X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

True Detective pronto per una seconda stagione: la serie tv ha spopolato negli USA

14/03/2014 12:00
True Detective pronto per una seconda stagione la serie tv ha spopolato negli USA

Domenica 9 marzo si è conclusa negli USA la serie tv crime True Detective, ideato dal genio di Nic Pizzolatto e interpretato in maniera sublime dal Premio Oscar Matthew McConaughey e Woody Harrelson. Trasmessa dalla HBO, la premiere della serie è stata il miglior debutto degli ultimi tre anni e il finale ha battuto tutti i suoi precedenti record di ascolti,

True Detective">True Detective Seconda Stagione">True Detective">True Detective Seconda Stagione. Il fatto è appurato: l’HBO, emittente tv statunitense, fa sempre centro, abituando il suo pubblico a serie tv di alta qualità in fatto di sceneggiatura, regia e cast. Ma con True Detective">True Detective ha superato se stessa creando un prodotto che ha il merito di lasciare in uno stato di suspance dal primo all’ultimo minuto. A parlare chiaro sono gli ascolti: la premiere della serie è stata il miglior debutto degli ultimi tre anni e il finale ha battuto tutti i suoi precedenti record di ascolti, arrivando addirittura a 'crashare' il sito di streaming on-line del canale a causa delle numerose richieste per visionare l'ultimo episodio di una delle più brillanti crime series mai scritte. Il totale dei ratings ha superato gli undici milioni di spettatori, senza contare le altre piattaforme di trasmissione o gli utenti che hanno preferito registrare l'episodio per poi guardarlo in un secondo momento.

Il serial crime True Detective">True Detective, ideato dal genio di Nic Pizzolatto e interpretato in maniera sublime dal Premio Oscar Matthew McConaughey e Woody Harrelson ha suscitato una catarsi non indifferente sul web provocando discussioni, teorie, e ricerche di indizi, interi forum e siti che hanno focalizzato la loro attenzione alla mitologia della serie, al simbolismo, all’eccelente lavoro compiuto dal regista Cary Fukunaga e perfino alla palette di colori scelta per l'ambientazione (verde e oro bruciato).

Articolo serie tv The Blacklist

Come spesso accade con serie tv che riscuotono l’enorme consenso del pubblico, il finale di stagione viene messo in discussione e suscitare pareri contrastanti. L’end di True Detective">True Detective non poteva non scatenare una ridda tra i ‘mi piace’ e ‘non mi piace’, con una parte dei fan che forse si aspettavano un finale diverso o non hanno risposte alle domande prettamente inerenti al caso. L'autore ha dichiarato che "non è tanto la conclusione che conta, ma il viaggio dei due protagonisti".

Durante un'intervista rilasciata a Entertainment Weekly, Pizzolatto ha parlato dell'episodio Form and Void (un riferimento alla Genesi) e della sua decisione di non uccidere i due protagonisti "sarebbe stato molto facile ucciderli, avevo anche un'idea alternativa, avevo pensato di farli sparire senza traccia o addirittura implementare un elemento sovrannaturale. Ma alla fine queste scelte sarebbero state scelte troppo facili e uccidere i personaggi è diventato quasi un trend, un modo facile e veloce per ottenere una risposta emotiva e catartica dal pubblico. Se avessi scelto di seguire quella strada avrei fatto un disservizio alla storia. Quello che mi interessa come autore è aver lasciato questi due uomini in uno stato mentale diverso da quello da cui siamo partiti. C'è stata un'effettiva crescita dei personaggi".

La season 2 di True Detective">True Detective non è stata ancora confermata ufficialmente dalla HBO ma l'autore è già all'opera sul nuovo tema "se riusciamo a continuare, il secondo capitolo dell'antologia sarà completamente diverso. L'ambientazione giocherà un ruolo fondamentale, sarà quasi una sorta di personaggio che affianca il duo di protagonisti (che purtroppo non sarà più la coppia McConaughey/Harrelson, ma l'autore ha ritenuto i diritti d'autore sui personaggi per possibili futuri romanzi n.d.r.), si tratterà di qualcosa che normalmente non viene usato in una serie TV. Ho cercato di creare un format che potessi usare in maniera ampia per soddisfare tutte le possibili idee, potrebbe esserci una stagione dai toni thriller e con una cospirazione, oppure si potrebbe raccontare l'omicidio in una piccola città, o magari ci sarà una stagione dove non muore nessuno ma c'è un signore del crimine contro un detective. La parola 'true' in questo caso ha un senso generico, significa autentico e onorevole, quindi, fin tanto che abbiamo un crimine penso che il format della serie potrà supportare la storia che voglio raccontare".
E di cosa parlerà la seconda stagione di True Detective">True Detective se sarà prodotta? "Donne dure, uomini malvagi e la storia segreta e occulta del sistema di trasporti degli Stati Uniti. Ultimamente ho passato il tempo a fare ricerche sugli ultimi quarant'anni del governo del Sud della California. Inoltre non faremo affidamento su un unico regista, sarebbe impossibile farlo ogni anno, ma ho già contattato delle persone fantastiche e sono certo che possiamo raggiungere gli stessi livelli della stagione appena conclusa".

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Killing Reagan, recensione del film tv

Il film tv intitolato "Killing Reagan" racconta i momenti antecedenti e successivi all'attentato a Ronald Reagan, avvenuto a Washington il 30 marzo 1981. Basato sul libro "Killing Reagan: The Violent Assault That Changed a Presidency" di Bill O'Reilly, offre un'attenta rappresentazione delle conseguenze scaturite dal tentato assassinio del quarant...

 

Una serie di sfortunati eventi, misteri e complotti negli episodi della prima stagione

La prima stagione di "Una serie di sfortunati eventi" (Titolo originale: "A Series Of Unfortunate Events") è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix fal 13 gennaio 2017.  La trama della serie televisiva è basata sull'omonimo ciclo di romanzi di Lemony Snicket e segue le vicende dei tre orfani Baudelaire. Il tutore C...

 

Un passo dal cielo, intervista a Nathalie Rapti Gomez: 'i ruoli forti sono i miei preferiti'

La quarta stagione di "Un passo dal cielo" debutta su Rai 1 il 17 gennaio 2017.  Abbiamo intervistato l'attrice Nathalie Rapti Gomez, la quale partecipa alla seconda puntata e interpreta un ruolo da antagonista.  D: Che caratteristiche possiede il tuo personaggio? R: Il mio personaggio si chiama Pam. Fa parte di una banda di narcotraff...

 

Serie TV più viste negli USA: primo posto per la dramedy 'This Is Us'

"This Is Us" conquista la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. L'undicesimo episodio della dramedy creata da Dan Fogelman, intitolato "The Right Thing to Do" e diretto da Timothy Busfield, ha registrato 10.48 milioni di spettatori.  Il secondo posto è occupato...

 

Le Bureau - sotto copertura, nella nuova serie tv la spia Mathieu Kassovitz infiamma la critica

Questa sera su Sky Atlantic andrà in onda la prima delle dieci puntate di "Le Bureau - sotto copertura", il nome con cui viene distribuita nel nostro paese la serie tv "Le Bureau des légendes" di Èric Rochant che nella madrepatria Francia dove va in onda su Canal+ è già alla terza stagione e sta riscuotendo notevo...

 

Notorious, la serie tv che racconta la commistione tra legge e mondo dello spettacolo

La serie televisiva "Notorious" debutta su FoxLife il 16 gennaio 2017.  Scritta e prodotta da Josh Berman, la fiction segue l'evoluzione del rapporto tra l'avvocato Jake Gregorian e Julia George, produttrice della trasmissione televisiva "Louise Herrick Live", raccontando la risultanza della commisione tra legge e mondo dello spettacolo. &nbs...

 

I bastardi di Pizzofalcone, la terza puntata tra oscuri e complessi intrighi

La terza puntata della fiction "I bastardi di Pizzofalcone" va in onda su Rai 1 il 16 gennaio 2017.  L'ispettore Giuseppe Lojacono e gli altri protagonisti sono impegnati a indagare su un nuovo caso. Una cameriera è rinvenuta cadavere in una cantina di un condominio di Pizzofalcone. Gli indizi lasciano presumere che a compiere il delit...

 

Kyle XY, recensione del primo episodio della serie tv

La serie televisiva "Kyle XY" propone un racconto che combina aspetti fantascientifici con inclinazioni propriamente teen drama. La trama è incentrata su un personaggio dall'identità misteriosa e dotato di strabilianti peculiarità. "La mia è una nascita fuori dal comune", la frase pronunciata dal protagonista inaugura l...

 

Un passo dal cielo, incontro con il cast della quarta stagione della serie tv

Abbiamo partecipato alla conferenza stampa di presentazione della quarta stagione della serie televisiva “Un passo dal cielo”, tenutasi a Roma presso la Casa del Cinema il 13 gennaio 2017. La fiction è ambientata a San Candido e segue i casi affrontati dalla piccola comunità delle guardie forestali. La trama si focalizza ...

 

Amore pensaci tu, il difficile ruolo di padre raccontato dalla nuova serie tv

La serie televisiva "Amore pensaci tu" debutta a febbraio su Canale 5.  Versione italiana della comedy australiana "House Husbands", la trama della fiction si concentra su quattro personaggi e racconta ironicamente le difficoltà del ruolo di padre a tempo pieno.  Gli interpreti principali sono Emilio Solfrizzi, Valentin...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni