Netflix stila la classifica dei 10 film più visti di sempre in streaming

Cinema / Editoriali - 21 October 2020 10:00

Extraction con Chris Hemsworth è il film già visto di sempre in streaming

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Netflix ha stilato ieri la classifica del film più visti di sempre sulla piattaforma. Il dato si riferisce alle prime quattro settimane di programmazione del prodotto, e Netflix conta una visualizzazione come due minuti di permanenza sullo schermo: quindi non si può dire quanti abbonati abbiano poi completato la visione.

I primi 5 film più visti su Netflix

Al primo posto c’è Extraction (99 milioni di spettatori), con Chris Hemsworth nel ruolo di un personaggio solitario che deve ruotavate il figlio rapito di un trafficante internazionale. Al secondo c’è Bird Box (89 milioni) con Sandra Bullock, in cui una minacciosa presenza invisibile ha spinto la maggior parte della società al suicidio, e una madre e i suoi due figli tentano di raggiungere la salvezza. Al terzo c’è Spenser Confidential (85 milioni) con Mark Wahlberg: quando due agenti di polizia di Boston vengono assassinati, l'ex poliziotto Spenser si allea con il suo compagno per sconfiggere i criminali. 


The Old Guard
Segue 6 Underground (83 milioni) con Ryan Reynolds, nel ruolo di un milionario che inscena la propria morte per dare la caccia ai criminali più pericolosi. The Old Guard (78 milioni) con Charlize Theron, in cui una squadra segreta di mercenari immortali deve lottare per mantenere segreta la propria identità.

Gli altri film più visti su Netflix

 Enola Holmes (76 milioni), con Millie Bobby Brown nel ruolo della nipote del famoso investigatore.Project Power (75 milioni) con Jaimie Foxx, la cui trama ruota su nuova pillola che procura superpoteri a chi la usi. Murder Mystery (73 milioni) con Adam Sandler e Jennifer Aniston: un poliziotto di New York e sua moglie vanno in vacanza in Europa, ma restano coinvolti nella morte di un anziano miliardario.


  The Kissing Booth 2 (66 milioni), tra dilemmi adolescenziali, e infine The Irishman (64 milioni) con  Robert De Niro e Al Pacino: qui Martin Scorsese ripercorre la vaita di Jimmy Hoffa - sindacalista e figura ambigua acuta di corruzione - negli anni '50 e '70.

 

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon