Top Gun: Maverick, il film ‘magnetico’ con Tom Cruise e Jennifer Connelly

Cinema / Approfondimenti - 27 May 2022 10:30

Top Gun: Maverick esce oggi negli Stati Uniti

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Top Gun: Maverick è il film d’azione e drammatico che esce oggi negli Stati Uniti. Dopo più di trent'anni di servizio come uno dei migliori aviatori della Marina, Pete "Maverick" Mitchell (Tom Cruise) ora lavora come pilota collaudatore. Schiva l'avanzamento di grado che lo metterebbe a terra, ma quando si ritrova ad addestrare un distaccamento di diplomati Top Gun - per una missione specializzata mai realizzata finora - incontra il tenente Bradley Bradshaw (Miles Teller). Il giovane, chiamato “Rooster" è il figlio del defunto amico di Maverick, il tenente Nick Bradshaw. Così Maverick decide di partecipare a una missione che richiede un estremo sacrificio da coloro che saranno scelti per condurla a termine.


Film   Top Gun: Maverick - video

Top Gun: Maverick, il cast del film

Tom Cruise ha recitato di recente in Barry Seal - Una storia americana e sarà in Mission: Impossible - Dead Reckoning - film diviso in due parti. Miles Teller ha lavorato nella serie tv Too Old to Die Young; nel cast c’è anche Jennifer Connelly (la serie tv Snowpiercer), Val Kilmer (The birthday cake - Vendetta di famiglia). La regia è di Joseph Kosinski, che ha già diretto Fire Squad - Incubo di fuoco e Oblivion; la sceneggiatura è di Peter Craig, tratta dall’omonimo film del 1986.

Top Gun: Maverick, la critica del film

La critica ha apprezzato il film: per la rivista Empire Top Gun: Maverick ha evitato la ricostruzione pedissequa, “Kosinski e i suoi colleghi offrono tutte le sensazioni di Top Gun e anche altre: grafica brillante, cameratismo dell'equipaggio, azione aerea avvincente, un sorprendente colpo emotivo e, in Tom Cruise, una performance magnetica da star del cinema, confortante quanto una vecchia giacca di pelle. Prendere a pugni l'aria è obbligatorio”. Per il Los Angeles Times il sequel suona come un ritorno al passato in più di un senso. Ma l'era che ha prodotto il primo film è cambiata e ‘Top Gun: Maverick' è particolarmente toccante nei modi, sia sottili che palesi, in cui riconosce il trascorrere del tempo, lo svanire della giovinezza e il cambiamento del proprio status di un fenomeno culturale pop”. 


Per The Hollywood Reporter “la cosa migliore che realizza questo film è potenziare l'azione analogica viscerale rispetto al solito bombardamento paralizzante di false azioni in CGI, una scelta rafforzata dal fatto che gli attori si trovano nelle cabine di pilotaggio in volo durante le riprese”. Più critico è stato il The New York Times, che lo ha definito “non un grande film. È sottile, faticoso e a volte molto divertente. Ma è anche, e forse in maniera più significativa - una seria affermazione della tesi che i film possono e dovrebbero essere grandiosi”.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon