagonisti delle prossime produzioni della DC Comics e Wa...

 

Panini Comics, Inumani VS X-Men di Jeff Lemire, Charles Soule e Leinil Yu

“Inumani VS X-Men 1”, il fumetto che racconta la guerra tra gli X-Men e gli  Inumani: Panini Comics annuncia l'arrivo del primo albo contenente i primi due numeri della serie Marvel a firma di Leinil Yu (disegni), Jeff Lemire e Charles Soule (sceneggiatura). L'uscita è prevista per il 20 luglio. La trama vede muta...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni