Chi Ha Incastrato Michael Jackson?

Daily / News - 29 June 2010 10:37

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Ricorre il primo anniversario della morte di Michael Jackson. Un anno trascorso in compagnia dei molti speciali dedicati all'incontrastato Re del Pop. Di lui sappiamo tutto. Un'infanzia triste che segnera' comunque il destino dell'artista, l'infaticabile Peter Pan alla ricerca dell'isola che non c'e'.
Tra le ipotesi avanzate come causa della sua morte, molto si e' parlato dell'indebitamento e della conseguente necessita' di sottoporsi all'estenuante tour di cinquanta date fortemente voluto dall'entourage del cantante: obiettivo primario, risollevare, almeno in parte, la voragine finanziaria. E questo, mentre negli stessi giorni, la popstar piu' amata del mondo girava in sedia a rotelle.
Si e' molto parlato anche dei parassiti che circondavano Jacko ma, soprattutto, dell'influenza pressante e decisiva che esercitavano su di lui. E si e', naturalmente, anche puntato il dito contro i tanti medici, veri e presunti, che lo avevano in cura. Resta il fatto che la prematura scomparsa di questo artista apre un vuoto. Nessuno ha posseduto il panorama musicale e lo ha dominato restando in cima al tetto del mondo come ha fatto il creatore di Thriller - a parte la parentesi degli anni '90, quando a contendergli la scena c'era Prince: ma il principe di Minneapolis non ha spodestato Re Jacko. E nessun erede, in grado di eguagliarne il genio, si scorge all'orizzonte.
A un anno dalla sua scomparsa, del Re del Pop ormai sappiamo tutto: non sempre ne abbiamo compreso o condiviso le scelte di vita, ma sempre abbiamo amato le sue canzoni. E cosi' continueremo a fare. 


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon