‘La chirurgia estetica è più richiesta con i social media’: intervista al dr. Richard Westreich

Daily / Intervista - 11 July 2022 15:00

Il trend della richiesta di interventi estetici è in costante aumento

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

La chirurgia estetica è uno degli aspetti del miglioramento dell’aspetto fisico che sta aumentando negli anni. Come riporta l'American Society of Plastic Surgeons, dal 2000 al 2020 c'è stato un  aumento del 22% delle procedure eseguite. Negli Stati Uniti  nel 2019 ci sono stati 2.678.302 interventi, e nel 2020 – nonostante la pandemia – sono diminuiti solo del 14%. Nel 2019 in Italia sono state effettuate in totale circa 1.088.704 pratiche di medicina o chirurgia estetica – secondo Osservatorio AICPE - con un aumento del 7,8 % rispetto all'anno precedente, con un trend di crescita del settore, costante da circa cinque anni. Abbiamo intervistato il Dr. Richard Westreich, noto chirurgo plastico di New York.

Come è cambiata la domanda di chirurgia estetica con l'avvento di Instagram? 

Instagram e altre piattaforme di social media, così come l'uso delle fotocamere dei cellulari, hanno contribuito all'evoluzione di una società estremamente visiva. Le foto non sono solo una costante della nostra vita, ma anche un mezzo di comunicazione. Di conseguenza, c'è un gran numero di feedback visivi sull'aspetto di una persona. Sappiamo tutti che scattiamo foto buone e cattive, a seconda dell'illuminazione, dell'angolazione e di altri fattori. L'idea non è quella di eliminare del tutto le foto brutte, che esisteranno sempre, ma di aumentare il numero di quelle buone, in modo che le persone non debbano continuamente rifare e filtrare/ritoccare le loro foto. Direi che la domanda è aumentata di pari passo con la popolarità dei social media/instagram.

1 di 3

Benessere: perdere peso, fitness, aumentare la massa muscolare, persona trainer a domicilio - immagini

© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Speciale salute, benessere e health

Le novità nel settore della salute, benessere.Leggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon