La figlia oscura, il film su una famiglia poco rassicurante con Dakota Johnson

Cinema / News - 19 October 2020 10:30

La figlia oscura esce nel 2021

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

The Lost Daughter-La figlia oscura è il film in fase di produzione, tratto dal romanzo omonimo di Elena Ferrante del 2006. La trama segue Leda (Olivia Colman), insegnante divorziata da tempo dedita alle figlie e al lavoro. 


Cinquanta sfumature di rosso
Quando le due ragazze partono per raggiungere il padre in Canada, la donna avverte quasi una liberazione, decidendo di operare per un vacanza in un paesino del sud Italia. Qui incontra alcuni personaggi di una famiglia poco rassicurante.

La figlia oscura, il cast del film

Nel cast oltre a Olivia Colman (The Crown) ci sono anche Dakota Johnson (Cinquanta sfumature di nero), Oliver Jackson-Cohen (la serie tv The Haunting), Peter Sarsgaard (The Batman), Jessie Buckley (la serie tv Chernobyl) e Paul Mescal. Dakota Johnson ha il ruolo di Nina, la giovane ,madre che Leda incontra in vacanza. In queste settimane si stanno svolgendo le riprese nell'isola greca di Spetses, che nel film è la località balneare italiana. La regia è di Maggie Gyllenhaal (Lontano da qui) che a Variety ha detto: “Quando ho finito di leggere The Lost Daughter di Elena Ferrante, ho sentito che qualcosa di segreto e vero era stato detto ad alta voce. E questo mi ha turbato e confortato. 


Ho subito pensato a quanto sarebbe stata più intensa l'esperienza al cinema, con altre persone intorno. E mi sono messo a lavorare su questo adattamento (…) esplora verità segrete sulla maternità, la sessualità, la femminilità, il desiderio”. La stessa Elena Ferrante aveva detto al The Guardian che voleva che la Gyllenhaal prendesse le redini del suo adattamento: “Siamo stati nella gabbia maschile per troppo tempo - ha affermato - e ora che quella gabbia sta crollando, un'artista donna deve essere assolutamente autonoma”.


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon