Spider-Man 4 sequel, le novità sul film

Comics / Editoriali - 27 December 2021 10:30

Spider-Man 4 è in fase di sviluppo

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Spider-Man 4 è  il film fantasy e action in fase di sviluppo. Si tratta del sequel del film Spider-Man: No Way Home, ora nelle sale e che ripropone una figura matura del giovane Peter Parker, che dopo aver svelato di essere l’Uomo Ragno deve  affrontare nuovi nemici.


Film Spider No Way Home

Spider-Man 4, la possibile trama del film

Tom Holland, l’attore venticinquenne che lo interpreta ha affermato al magazine People di avere dei dubbi sulla possibilità di tornare nel sequel: "Ho passato gli ultimi sei anni concentrandomi sulla mia carriera - ha detto  - Voglio fare una pausa e concentrarmi sulla creazione di una famiglia e capire cosa desidero realizzare al di fuori di questo mondo". Gli addetti ai lavori affermano che non c'è ancora un accordo ufficiale che assicuri il prosieguo del rapporto tra  di Spider-Man e Holland  nell'universo cinematografico Marvel. "Sapete, c'è un futuro per Spider-Man: se ne faccio parte, non lo so -  ha commentato a Fandom - Finora è stato un viaggio incredibile e se è il momento per me di appendere il mantello e lasciare che la prossima persona prenda il sopravvento, lo farò con orgoglio sapendo di aver ottenuto tutto ciò che volevo in questo mondo". Poi chiarisce che “quando dico questo mondo intendo l'MCU, non intendo 'questo mondo' come nel mondo reale. Quindi sì, mi sento abbastanza sereno per il futuro di Spider-Man, e sono felice lasciare che qualcun altro indossi l'abito, ma mi piacerebbe anche infilarmi di nuovo in quello spandex”.

Al contempo però Holland ha ipotizzato la nuova trama del sequel: "C'è un'idea, che ho presentato allo studio:  ma rivelando quell'idea rovinerei [No Way Home] quindi dovrò tenerla per me". Dopo aver sconfitto l'Avvoltoio (Michael Keaton) in  Spider-Man: Homecoming  e Mysterio (Jake Gyllenhaal) in  Spider-Man: Far From Home,  e aver collaborato con Iron Man (Robert Downey Jr.) e Doctor Strange (Benedict Cumberbatch), il prossimo villain di Spider-Man nell'MCU potrebbe essere una donna. “Penso che ci siano alcuni cattivi interessanti – ha chiosato l’attore - Penso che Madame Web potrebbe essere qualcosa di veramente interessante e potremmo tratteggiarla  a modo nostro", ha detto Holland, riferendosi alla chiaroveggente che detiene anche abilità psichiche. Inoltre ipotizza anche un nemico comune di Spider-Man e Daredevil,  Kingpin. "Mi piacerebbe davvero confrontarmi con Wilson Fisk”. Intanto Holland sarà al lavoro al film biografico su Fred Astaire.

Nella trama di film Spider-Man: No Way Home, Peter Parker abita da solo nel suo primo appartamento a New York. Ha combattuto le battaglie degli Avengers, gli amici Ned e MJ stanno per laurearsi al MIT e tornare a New York City,  e probabilmente il sequel prenderà spunto da qui.  "Mi piacerebbe vedere un futuro di Spider-Man che sia più vario, forse ci sarà una Spider-Gwen o una Spider-Woman", ha detto Holland. "Abbiamo avuto tre Spider-Man di fila; sono stati tutti uguali. Sarebbe bello vedere qualcosa di diverso" (leggi l'intervista alla concept artist di Spider-Man).


Spider-Man 4, il possibile cast del film 

Visto il successo del film – uscito il 17 dicembre 2021 e che finora ha incassato 1.054 dollari al box office mondiale – il sequel appare certo. La  produttrice del film, Amy Pascal - ex dirigente della Sony e produttrice del franchising - ha detto a Fandango : "Ci stiamo preparando per   realizzare Spider- Man con Tom Holland e la Marvel... stiamo pensando al progetto come a tre film, e ora passeremo ai prossimi tre. Questo non è l'ultimo dei nostri film MCU". Ma in seguito ha smussato il commento, dicendo a Variety che alla fine dipende dall'inclusione o meno di Holland. Nel caso l’attore tornasse, sarebbe quasi certa la presenza degli altri attori Zendaya e Jacob Batalon. E in tale ipotesi tornerebbe anche Jon Watts, che ha diretto gli ultimi tre film, e che è al lavoro con Fantastic Four.

A quanto pare la Disney e Sony stanno "iniziando attivamente a sviluppare" la storia del sequel, come ha affermato il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige . I​n un'intervista con il New York Times – realizzata con Amy Pascal – ha detto: "Amy e io, Disney e Sony stiamo attivamente iniziando a sviluppare il punto da cui la storia prenderà avvio (…) non voglio che i fan subiscano alcun trauma da separazione come ciò che è successo dopo "Far From Home".  Feige alludeva a un periodo tra agosto e settembre del 2019, quando - in seguito all'uscita del sequel di Tom Holland Spider-Man: Far From Home -   le trattative finanziarie sul futuro del franchise tra Disney e Sony crollarono.

Pascal ha notato che c'è molta trama da sviluppare con Spider-Man interpretato da Tom Holland, dato il modo in cui No Way Home si chiude. "Alla fine del film che abbiamo appena realizzato, vedi Spider-Man prendere una decisione epocale, una che non gli avete mai visto fare prima", osserva. “È un sacrificio. E questo ci dà molto su cui lavorare per il prossimo film".

‘Spider-Man: Homecoming’ e ‘Spider-Man: Far From Home’ in streaming e on-demand

I primi due film della trilogia sono Spider-Man: Homecoming  (2017), Spider-Man: Far From Home (2019). Sono disponibili in streaming   su Netflix e Amazon Prime Video (il primo), su NowTv e SkyGo (il secondo). Entrambi sono on demand su Google Play, iTunes, TimVision, Microsoft store, Chili, Rakuten, Amazon Prime Video.

© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >