The Addams Family, nel 2019 il nuovo film d’animazione

Cinema / News - 24 February 2018 08:00

Il personaggio di Gomez sarà doppiato da Oscar Isaac

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Oscar Isaac è finora l’unico nome certo del cast di attori che andrà a doppiare il nuovo film d’animazione dedicato alla Famiglia Addams. A dirigere c’è Conrad Vernon, già regista di “Shrek 2” e “Sausage Party, mentre la sceneggiatura è di Pamela Pettler. A produrre c’è Jackal Group, mentre i Cinesite Studios si occuperanno delle animazioni al computer. La MGM ha già confermato che il film uscirà l’11 ottobre 2019, data in cui dovrà confrontarsi con “Hai paura del buio?”, adattamento targato Paramount dell’omonima serie tv anni ‘90, e “The Goldfinch” della Warner Bros.


La Famiglia Addams è stata creata dal fumettista americano Charles Addams. I personaggi fondamentali sono i tanto romantici quanto gotici Gomez e Morticia Addams; i loro figli, Mercoledì e Pugsley; lo zio Fester, fratello di Gomez; la Nonna, da tutti chiamata “Mamma Addams”; l’iconico maggiordomo Lurch; la Mano ambulante; e infine il Cugino Itt.


Film La Famiglia Addams

Gli Addams sono stati concepiti dal loro creatore come un rovesciamento satirico della tipica famiglia americana del dopoguerra: sono un clan aristocratico ed eccentrico che ama tutto ciò che è macabro e grottesco, senza curarsi dell’opinione delle altre persone, di tutti coloro che rientrano nei canoni della cosiddetta “normalità”. La Famiglia è apparsa inizialmente in una serie di strisce a fumetti pubblicati sul New Yorker tra il 1938 e il 1988, anno della morte di Charles Addams. Inizialmente si trattava di gag sviluppate in una singola vignetta, interpretate da personaggi che sarebbero rimasti senza nome fino al primo adattamento televisivo.



Nei decenni, sono stati fatti svariati adattamenti. Nel 1964 è stata prodotta una serie televisiva live action trasmessa sulla ABC, con protagonisti John Astin e Carolyn Jones. Sulla scia dell’enorme successo di pubblico, nel 1973 è stata realizzata anche una serie a cartoni animati. Il franchise è poi rinato negli anni ‘90 grazie a due film per il cinema, “La Famiglia Addams” e relativo sequel. Le pellicole sono state entrambe acclamate dalla critica, ricevendo nomination agli Oscar, ai BAFTA e al Premio Hugo. Il merito va attribuito soprattutto al loro straordinario cast, di cui facevano parte talenti del calibro di Anjelica Huston (nominata due volte al Golden Globe per il ruolo di Morticia), Raúl Juliá (Gomez), Christina Ricci (Mercoledì), Christopher Lloyd (Fester), e Joan Cusack. I film hanno ispirato una seconda serie animata, un film per la televisione, e una serie tv live-action. Nel 2010, gli Addams sono sbarcati addirittura a Broadway, con un musical nominato a due Tony Awards (gli Oscar del teatro).



La Famiglia Addams, insomma, è un pilastro della cultura pop, e ha esercitato una profonda influenza su moltissimi dei suoi aspetti, dai fumetti al cinema ai videogiochi. Il Telegraph non stenta a definire gli Addams “una delle famiglie più iconiche della storia americana, alla pari dei Kennedy”. Sono considerati precursori della sottocultura “goth” e dark, e hanno spianato la strada ad altri fenomeni di questo tipo di comicità, basata su una famiglia unita nella sua disfunzionalità: basta pensare ai Simpson.


© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >