Gotham City Sirens, il possibile film sequel di Birds of Prey-Harley Quinn con Margot Robbie

Comics / News - 06 May 2022 11:30

Gotham City Sirens non è ancora in fase di sviluppo

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Gotham City Sirens è il film fantasy e di super-eroi non ancora in entrato in fase di produzione. Dovrebbe seguire le vicende successive a Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn, uscito nel 2020. La trama s’incentrerebbe su tre delle più famigerate criminali di Gotham City in una delle missioni più pericolose mai affrontate.


The Suicide Squad

Gotham City Sirens, il cast del film

La regia dovrebbe essere affidata a David Ayer (Suicide Squad), ma nel 2021 il regista ha confermato che Gotham City Sirens era stato messo in pausa. L’attrice Margot Robbie aveva spiegato che Birds of Prey era diventato il progetto più prioritario, mettendo in evidenza nella trama personaggi femminili DC poco sfruttati come Black Canary (Jurnee Smollett) o Renee Montoya (Rose Perez). Dopo la buona accoglienza critica e commerciale di The Suicide Squad, è stato messo in dubbio se lo sceneggiatore e regista James Gunn sarebbe tornato per un altro film DC, ma si sono anche consolidate di più le voci sulla possibile realizzazione de film. Se James Gunn   descrive il film come un "progetto inesistente”, Margot Robbie non è della medesima opinione e esprime interesse per lo spin-off, avendo firmato un contratto per interpretare Harley Quinn in più film.


Le sirene di Gotham City sono apparse nella trama di "Heart of Hush" in Detective Comics a giugno del 2009: sono Catwoman, Harley Quinn e Poison Ivy, e sono state create da Paul Dini. Sebbene i tre antieroi avessero le loro differenze, dopo che Catwoman ha rubato tutta la fortuna di Hush, divide i soldi con Harley e Ivy.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon