X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Incontro con Daniele Ciprì e Toni Servillo: la casualità del film È stato il figlio

02/09/2012 13:32
Incontro con Daniele Ciprì Toni Servillo la casualità del film È stato il figlio

Daniele Ciprì e Toni Servillo presentano a Venezia È stato il figlio, film ratto dall’omonimo romanzo di Roberto Alajmo

Abbiamo incontrato alla Mostra de Cinema di Venezia Daniele Ciprì e Toni Servillo, regista e interprete de È stato il figlio, film in concorso che racconta di una famiglia palermitana che dopo la perdita della figlia, credendo di incassare del denaro s’indebita.

Come ha scelto questo cast composito?
Daniele Cipri. Non avevo un'idea del cast, mi fu portato il romanzo (È stato il figlio, di Roberto Alajmo, Mondatori 2005, N.d.R.). Toni Servillo aveva timore della trama, io non volevo un siciliano. Lui ha una comicità pazzesca.

Come si è avvicinato al personaggio?
Toni Servillo. Io ero molto timoroso, temevo di non avere i numeri per interpretare questa parte. Invece la fiducia di Daniele Ciprì mi ha aiutato.

Nel finale c'è una selezione nel clan, in cui primeggia una donna. Perché?
Daniele Ciprì. La scelta del capofamiglia è appunto una donna. Evocare Palermo era proprio mia intenzione.

Toni Servillo. Il mastro don Gesualdo di Giovanni Verga è affine come tematiche a questo film. Il tema della speranza è quello che emerge in maniera potente. In Sicilia alcuni traffici sono gestiti da donne, e il film suggerisce delle ipotesi. Oggi ad esempio c'è un ottimo giornalismo che indaga su questi argomenti

Lei interpreta la moglie di Nicola Ciraulo. Com’è stato lavorare con Ciprì e Servillo?
Giselda Volodi. È stato magnifico lavorare con Daniele per il quale ho grande ammirazione . Daniele ha una purezza artistica rara. Non mi poteva capitare di meglio che fare la moglie di Toni Servillo.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Toni Servillo, Daniele Ciprì
Film correlati
E' stato il figlio
Libri correlati
E' stato il figlio



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Paolo Sorrentino concorre al Festival di Cannes con La grande bellezza

Paolo Sorrentino prenderà parte alla sessantaseiesima edizione del Festival di Cannes con “La grande bellezza”, pellicola la cui trama ruota intorno ad personaggio dal fascino senza tempo interpretato da Toni Servillo. Jap Gambardella, così si chiama il protagonista della storia del film, è un giornalista di sessant...

 

Toni Servillo, è il perplesso politico Enrico Oliveri nel film Viva la libertà

Viva la libertà è il film di Roberto Andò in uscita il 14 febbraio. Interpretato da Toni Servillo è ambientato nel mondo della politica, con un plot noir e pirandelliano. La trama ruota attorno ad Enrico Oliveri, segretario del principale partito d’opposizione in crisi poiché i sondaggi per la competizione e...

 

Festival di Venezia, le immagini dei vincitori

Nelle immagini che mostriamo, sono i vincitori della 69a edizione della Mostra del cinema di Venezia. Kim Ki-duk sorregge il Leone d’oro ottenuto con il film Piet, Philip Seymour Hoffman la coppa Volpi per la miglior inteèretazione maschile in The Master di Paul Thomas Anderson, ottenutia assieme all’asente Joaquin Phoenix. Hada...

 

Recensione film Bella addormentata, i dubbi tra morale e desiderio

Abbiamo visto alla Mostra de Cinema di Venezia Bella addormentata di Marco Bellocchio, film in concorso che affronta il tema dell’eutanasia. Lo spunto narrativo è la vicenda dei Eluana Englaro, ragazza che nel 2009 morì in maniera naturale per interruzione della nutrizione artificiale. Da questo motivo medico si addipana uno mor...

 

Venezia 69, incontro con Marco Bellocchio e Toni Servillo sul film Bella addormentata

Abbiamo incontrato alla Mostra del Cinema di Venezia Marco Bellocchio, regista del film in concorso Bella Addormentata. Con lui ci sono anche i protagonisti Piegiorgio Bellocchio, Maya Sansa, Toni Servillo. Il film racconta quattro storie collegate con il tema dell’eutanasia, partendo come spunto dal caso di Eluana Englaro. Come mai ha decis...

 

Bella Addormentata di Bellocchio e i film sull'eutanasia

Sempre pronto a cimentarsi in tematiche che creano dibattito dividendo le coscienze, il regista Marco Bellocchio, premiato con il Leone d'Oro alla carriera nella scorsa edizione della Mostra del cinema di Venezia, presenterà in concorso alla presente 69 edizione la sua ultima fatica: Bella Addormentata. Il film, che sarà nelle sale c...

 

Mostra del cinema di Venezia, le immagini di Toni Servillo per È stato il figlio

Nelle immagini che mostriamo è Toni Servillo, protagonista di È stato il figlio diretto da Daniele Ciprì e presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia. La vicenda è ambientata a Palermo, con una famiglia vittima di un incidente di mafia e che tenta poi di trarne un vantaggio economico. Nel cast ci sono anche...

 

Mostra del cinema di Venezia, oggi 1 settembre giungono Daniele Ciprì e Claudia Mori

Gli attori e registi presenti oggi alla Mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia sono  Liliana Cavani e Claudia Mori, regista e produttrice del documentario Clarisse. Pascal Bonitzer presenta Cherchez Hortense, assieme a Kristin Scott Thomas  e Isabelle Carré. Amos Gitai propone Lullaby To My Father con l&rsqu...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni