"Chicago Med" ci conduce fra i corridoi di un prestigioso ospedale, fra camici e relazioni complicate

Daily / News - 05 September 2017 12:03

"Chicago Med" è il secondo spin off del franchising di serie tv a firma Dick Wolf; fra camici, operazioni complesse e molte suture, il chirurgo Will Halstead e i suoi coraggiosi colle

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Questa sera Italia 1 trasmetterà le repliche degli ultimi due episodi della prima stagione di "Chicago Med", un medical drama creato da Dick Wolf e Matt Olmstead e trasmesso negli Stati Uniti dall'emittente NBC. La  serie tv è il secondo spin-off di "Chicago Fire", da cui derivano anche il poliziesco "Chicago P.D." e "Chicago Justice", sul mondo dei tribunali.

"Chicago Med" ha esordito nel 2015 e narra le vicende di un gruppo di medici nel prestigioso Chicago Medical Center della metropoli dell'Illinois; i personaggi principali sono il chirurgo plastico e specializzando in Medicina d'Emergenza Will Halstead fratello del detective Jay Halstead di "Chicago P.D." e l'infermiera April Sexton, che nel corso della seconda stagione si ammala di tubercolosi. L'equipe è guidata da Sharon Goodwin, interpretata da S. Epatha Merkerson.

Il cosiddetto medical drama o "dramma ospedaliero" è uno dei generi più prolifici nel piccolo schermo: dai tempi di "General Hospital" al brizzolato e affascinante George Clooney in "E.R. - medici in prima linea" fino al claudicante e sarcastico "Dr. House", sempre alla ricerca di battute pungenti e di diagnosi impensabili, l'elenco di fiction a base di camici, relazioni difficoltose e defibrillazioni è quantomai lungo e nutrito.

© Riproduzione riservata




Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon