Xbox Game Pass: i giochi di maggio 2021

Games / Editoriali - 08 May 2021 14:00

FIFA 21, Red Dead Online, Steep e Outlast 2

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Il mese di maggio è un altro mese ricco in termini quantitativi per gli abbonati al servizio Game Pass, con nove giochi che abbracciano l'intera scorsa generazione e diversi generi, con l'ultima edizione di FIFA che presenta anche la versione pensata per le console next-gen.

FIFA 21
Partiamo proprio dal calcistico più venduto ogni anno: FIFA 21 arriva dopo sette mesi dalla sua uscita, come ormai è consuetudine, nell'EA Play, incluso nel catalogo di Game Pass Ultimate su Xbox. Il gioco include al suo interno le migliorie pensate per Series X|S, con una migliore gestione dell'illuminazione, animazioni più fluide e una diversa modellazione per quanto riguarda i calciatori, soprattutto in termini di resa di capelli e barba. Il titolo propone 30 diversi campionati su licenza e la solita cornucopia di giocatori, squadre e stadi ufficiali, vera e propria base della modalità Ultimate Team. Quest'ultima rimane ancora centralissima nell'offerta ludica di EA, con un costante afflusso di denaro nella casse della compagnia statunitense: aggiornamenti costanti alle carte disponibili e una folta schiera di fan. L'indole ormai pienamente arcade fa di FIFA 21 un gioco all'esatto opposto delle dinamiche simulative, tra una fisica della palla poco realistica e giocatori sin troppo reattivi, che scatenano un fastidioso effetto flipper nelle azioni più concitate e una velocità di gioco elevata. A fare da contraltare ad un gameplay approssimativo abbiamo tantissime modalità di gioco, anche in singleplayer, tra cui la Carriera e Volta Football, dove possiamo vivere i tornei e le sfide su un campo da calcetto di periferia.

Dragon Quest Builders 2 unisce l'iconico mondo di Dragon Quest a dinamiche prese dai builders stile Minecraft, con una grafica cartoon e a blocchi. La creazione del nostro personaggio e la costruzione del mondo di gioco, tra risorse ed abilità, per un'esperienza che insieme alla Campagna propone anche una modalità sandbox fino a tre giocatori online, in cui esplorare il mondo di gioco e aiutarsi a vicenda.

Outlast 2 è l'horror game in prima persona sviluppato da Red Barrels Game, seguito di uno dei titoli più importanti della scorsa generazione che, a dispetto del suo budget limitato da indie game, ha tracciato un vero e proprio filone dell'orrore. Il secondo capitolo è molto più ambizioso del primo, e lo si capisce dal rinnovato aspetto grafico e da una storia che parte subito in maniera violenta e trascinante: Blake Langerman è sulle tracce della moglie, dopo essersi schiantati a terra a bordo di un elicottero. La cura nel rappresentare l'orrore, il villaggio abbandonato da cui partiamo, le fiamme, il respiro affannoso del protagonista, i rumori, la paura di ombre e strane figure, tutto contribuisce ad aumentare il senso di tensione su cui si basa Outlast 2. La storia tocca temi delicati e pericolosi; dura il doppio rispetto al precedente titolo (circa nove ore), con nuove dinamiche per nascondersi e sottrarsi alla vista dei nemici: non abbiamo armi e non possiamo difenderci in alcun modo, una scelta che tuttavia presenta alcuni sbilanciamenti in termini di ritmo e fruizione del gioco, molto più trial and error rispetto al primo capitolo.

Red Dead Online è la versione multiplayer di Red Dead Redemption 2, quindi priva della Campagna per giocatore singolo. Dopo aver creato il nostro personaggio e aver completato il Prologo, possiamo vivere la mappa open world messa in piedi da Rockstar, con le attività da fuorilegge della frontiera americana. Insieme alla nostra banda, o unendoci ad altri giocatori, potremo portare avanti missioni e taglie ai ricercati, oppure concentrarci nella progressione della professione scelta, tra cui quella di naturalisti, distillatori, collezionisti o cacciatori di taglie.
Steep è lo sportivo tra la neve di Ubisoft, un originale e unico open world sulle pendici di differenti montagne. Le gare uniscono varie discipline, quali sci, snowboard, parapendio e tute alari; nella Campagna sbloccheremo nuove piste ed equipaggiamento, con sfide giornaliere e mensili.

Final Fantasy X/X-2 HD Remaster è la versione rimasterizzata in alta definzione di due grandi classici usciti su PlayStation 2. Final Fantasy X è probabilmente l'ultimo grande capitolo della saga prima della deriva action: le dinamiche classiche da JRPG a turni sono sostenute da una storia emozionante ed epica, nei panni di Tidus che, insieme al suo team e all'evocatrice Yuna, ha il compito di spezzare un ciclo di distruzione nel mondo di Spira. L'X-2 è il seguito diretto, molto simile nella costruzione del gameplay e nelle caratteristiche ludiche, solamente che impersoneremo il personaggio di Yuna.

Just Cause 4: Reloaded è l'ultimo arrivato nella saga distruttiva ed esagerata di Avalanche, l'open world più originale per uccisioni e modi di affrontare i nemici: rampino, tuta alare, combinazione di abilità e gadget per concatenare kill in sequenza, un mondo di gioco da esplorare liberamente e a bordo di qualsiasi veicolo. Tanta distruzione e ottimo passatempo, seppure qualitativamente sotto la media e con una storia e un world building molto carenti.

Chiude il mese Psychonauts, particolare titolo uscito originariamente nel 2005 e divenuto quasi un cult per tanti giocatori. Merito di un platform atipico, capace di proporre sezioni action originali e fresche, con mondi differenti e vari tra loro, rappresentazione dei cervelli che dovremo penetrare. Il gioco infatti basa la sua trama sugli Psiconauti, agenti sensitivi qualificati e addestrati nello sviluppo di poteri psichici, capaci di entrare nei ricordi e nella testa delle persone.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon