Batman The Dark Knight Rises, tra economia e malvagità

Cinema / Cinecomics / News - 08 September 2012 07:00

Batman ed il suo universo a fumetti, prodotto e pubblicato dalla DC Comics, hanno sempre presentato una miriade di personaggi interessanti come Joker, Catwoman, il Pinguino che trovano nella personale

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Il Cavaliere Oscuro il ritorno, è uscito da poco al cinema con l'epilogo della saga diretta da Christopher Nolan. Il personaggio di Batman deve la sua longeva attrattiva anche e soprattutto allo spessore degli antagonisti contro i quali nel corso degli anni si è battuto ed ai temi trattati nelle trame. Personaggi che hanno un proprio carattere e modo di essere, dall'ammaliante Poison Ivy al brutale Mr. Freeze, dal famigerato Ra's Al Ghul al traviato Two Face.

The Dark Knight Rises espone tematiche che intrecciano le esperienze della moderna società. Il compimento del furto effettuato da Bane non avviene in una banca come spesso accade nei film ma nel palazzo della borsa. Luogo dove avvengono gli scambi finanziari. Quasi a voler significare che di speculazione ci si può arricchire ma anche far impoverire gli altri. Come in questo capitolo che è toccato al ricchissimo Bruce diventare povero. Una visione figlia dell'età moderna.

Batman ovviamente non è solo evoluzioni storica delle trame, quello che maggiormente permea la saga è certamente la presenza di personaggi immaginari di assoluto fascino e le dinamiche che li legano al fumetto.

Ra's Al Ghul che appare nella saga noliana sin dal primo capitolo, rappresenta un criminale sofisticato, intelligente e razionale. Un personaggio che è metafora di criminali che seguono una loro logica e perseguono un proprio obiettivo e dai quali si conosce cosa aspettarsi. Ha perduto la moglie ed attribuisce questo evento alla inciviltà della moderna società. Per lenire questa ferita è disposto a ripulire il mondo dalla criminalità anche con mezzi estremi considerando la popolazione colpevole di assecondare il male senza ribellarsi ad esso.

Joker è invece totalmente differente, apparso in The Dark Knight del 2008, interpretato dall'attore Heath Ledger è un criminale che agisce con lucida ed imprevedibile follia. Gli interessa l'affermazione di sé ed è sempre pronto a far emergere in ognuno gli istinti più reconditi. Joker è già stato interpretato al cinema dall'attore Jack Nicholson in Batman del 1989.

Catwoman rappresenta la volubilità ed ambiguità, non ha un animo malvagio ma agisce assecondando il proprio istinto di sopravvivenza. Nella saga diretta da Christopher Nolan il personaggio viene brillantemente interpretato da Anne Hathaway. Simile al personaggio di Catwoman è anche Poison Ivy che in Batman & Robin del 1997 venne interpretata da Uma Thurman. Catwoman è spesso legata a Batman e rappresenta un tipo di criminale maggiormente comprensibile ai lettori, una sorta di eroina anticonformista. Poison è invece una esperta di botanica che utilizza tossine velenose è una criminale subdola ed ammaliante che nutre una passione rancorosa verso Joker. Anche la Gatta Ladro ha comunque già fatto la sua apparizione al cinema interpretata da Michelle Pfeiffer in Batman Returns del 1992.

The Dark Knight Rises mostra come principale antagonista di Batman il pericoloso Bane (Rovina) interpretato da Tom Hardy, cresciuto tra le mura di un carcere, deve il suo carattere alla violenza del luogo che gli ha fatto da scuola. Presentato come un generatore di caos per Gotham City, Bane non rappresenta forse il cattivo maggiormente accattivante dell'universo Batman e nell'ultimo capitolo della trilogia di Nolan è collegato a Ra's AL Ghul ed a sua figlia Talia probabilmente per conferirgli maggiore spessore.

Talia Al Ghul è invece una figura di notevole importanza per il Cavaliere Oscuro che nella saga a fumetti gli ha dato un figlio. In The Dark Knight Rises si rivela essere la pericolosa eversiva che prosegue il disegno criminoso del padre. Anche nel film c'è stato un momento in cui Nolan ha voluto collocare questa storia tra Bruce e Talia fuori dal tempo, salvo poi richiamandosi alla linearità della trama pensata per la fine della trilogia.

Batman ed i suoi antagonisti, con le trame spesso intricate ma comunque degne di un fumetto, sono sempre recepite con forte immedesimazione ed attenzione nei lettori e spettatori. La DC Comics comunque non ha solo l'Uomo Pipistrello come personaggio di spessore nel suo universo a fumetti. Cresce infatti l'attesa per Superman Man of Steel e si continua a parlare di Wonder Woman come un probabile prossimo film che sembra ancora lontano dall'essere realizzato.

© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Batman

Batman Movie, con Robert PattinsonLeggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon